Napoli, arrestato camorrista di Scampia latitante da 5 mesi

La Polizia di Napoli ha arrestato questa mattina a Scampia Giuseppe Musella un noto latitante affiliato ad un clan camorristico operante nell'area nord della città: l'uomo era ricercato da 5 mesi

Nella mattinata di oggi gli agenti di Polizia della Squadra Mobile di Napoli hanno arrestato un noto latitante nel quartiere di Scampia. Si tratta di G. M., un uomo di 47 anni nato a Napoli, figlio di M. L., una nota esponente di un clan camorristico operante nella zona nord di Napoli, di cui anche il figlio faceva parte.

Nell'ambito di un'attività infoinvestigativa, la Polizia di Napoli e di Caserta è riuscita a scovare e ad arrestare alle prime luci dell'alba l'uomo ricercato da ben 5 mesi. Dall'ottobre scorso, infatti, si erano perse le tracce dell'uomo, che precedentemente si era sottratto ad un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli. Il 47enne doveva rispondere di diversi reati, tra cui associazione per delinquere, rapina e sequestro, reati per quali era scattato l'ordine di arresto e di cui adesso dovrà rispondere.

Gli agenti di Polizia, dopo mesi di indagini e di ricerche, sono finalmente riusciti a trovarlo nelle prime ore della mattinata odierna. L'uomo si trovava in un appartamento nella zona di Scampia, quartiere periferico di Napoli, dove si era abilmente nascosto all'interno di un vano creato di proposito dietro la parete di una camera da letto. L'uomo è stato subito tratto in arresto e dovrà rispondere di vari gravi reati a suo carico.