"30 euro e fai sesso coi bimbi". Prostituzione choc nel campo rom

A Napoli nel quartiere Poggioreale diversi i residenti che parlano di minori che si prostituiscono. A Gianturco abbiamo raccolto il racconto di una testimone

“A Gianturco si prostituiscono anche i bambini”. È una testimonianza scioccante quella che arriva da Napoli. In una zona dove è dilagante la prostituzione su strada, tra i residenti c’è chi lancia l’allarme. Tra via Gianturco, i vicoli del rione Luzzatti e via Taddeo Sessa a vendere il proprio corpo sono principalmente donne originarie di Paesi dell’Est Europa. Calcano i marciapiedi anche alla luce del sole, in un’area durante il giorno solitamente trafficata per il viavai dal vicino Centro direzionale. In questo contesto di degrado, dove i residenti da tempo urlano l’abbandono e i disagi che ne conseguono, si affaccia una realtà devastante, quella della prostituzione minorile.

Nel quartiere c’è chi riferisce di ragazzine impegnate a consumare rapporti sessuali all’aperto. Cristina dichiara di aver assistito a una trattativa tra tre bambini e un presunto pedofilo. “Erano tre ragazzini che avevano 10,11 anni. Loro volevano 30 euro e lui, il ragazzo, chiedeva 10”, racconta oggi. Ha assistito alla contrattazione dalla finestra di casa sua, circa un anno fa. “Alla fine mi sono messa urlare per farlo allontanare. Non ho mai denunciato perché lo feci scappare e non riuscì a prendere il numero di targa”, spiega. Quell’episodio non sarebbe isolato.

I residenti raccontano che non è raro vedere scene di sesso all’aperto tra ragazzine e anziani. “Loro (i minori) escono e trovano le macchine nel viale sulla Decima, dove non c’è nessuno”, racconta Cristina, che rivela di aver visto personalmente dei ragazzi giovanissimi consumare rapporti con persone anziane. “Una ragazzina - dice - stava facendo sesso orale con un uomo anziano e tre ragazzini stavano facendo sesso, sempre con un uomo anziano, in una macchina grande”. “Qui non passa mai nessuno e si mettono qua sotto”, spiega, indicandoci il punto, proprio sotto la finestra di casa sua. Cristina vive in un parco con accesso da via Gianturco. Il marciapiede dirimpetto è coperto da una distesa di preservativi usati. Di fronte vivono decine di famiglie.

L’idea di qualche residente è che a prostituirsi siano alcuni dei bambini che vivono nel vicino campo rom. “E chi può essere? – sbotta Cristina - Solo loro. Perché, qui, i bambini nel rione di sera non escono, c’è il coprifuoco”. Un dramma nel dramma, se fosse così, che decreterebbe il fallimento delle politiche di inclusione sbandierate dal sindaco De Magistris e che richiederebbe un intervento urgente per dare fine a quella che, secondo i racconti dei testimoni, sembra essere un’infanzia violata a cielo aperto.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di italiota

italiota

Ven, 29/11/2019 - 14:34

..ma le tasse le pagano ?

Popi46

Ven, 29/11/2019 - 14:38

Mica solo i ROM, succede ovunque, basta che ci sia qualche maschietto cacciatore...

dredd

Ven, 29/11/2019 - 14:43

Perché scrivete "presunto pedofilo"? Uno che tratta una prestazione con dei bambini è un pedofilo e basta.

Algenor

Ven, 29/11/2019 - 14:46

E gli assistenti sociali? Quelli che portano via i figli a genitori perbene inventandosi violenze insistenti? Alle categorie protette dalla sinistra non gli portano via i figli neanche se li fanno rubare e prostituire?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 29/11/2019 - 14:47

Va bene, ma perche' non fate anche una bella foto a chi richiede questi servizi?

manson

Ven, 29/11/2019 - 14:58

ma le assistenti sociali kompagne che hanno tolto i figli a tanta brava gente cosa fanno????? lo vogliamo capire che ai rom i figli vanno tolti appena nati fino a quando non dimostrano di avere reddito e casa? basta trattamenti di favore se vogliono stare in Italia seguire le regole altrimenti fuori e se sono italiani o si adattano o ne pagano le conseguenze civili e penali

ulio1974

Ven, 29/11/2019 - 14:59

e chi sono gli "anziani"?

salmodiante

Ven, 29/11/2019 - 14:59

Il problema sono i rom o i pederasti?

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 29/11/2019 - 15:01

I Servizi Sociali quanti figli hanno tolto alla potestà familiare, nel 2018? Da situazioni che non potevano portare i piccoli se non ad una vita di degrado, fra furti, prostituzione, accattonaggio e crimini vari? E' un problema grave, esteso, che va affrontato seriamente, decisamente e quando i bimbi sono ancora molto piccoli e potrebbero essere dati in affido e poi in adozione ad una delle 10.000 famiglie che si dichiarano disponibili. Nelle nostre strutture ci sono bimbi senza famiglia in quantità 5 volte inferiore che in Francia e per il 41% stranieri. E' un settore al quale prestare maggiore attenzione.

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Ven, 29/11/2019 - 15:04

Sara' anche vero, ma una notizia del genere, campata per aria, senza alcun riscontro o verifica, non e' da prima pagina e stampata in caratteri cubitali. Un po' di professionalismo non nuocerebbe.

Gianca59

Ven, 29/11/2019 - 15:25

Inaccettabile: vanno messi in galera i rom e i clienti !

Ettore41

Ven, 29/11/2019 - 15:36

Leggo tanti distinguo e sfumature di dubbio. Io non mi meraviglio, vorrei inoltre dire a LEO VADALA, che se osserva bene il filmato, ad un certo punto in un fotogramma spunta una prostitute. Ma il sindaco cosa dice?

GINO_59

Ven, 29/11/2019 - 15:42

Algenor, Manson e Civis, perfettamente in accordo con Voi.

razzaumana

Ven, 29/11/2019 - 16:10

Povera Città e povera Italia.Sembra di leggere situazioni dello immediato dopo guerra,quando fame ed abbandono totale a se stessi, produssero episodi simili,ma oggi...con miliardi di euro sprecati... se questo Paese non si da un forte colpo di reni per reagire... E' FINITO...senza se e senza ma,oltretutto senza attenuanti

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 29/11/2019 - 16:27

L’idea di qualche residente è che a prostituirsi siano alcuni dei bambini che vivono nel vicino campo rom. “E chi può essere? – sbotta Cristina - Solo loro. Perché, qui, i bambini nel rione di sera non escono, c’è il coprifuoco”. Insomma, tanto basta per un bel titolo "Prostituzione choc nel campo rom". L'unico choc qui è dovuto alla mancanza di professionalità dei vostri titoli. Casomai aveste una dignità dovreste vergognarvi.

rossomaltese

Ven, 29/11/2019 - 16:50

Quel che è fastidioso è il titolo "I ROMA FANNO PROSTITUIRE I BAMBINI!" il racket della prostituzione è gestito prevalentemente dalla malavita italiana eppure non credo che vi sognereste di fare il titolo "GLI ITALIANI SONO DEI PAPPONI" o ancora la ndrngheta è la prima associazione criminale al mondo ma non penso che voi de Il Giornale scriverete un titolo "I CALABRESI SONO MAFIOSI" e via dicendo!!!

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Ven, 29/11/2019 - 17:10

Il meraviglioso mondo tanto desiderato dai democratici e dalle sardine...

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Ven, 29/11/2019 - 18:28

La bella Napoli civile e accogliente!!! A facc u cazzzzz

Georgicus

Ven, 29/11/2019 - 18:35

Ovunque arriva la sinistra, danni a 360 gradi. Non capisco come ci siano ancora dei cervelli necrotizzati che continuano a preferirli. Molto meglio gli animali di certe persone!

Marcolux

Ven, 29/11/2019 - 18:51

Sono solo delle bestie infami!

d'annunzianof

Ven, 29/11/2019 - 18:58

Dopo Bibbiano adesso si capisce perche` il pedo-sinistrame mafioso e` cosi` premuroso verso i 'diritti' degli z1ngar1

killkoms

Ven, 29/11/2019 - 18:58

bella idea far entrare la ru ma nia nella uè!

obiettore

Ven, 29/11/2019 - 19:02

Femminielli.... Denominazione DOC

Ritratto di ...repvubbliQetta

...repvubbliQetta

Ven, 29/11/2019 - 19:08

basta criticare i poveri(si fa per dire) rom, e poi ce lo CHIEDE l'europa di rispettare le loro usanze, i loro costumi, la loro cultura...ad ogni modo napoli è il posto ideale per integrarsi con i nativi

ginobernard

Ven, 29/11/2019 - 19:15

caso mai ci sono anche merde autoctone impossibile negarlo ma perché importarne altre? cosa fa gli italiani differenti dagli altri europei? ok lo strapotere di chiesa e mafia

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 29/11/2019 - 19:30

Che roba ignobile.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 29/11/2019 - 19:41

“E chi può essere? sbotta Cristina! E io rispondo "E chi possono essere gli schifosi pedofili che spendono 30 euro per fare sesso con i bambini?". Mi risulta che nel caso delle baby-squillo esploso qualche anno fa a Roma trattavasi di ITALIANI professionisti, padri di famiglia, manager e funzionari di enti pubblici e privati... persino il marito di un personaggio politico (donna) del CDX con un cognome alquanto noto ed ingombrante, molto più a destra rispetto al suo schieramento.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 29/11/2019 - 19:52

maiali da estinguere !!!

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 29/11/2019 - 19:56

ringraziamo la sinistra.. accoglienza tolleranza inclusione.- ogni cultura le sue regole che qui c'è posto per TUTTI.-

routier

Ven, 29/11/2019 - 20:09

Il turpe mercimonio esiste perché c'è la domanda. Se questa non ci fosse, "l'offerta" cadrebbe nel nulla e l'innocenza dei fanciulli sarebbe salva. (ma forse sono solo un anacronistico ingenuo)

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 29/11/2019 - 20:53

animali da estinguere !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

grandeoceano

Ven, 29/11/2019 - 21:00

De Magus è impegnato a dare la colpa a Salvini.

Ritratto di RedNet

RedNet

Ven, 29/11/2019 - 22:16

Mandarli tutti FUORI dal Italia anche se sono Italiani. Se vogliono stare CASTRAZIONE. Basta avere questi animali in giro come conigli

killkoms

Ven, 29/11/2019 - 23:12

@ routier,potremmo dire che lo stesso sistema varrebbe anche per le droghe,ma guai a dire che la dro ga fa ma le!

VittorioMar

Sab, 30/11/2019 - 08:54

..e l'EX Magistrato "GIGGINO" cosa dice ..??...ha LIBERATO i CAMPI di TOLLERANZA ??...dove E' finita "questa E' NAPOLI di n'a vota gente semplice e felice ...ca pur issa se ne VA' " ???

Calmapiatta

Sab, 30/11/2019 - 10:20

A Roma, il Comune, da decenni spesa i Rom affinché mandino i bambini a s suola. Libri gratis, niente tasse, pulmini comunali. Ebbene verificate quanti realmente ci vanno. Li trovate per strada a chiedere l'elemosina, a rubacchiare o a vuotare cassonetti. Eppure le istituzioni sono cieche e sorde...non vedono nulla.

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Sab, 30/11/2019 - 11:28

Dov'è il problema... sono risorse anche quelle, poi come disse madame "B" sono loro il nostro futuro comportamentale.... quindi questi bimbi sono ciò che saranno i nostri. poi perchè no ... un po' di droga qua e una fondazione la. Il BRUTTO è che questa è fantasia "noir", ma c'è molta gente (PDioti in testa, ma non solo) che invece ci crede DAVVERO. mala tempora currunt

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 30/11/2019 - 11:34

feccia umana!! ma ben difficile sentire in sinistro che gli da contro...loro sono coma la UE:bisogna salvaguadare le loro culture etradizioni..rifeccia umana

Trinky

Sab, 30/11/2019 - 11:42

Chissà se in Vaticano cominciano a preoccuparsi.......