Guasto in ospedale: acqua maleodorante allaga ambulatorio del Cardarelli

Il pavimento dell’intero reparto dell’ospedale è rimasto ricoperto dal liquame dall’odore nauseabondo per diverse ore, costringendo le persone prenotate per le visite ambulatoriali ad attendere in un ambiente malsano

L’acqua maleodorante proveniente dalla fecale di un bagno dell’ospedale Cardarelli di Napoli ha invaso, la scorsa mattina, il poliambulatorio al primo piano del nosocomio partenopeo. Un principio di allagamento che ha creato notevoli disagi per gli utenti in attesa del proprio turno e per lo staff sanitario.

Il pavimento dell’intero reparto è rimasto ricoperto dal liquame dall’odore nauseabondo per diverse ore, costringendo le persone prenotate per le visite ambulatoriali ad attendere in un ambiente malsano. Avvertiti immediatamente i tecnici per la riparazione del guasto, il personale dell’ospedale ha provato ad asciugare le zone maggiormente allagate con asciugamani e lenzuola.

La direzione dell’ospedale Cardarelli ha fatto sapere che “il danno è stato limitato a uno dei bagni presenti nel poliambulatorio ed è stato causato dall'uso improprio dello stesso”. L'azienda sanitaria ha precisato che, “nonostante l'allagamento, l'ufficio tecnico è prontamente intervenuto per ripristinare la normalità”. L’Asl napoletana spiega che “l'area è stata subito sanificata e che le attività del poliambulatorio sono proseguite senza problemi”.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?