Soccorrono un infartuato, i ladri saccheggiano l'ambulanza del 118

L’episodio è accaduto a Grumo Nevano, in provincia di Napoli, ed è stato reso noto dall’associazione a tutela di medici e infermieri “Nessuno tocchi Ippocrate”

È successo tutto in un attimo: lo staff sanitario era sceso dall’ambulanza per soccorrere un infartuato, ma proprio in quel momento alcuni ignoti si sono introdotti nel mezzo di soccorso e hanno rubato medicine e una bombola di ossigeno. L’episodio è accaduto a Grumo Nevano, in provincia di Napoli, ed è stato reso noto dall’associazione a tutela di medici e infermieri “Nessuno tocchi Ippocrate”.

Il 118 era stato allertato durante la notte per un intervento d’urgenza, dato che una persona era stata colpita da infarto. Nonostante il furto abbia privato l’ambulanza di farmaci di prima necessità, i medici sono riusciti a trasferire il paziente in ospedale senza gravi conseguenze. Ora l’infartuato è ricoverato nel reparto di emodinamica e non è in pericolo di vita.

Della vicenda se ne stanno occupando i carabinieri, che hanno avviato le indagini per risalire agli autori del furto. I ladri, dopo aver razziato l’ambulanza, si sono dileguati. I militari valuteranno anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza posizionate per strada, che potrebbero fornire indizi utili per la cattura dei malviventi.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di The_Paladin

The_Paladin

Mer, 16/10/2019 - 11:19

Subito mi ero stupito, poi ho visto che il fatto è accaduto in provincia di Napoli...allora più nessuno stupore. Probabilmente i malfattori stanno percependo "solo" il reddito di cittadinanza e non ce la fanno ad affrontare tutte le spese che hanno, così arrotondano con qualche furtarello al 118.

27Adriano

Mer, 16/10/2019 - 13:57

..in certe località della nostra Italia.....non c'è da stupirsi!!!

Matteo70

Mer, 16/10/2019 - 14:40

Un bel processo per tentato omicidio e passa la voglia...

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 16/10/2019 - 14:49

paladino & adriano, siete due miseri pagliacci! - milano,finta cocaina venduta poco prima. Un pugno in faccia. La spinta, violenta, verso il vuoto. E la fuga in auto, che gli è stata fatale. Sono i frame del venerdì sera di sangue andato in scena lo scorso weekend in zona corso Como, dove un ragazzo di venti anni - un cittadino gambiano con precedenti per spaccio - è stato letteralmente scaraventato nel vuoto da un muretto di via Alessio di Tocqueville.A colpirlo e quasi ucciderlo è stato un 22enne italiano che ora si trova in carcere.- Violenza sessuale a Milano: studentessa stuprata fuori dalla discoteca Old Fashion,La ragazza era arrivata a Milano da poche settimane per studiare all'università.- Milano, ragazzo rapinato in Centrale con un punteruoloMilano, ragazzo minacciato con un punteruolo e rapinato in Centrale: via i soldi e il telefono.non per niente milano è la città più pericolosa d'italia! questo è solo un assaggio!