Il business dei nomadi: soldi in cambio dei rifiuti

A Giugliano denunciati dai carabinieri due soggetti del posto. Intercettati a Varcaturo altri tre furgoni che trasportavano rifiuti senza autorizzazione

Trasportavano rifiuti ingombranti destinati allo smaltimento. Stavano per sversarli all’interno di un campo rom di Giugliano (Napoli) quando sono arrivati i carabinieri a bloccarli. I militari della stazione di Qualiano li hanno scoperti nell’ambito di un servizio di contrasto ai reati ambientali. Per smaltimento e trasporto illecito di rifiuti sono stati denunciati un 48enne di Giugliano, già noto alle forze dell’ordine, e un 41enne di Casavatore, incensurato. Secondo quando ricostruito dagli investigatori dell’Arma, i rom avrebbero ricevuto un compenso in denaro in cambio dei rifiuti che sarebbero stati sversati nel campo.

Impegnati nello stesso tipo di operazione, a Varcaturo, frazione del comune di Giugliano che si affaccia sul mare, i carabinieri della stazione locale hanno intercettato tre furgoni che trasportavano rifiuti di ogni genere senza essere autorizzati. Nei cassoni dei veicoli c’erano ingombranti e altri rifiuti speciali: dai materassi, agli elettrodomestici, poi mobili e materiale di risulta edile. I conducenti sono stati denunciati e i veicoli sono stati sottoposti a sequestro.

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 21/10/2019 - 11:08

...poi qualcuno verrà chiamato a ripulire con soldi "pubblici",....ed il business continua...!

Tommaso_ve

Lun, 21/10/2019 - 12:35

"I conducenti sono stati denunciati e i veicoli sono stati sottoposti a sequestro". Denunciati? Ma se quelli collezionano denunce e le attaccano come le figurine sull'album Panini... celo celo celo... manca... celo celo I veicoli saranno stati denunciati come "rubati" quindi torneranno in possesso dei "loro amici" in men che non si dica. Ed il business continua... ovviamente TUTTI rigorosamente con il reddito di cittadinanza "verde".

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Lun, 21/10/2019 - 13:12

Erano tutti nostri connazionali quelli che portavano i rifiuti ai rom vero?

Calmapiatta

Lun, 21/10/2019 - 15:16

Come direbbe la magistratura illuminata, con la prigione non si risolve il problema....perciò, domani, staranno di nuovo lì a fare quello che facevano priuma, con altri mezzi...probabilmente rubati.