Renault Clio RS 200 EDC Monaco GP

Edizione limitata per la compatta sportiva francese. Il 1.6 turbo a iniezione diretta di benzina ha come la "standard" 200 cv ed è abbinato alla trasmissione a doppia frizione a 6 marce ma ora ci sono la telemetria di bordo e due aggressive tinte bicolore con il tetto nero

Compatte e arrabbiate: la ricetta ormai è nota e l’ingrediente principale sono le unità 1.6 turbo di ultima generazione in grado di sprigionare ben 200 cv, che hanno portato al successo auto come Citroen DS3 R, Peugeot 208 GTI, Kia pro_cee’d GT e ovviamente Clio RS 200; quest’ultima che ora viene proposta anche in edizione limitata intitolata al GP di Monaco, disponibile in livrea bicolore grigio/nero e bianco/nero, oltre alle tinte metallizzate bianco perla e grigio platino.
Nulla cambia sotto il profilo meccanico. La compatta francese è mossa dal noto 4 cilindri in linea 1.6 turbo 16V a iniezione diretta di benzina, accreditato di 200 cv e 240 Nm (24,5 kgm) di coppia, abbinato alla trasmissione a doppia frizione EDC a 6 rapporti. Lo sparo da 0 a 100 km/h è formidabile (6,7 secondi) e anche la velocità massima è da vera sportiva (230 km/h) a fronte di una percorrenza media di 15,9 km/l. Disponibile inoltre il sistema di telemetria RS Monitor 2.0 con funzione RS Replay, che consente di creare e scaricare circuiti visualizzando mediante una cartina e riutilizzando i dati registrati durante le sessioni in pista.

Finiture nere per lo spoiler posteriore, l’estrattore, le modanature laterali, le maniglie delle portiere, i retrovisori laterali e i cerchi in lega da 17 pollici della linea Tibor o da 18 pollici della serie Radicale.
Clio RS 200 EDC Monaco GP costa 24.950 euro, cioè 1.200 euro in più rispetto alla RS “standard”.

Vuoi conoscere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live

Commenti

Zizzigo

Gio, 27/03/2014 - 12:41

Perché le auto moderne hanno (tutte) un aspetto così tozzo e brutto? I giovani (e non solo loro) sono ancora attratti da altre forme, più filanti, più classiche o più sportive! Anche l'occhio vuole la sua parte...

maurizio@rbbox.de

Gio, 27/03/2014 - 14:09

come non mi piace.