Lastra di pietra si stacca dal manto stradale: una vettura sbanda e finisce contro un muro

L’episodio è accaduto a Secondigliano, nella periferia napoletana. La denuncia del consigliere regionale Borrelli: “Diverse strade della nostra città necessitano di manutenzione”

Improvvisamente dal manto stradale si è staccata una lastra di pietra, facendo sbandare un’autovettura finita poi contro un muro. L’episodio è accaduto a Secondigliano, nel Napoletano, dove solo per un caso fortuito non si è consumata una tragedia. A bordo della macchina tre persone, che sono uscite illese dall’abitacolo.

A denunciare l’episodio è stato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, a cui le vittime dell’incidente stradale si sono rivolti. “Sabato pomeriggio, intorno alle 16 – ha raccontato l’esponente politico – un’autovettura con madre, padre e una bimba a bordo percorreva vico Maglione, nel quartiere di Secondigliano, quando all’improvviso una lastra di pietra si è sollevata dal manto stradale, facendo sbandare l’auto che si è schiantata contro il muro, dopo aver superato il marciapiede.

Solo per un caso in quel preciso istante non c’era nessun passante e le tre persone a bordo sono rimaste illese. Un grandissimo spavento, soprattutto per l’incolumità della piccola passeggera. In seguito all’incidente operai della ditta di manutenzione sono giunti a riparare il manto stradale.

Sono diverse le strade della nostra città che necessitano di manutenzione – ha proseguito Borrelli – e, stando a quanto testimoniato da alcuni residenti, erano state fatte diverse segnalazioni circa la pericolosità di quell’arteria per automobilisti, motociclisti e pedoni. Torneremo a chiedere la possibilità di utilizzare risorse straordinarie per garantire la sicurezza stradale a tutti i napoletani”.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?