Lite tra immigrati per l’elemosina: paura a Castellammare di Stabia

Gli stranieri si sono picchiati in pieno giorno nel cuore della città. Alcuni passanti sono intervenuti provando a fermare i contendenti

Rissa in pieno giorno a Castellammare di Stabia, comune in provincia di Napoli, tra due immigrati che se le sono date di santa ragione probabilmente a causa di una lita scoppiata per l’elemosina raccolta in strada.

Gli stranieri si sono affrontati prima con pesanti parole e poi in un corpo a corpo che ha fatto temere il peggio ai cittadini spaventati che hanno assistito impotenti alla violenza.

La scena è stata filmata da un passante che ha inviato il video alla pagina Facebook “Sos Stabia”, la quale a sua volta ha rilanciato il video in rete. Nelle immagini si vede un extracomunitario scagliarsi contro il suo avversario, riuscendo a buttarlo rovinosamente a terra con una mossa che ricorda quelle delle arti marziali.

La lotta tra i due continua, con l’extracomunitario che blocca al suolo il rivale che, forse ferito, sembra quasi chiedere aiuto. Alcuni passanti si fermano e, con coraggio ed estrema cautela, si avvicinano ai litiganti cercando di separarli.

Nella pagina Facebook “Sos Stabia”, oltre 100 i commenti degli utenti. Molti chiedono alle istituzioni maggiori controlli per garantire la sicurezza mentre qualcuno altro critica il governo per le politiche migratorie. Non manca chi, sconsolato, fa presente che atti di violenza provocati spesso da baby gang accadono anche nella villa comunale.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?