Juncker: "L'Europa è minacciata e non ci si rende conto"

Il presidente della Commissione Ue: "Oggi rischiamo di cancellare Schengen, domani sarà in discussione anche l'euro"

"L'Europa è minacciata e non ci se rende conto". Dopo giorni di botta e risposta con il governo italiano, Jean Claude Juncker torna a focalizzarsi sul tema immigrazione e prova a superare le polemiche.

"Oggi è a rischio Schengen, domani ci si chiederà perchè avere una moneta comune", ha detto alla Plenaria di Strasburgo, "L'Unione europea è minacciata alla base e forse non ci si rende conto. Alcuni Paesi hanno allegramente reintrodotto i controlli alle frontiere ma domani ci renderemo conto dei costi economici importanti di questa decisione e ci si chiederà allora che senso abbia una valuta unica in Europa se non è garantita la libera circolazione di cittadini".

Poi aggiunge: "Non ci faremo intimidire dal terrore. La nostra democrazia e i valori su cui si basa sono più forti di qualunque minaccia terroristica. In questo ultimo periodo sono accadute nuove atrocità, come gli attentati di Istanbul e Giacarta. Noi non dobbiamo cambiare modo di agire, noi non ci faremo intimidire dal terrore ma continueremo a lavorare per difendere la nostra libertà e la nostra democrazia".

"Abbiamo due mesi per rimettere la situazione migratoria sotto controllo", ha aggiunto il presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk, "Il Consiglio di marzo sarà l’ultima occasione per vedere se la nostra strategia funziona. Altrimenti affronteremo una crisi come il crollo di Schengen".

Video che ti potrebbero interessare di Motori

Commenti

potaffo

Mar, 19/01/2016 - 10:29

Non aspettiamo altro che liberarci dalla tirannia Euroarabica. Avanti così verso l'implosione!

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 19/01/2016 - 10:34

Inutile correre rischi: cancelliamo schengen ed euro,adesso contemporaneamente e rispediamo al mittente,entro 48 ore tutti quelli che non hanno il diritto di stare in Italia!!

vince50

Mar, 19/01/2016 - 10:34

Ca***te da grandi illuminati pensatori,l'Europa è stata già un aborto sul nascere,adesso non è minacciata è fottuta.

redy_t

Mar, 19/01/2016 - 10:35

Sono d'accordo.L'Europa è minacciata.Da te e da chi la pensa come te.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Mar, 19/01/2016 - 10:37

Ma che tristezza. Non vedo l'ora di vedere in disgrazia questi alcolizzati burocrati e saltimbanchi buonisti.

moshe

Mar, 19/01/2016 - 10:40

Il santo bevitore continua a far finta di non rendersi conto che l'Europa unita non è mai esistita, e se lui e gli altri attori da comiche finali che la (si fa per dire) governano, fossero seri e la smettessero di prenderci in giro, ne decreterebbero subito la fine, evitandoci altre sofferenze economiche e non solo !!!!!

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Mar, 19/01/2016 - 10:44

SONO PROPRIO QUELLI COME TE E IL KAPO SCHULTZ CHE STANNO AFFOSSANDO L'EUROPA

francab

Mar, 19/01/2016 - 10:53

paura di perdere la cadrega? se l unione lavorasse con più coscienza verso le reali situazioni dei paesi e non solo per la lunghezza delle carote e zucchine, forse, forse, diventerebbe veramente una nazione. purtroppo siamo ancora al tutti contro tutti secondo le proprie convenienze (vedasi come eclatante esempio le due sedi del parlamento europeo che, con in trasferimenti, semestrali di una mandria di pecore ci costa un patrimonio, ma l'orgoglio francese così e' salvo)

michetta

Mar, 19/01/2016 - 10:54

Il signor Juncker, non e' niente altro che un tizio, messo lì, da altri tizi, voluti e scartati dai Paesi di origine. Lo hanno posizionato in quel posto, in modo che potesse stare zitto e buono senza rompere i cosiddetti in ambito nazionale, insieme ad altri tizi come lui. Comunque, per la maggior parte, comunisti o rossi fino al midollo. Le azioni e reazioni, che si sono verificate in ragione dell'invasione totale dei nostri Paesi Europei, da parte degli africani e perche' no, anche dai comunitari dell'est, sono appunto, niente altro che quanto voluto dai signori Junker e Mogherini del momento, ma risalenti a chi per primo pose la pietra del vero scandalo europeo: mi pare si chiamasse Prodi?! E chi lo aveva messo in quel posto? Sempre loro, i comunisti o rossi fetenti fino alla cima dei capelli! ANDIAMO/ANDATE A VOTARE TUTTI !!!!

moshe

Mar, 19/01/2016 - 11:06

Juncker: "L'Europa è minacciata e non ci si rende conto" ..... ..... ..... BUFFONE!!!!! noi "populisti" ce ne siamo resi conto già da molto tempo, sono solo i BUFFONI come te che non sono in grado di capire!!!

carpa1

Mar, 19/01/2016 - 11:08

Bla Bla a parte e il "non ci faremo intimidire" ripetuto ormai in tutte le occasioni come un mantra, si può sapere che catto di proposte hanno da a fare al proposito? Perché i fatti che si sono visti ad oggi hanno solo creato seri guai. BUFFONI! !!!!!

moshe

Mar, 19/01/2016 - 11:10

juncker, per dire certe cose, ieri sera devi averla presa molto forte !

mauriziosorrentino

Mar, 19/01/2016 - 11:14

Dio volesse che questa di Junker-Tonic,fosse una escusazia non petita e che dell'euro si discutesse se passarla a valuta del monopoli tra i nordici e noi fuori...liberi.

giuromani

Mar, 19/01/2016 - 11:21

Ho sempre creduto che libera circolazione delle persone (Schengen) fosse esclusiva dei cittadini dei paesi europei aderenti e non a chiunque intendesse passare le frontiere. Infatti per esempio, se ricordate qualche immagine vista in TV, la polizia austriaca da sempre controlla i transitanti dal Brennero; addirittura già alla stazione ferroviaria di Brennero che, tra parentesi, si trova in territorio italiano. E adesso Juncker si dice preoccupato della decisione austriaca di interrompere l'accordo di Schengen? Preoccupato che l'Europa imploda? Quale Europa? Quella della misura delle banane e delle vongole, del cioccolato senza cacao, dei formaggi senza latte, dei prodotti alimentari contraffatti col beneplacito di commissioni sorde e cieche, di imposizioni spesso stupide e quasi sempre inutili, dei costi assurdi e degli sprechi del parlamento europeo? Ma mi faccia il piacere.....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 19/01/2016 - 11:22

Junker non è mica scemo. L'islamico Obama vuole il caos nella cristiana Europa. Il saccheggiatore di banche Renzi cerca il caos per pescare nel torbido. Dunque entrambi sono legati da un'alleanza del caos, ed entrambi sono un po' abusivi: uno non è nemmeno eletto, l'altro non sembra nemmeno americano. Insomma sono pericolosi entrambi. Però l'Unione Europea dopo la campagna d'odio, la lapidazione e l'ingiusta condanna giudiziaria di Berlusconi non ha più interlocutori in ordine all'Italia.

matteo844

Mar, 19/01/2016 - 11:22

Se ci toglie i lacci dell'Europa a noi ci puo fare solo che un immenso piacere. E' una vita che Italia Spagna Grecia sono trattate come le cenerentole d'Europa pronte a doversi mettere sull'attenti a ogni altola'.Noi serviamo solo a inviare soldi all'Europa per il resto solo pesci in faccia e intrusioni nella nostra politica.Non vogliamo la vostra Europa,potete anche tenervela.Grazie.

Invisibleman

Mar, 19/01/2016 - 11:35

l'unica minaccia per noi tutti, sono loro stessi.... inventori di regole e modi atti a mandarci tutti in rovina.... pupazzi in mano al nemico

galerius

Mar, 19/01/2016 - 12:44

Terrorismo, immigrazione senza freni, regole che sembrano ideate per strangolarci...e le minacce sarebbero la fine di Schengen e dell'euro ?! E' il caso di apovolgere il detto comune e dire "E' una minaccia...o una promessa ?"

agosvac

Mar, 19/01/2016 - 12:46

Egregio Juncker, noi europei ce ne siamo già resi conto da anni, siete voi che non riuscite a capire tutte le corbellerie che avete fatto e che continuate a fare!!!

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mar, 19/01/2016 - 13:00

e' meglio che lui, Schulz e tutta la cricca di europarassiti che nessuno ha eletto si cerchi un buco in sudamerica dove scomparire al piu' presto; devono solo azzardarsi farsi vedere in strada...

Kipelov

Mar, 19/01/2016 - 14:06

Certo che è contrario.Di quale libertà e democrazia si parla con l'immigrazione e l'islamizzazione forzata che governo chiesa e onlus ci somministrano quotidianamente?Non parliamo poi della politica aggressiva ed irresponsabile nei confronti della russia.Ovviamente la ripresa di ciò che appartiene alle popolazioni autoctone (cioè la sovranità nazionale ed il riconoscimento della propria identità culturale e religiosa) dà tangibile fastidio (molto)a chi vorrebbe imporre una dittatura economica e sociale in tutta europa.Kalergi dixit

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 19/01/2016 - 14:32

libera circolazione di cittadini europei di etnia europea, non la libera circolazione di tutto il mondo, al massimo se è per lavoro o per turismo. Non prendetevi tutto il braccio quando vi si da una mano. Ora per aggirare questo ostacolo vogliono dare la cittadinanza a tutti appena sbarcano o entrano. I soliti furbetti. Prendete dei cannoni e distruggete le città, così facciamo prima. Abbiamo capito il vostro sogno, distruggerci. Ma è questo è il modo di costruire di crescere di eliminare la disoccupazione?

Blueray

Mar, 19/01/2016 - 14:50

Ma come, non era lui che predicava il buonismo e l'accoglienza no limits erga omnes? Ed ora che gli Stati si ribellano e tentano di difendersi fa il predicozzo? Cosa credeva che si potessero introitare milioni di clandestini mantenendo inalterate le regole dell'Ue pensate per noi comunitari? Ciò che è tanto assurdo quanto singolare (molto meno a dire il vero conoscendo il personaggio), è che si preoccupa delle legittime restrizioni degli Stati e non della problematica delle invasioni che è la madre di tutti i problemi. Si vede eccome che prende fischi per fiaschi!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mar, 19/01/2016 - 16:14

Non è certo Junker e la sua truppa di fedeli e imbelli vassalli (compreso il finto ribelle Renzi con le sue isteriche esibizioni) che stanno difendendo libertà e democrazia, perché la libertà e la democrazia se la difendono i popoli delle nazioni, nelle loro terre. L'"allegra" reintroduzione dei controlli alle frontiere corrisponde perciò a quel bisogno di sicurezza negato dalla acquiescente politica di accogliere qualunque clandestino o male-intenzionato si presenta alle porte dei paesi europei. Di cosa ciancia il capo degli euro-burocrati?

linoalo1

Mar, 19/01/2016 - 16:55

In poche parole,dall'Europa si alza un unico ed unanime grido:I'EUROPA AGLI EUROPEI!!!!E dall'Italia,gli fa eco:l'ITALIA AGLI ITALIANI!!!!Cosa c'è di sbagliato,SIGNORI SINISTRATI????

VittorioMar

Mar, 19/01/2016 - 17:15

....quanto mi dispiace sapere che l'UE è solo minacciata!!...ma se dovesse "SCOMPARIRE" comprerò la più costosa bottiglia di SPUMANTE ITALIANO e BRINDERO' con commovente nostalgia all'avenuta DIPARTITA...senza rimorsi ..con molti rancori...e FINALMENTE LIBERI TUTTI.....ma è vero il triste annuncio o è uno scherzo ???

ccappai

Mar, 19/01/2016 - 17:23

Anti europeisti, fascisti, razzisti, anti euro... sarà difficile spiegarlo al PPE!!

paolo b

Mar, 19/01/2016 - 17:28

il problema sono loro gli euoburocrati che non capiascono che se non sono più concilianti con i vari stati membri alle prossime elezioni nei vari paesi, vinceranno coloro che non vogliono che l'europa sia sottomessa a questi figuri che fanno gli interessi di un parte. se vogliamo un europa vera dobbiamo rinunciare alla ns sovranità nazionale, i partiti devon diventare europei e non nazionali ed eleggere un parlamento che ci governi tutti con eguale criteri dalla germania alla grecia, stessi diritti e doveri per tutti. un solo capo d'europa un solo primo ministro ecc. ecc.

Royfree

Mar, 19/01/2016 - 17:36

Ma è così semplice che solo un miriade di idioti non se ne rende conto. Per non minare la democrazia e la libertà dei nostri popoli è indispensabile evitare che entrino trogloditi e musulmani nei nostri territori. O si abbia il coraggio di dire la verità, o meglio, ammettere che nel nome del buonismo e della tolleranza si considera sacrificabile una data percentuale di sicurezza e libertà ai danni dei cittadini, specie i più poveri. Punto!

LAMBRO

Mar, 19/01/2016 - 18:26

HA SCOPERTO L'AMERICA! SE LA GERMANIA & C CONTINUA A INVALIDARE SCHENGEN CON SVEZIA , DANIMARCA, CECHIA, E LA GERMANIA STESSA OOSA POSSIAMO ASPETTARCI? CHE LO FACCIA SOLO L'ITALIA?

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mar, 19/01/2016 - 18:54

AUGURIAMOCI COME LUI CREDE. NON GLI BASTA QUANTI AFFARI D'ORO HA FATTO LA GERMANIA CON L'E.U. 20 E PIU' MILIARDI DI EURO L'ANNO REGALATI ALA U.E. DA NOI SUDDITI SQUATTRINATI.

Ritratto di Rames

Rames

Mar, 19/01/2016 - 19:11

Sono d'accordo pero', quello che occorre è lavorare per provare con ogni mezzo, ogni mezzo si, perchè appunto ne giustifica il fine a risolvere il problema della Siria e di tutti i paesi cui provengono i profughi disperati libia compresa.Non ci possiamo chiudere a riccio.Non possiamo consentire l'avanzata dei nazionalismi e sopratutto non dobbiamo avere paura,combattiamo, come del resto facciamo ogni giorno.L'Europa si deve svegliare, rinnovare, rinfrescare e sopra ogni altra cosa unire veramente in tutti i sensi.Questa è la strada sensata da percorrere,il problema non sono queste dannate frontiere.

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 19/01/2016 - 19:44

il titolo del film è: SI SALVI CHI PUO' . Interpretato, tra le righe, per noi del popolo bue cambia in: ARRANGIATEVI

Ernestinho

Mar, 19/01/2016 - 19:46

"Fusse ca fusse a vota bona" per finirla con questa dannata Europa unita ed euro che stanno portando solo sfraceli?

graffias

Mer, 20/01/2016 - 00:36

Junker tra un bicchierino ed un 'altro , continua a discettare di Europa. Francamente ormai , se prima si poteva avere qualche dubbio, ora non si capisce più che cosa sia questo feticcio UE che sarebbe da difendere a tutti i costi . L'80% della gente si è resa conto che per l'Europa unita non c'è alcun futuro.A volte mi vien da pensare a quella caterva di soldi che ci costano le istituzioni europee : uno spreco indicibile che non porta vantaggi a nessuno ,a parte i soliti furbi e truffatori.Si potrebbero usare queste risorse in modo certamente più saggio e più razionale.

Ritratto di Stefano Tatai

Stefano Tatai

Mer, 20/01/2016 - 01:05

Redy_t Di quale Europa si parla qui? C'è una sola Europa, che non è quella dei burocrati incompetenti,superpagati, prepotenti fino alpunto da aumentare di propria iniziativa il proprio stipendio in barba alla crisi in gran parte dei paesi che commisero l'errore di aderire a questa specie di Unione che ricorda per molteplici aspetti quella sovietica. E che farà, se non lo sta facendo, esattamente allo stesso modo.

PlutoneComo

Mer, 20/01/2016 - 05:45

collione comunista

edo1969

Mer, 20/01/2016 - 07:02

La UE è minacciata da Juncker e dai paradisi di illegalità fiscale come quello che ha contribuito a creare nel suo Paese. Questa gente è marcia, va eliminata con ogni mezzo.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 20/01/2016 - 07:06

la ue è minacciata dai tuoi negri clandestini idiota!!!!!

marusso62

Mer, 20/01/2016 - 08:21

Questo enorme inompetente e incapace , forse non si ricorda che hanno cacciato berlusconi il quale diceva le stesse cose nel 2011. Hanno permesso l invasione dell europa senza muovere un dito e quando lo hanno mosso , vedi MErkel e Renzi , hanno solo combinati casini, e ora coa fanno scaricano sul pi c......ne del gruppo che oltre a sputicchiare aaltro non sa fare . Fuori daq 2questo porcile , Intano proceduro contro ILVA , certo La Germania ha bisogno di diventare egemone anche nella siderurgia e Lilva vdrete se la compreraNNO LORO E TUTTO SARA REGOLARE FUORIIIIIIIIII

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 20/01/2016 - 09:28

Da quel di mi chiedo perchè stiamo ancora in questa inutili, dannosissima UE