Castellammare, morta nella notte la 28enne affetta da meningite

La donna lascia un figlio di appena dieci giorni che ora è sotto osservazione al Santobono di Napoli. Immediata la profilassi all’interno reparto di pronto soccorso

Un nuovo caso di meningite nel Napoletano. Questa notte la 28enne Lucia Balzano, una donna originaria di Torre del Greco, è deceduta all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. La giovane mamma è arrivata nella giornata di ieri nel reparto di medicina d’urgenza con febbre alta e dolori alla nuca. In serata le analisi avevano confermato che si trattava di meningite e sono state avviate le cure previste dal protocollo.

Durante la notte, però, un infarto ha fermato il cuore della donna. Residente a Scafati, lascia un figlio di appena dieci giorni che ora è sotto osservazione al Santobono di Napoli. Immediata la profilassi all’interno reparto di pronto soccorso. La paziente, una volta giunta in ospedale, è stata isolata e il personale medico e infermieristico ha subito indossato mascherine e avviato la sanificazione di tutti gli ambienti.

L’ennesimo caso di meningite scuote il Napoletano, tanti gli episodi avvenuti negli ultimi due mesi. L’ultimo, sempre presso il nosocomio stabiese, è accaduto alcune settimane fa, quando c’è stato il ricovero di un 14enne di Gragnano per un caso grave di meningite. Il ragazzo poi è stato trasferito al Cotugno di Napoli dove è tutt’ora in cura.