Napoli, lite per la viabilità: ragazzo massacra di botte una donna in strada

Il grave episodio di violenza è accaduto nel quartiere Ponticelli, periferia orientale di Napoli. La violenza è stata filmata con un telefono da un passante

Una banale discussione per la viabilità, qualche parola di troppo tra i litiganti e la violenza agghiacciante con un uomo che massacra senza pietà una donna in mezzo alla strada, davanti agli occhi terrorizzati di numerose persone. La folle e sconcertante aggressione è avvenuta lo scorso sabato nel quartiere di Ponticelli a Napoli.

La furiosa rissa, che ha creato il panico nella zona, è stata ripresa con il telefonino da un passante e poi diffusa sul web dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Protagoniste della lite, due ragazze e un uomo, di grosso corporatura, che non ha esitato a colpire con ferocia una delle due giovani anche con dei calci al volto dopo una colluttazione.

Alcuni passanti provano a fermare l’aggressore, con una maglietta strappata, ma con risultati poco incisivi. La tensione è tale che la rissa prosegue per almeno un paio di minuti.

“Abbiamo provveduto a girare il filmato, che sta diventando virale sul web, alla Polizia Postale affinchè si risalga ai protagonisti di questa vergognosa zuffa che dovranno essere identificati e denunciati”. È quanto hanno dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli che hanno ricevuto il video.

“Le risse sono all’ordine del giorno in questa città e il rischio che qualcuno possa perdere la vita è altissimo”, hanno proseguito i due. Per questo, al fine di evitare possibili tragedie a Napoli, “servono pene severe e controlli serrati sul territorio per scongiurare ulteriori drammi e, soprattutto, bisogna provvedere a togliere le armi dalle mani dei giovanissimi. Solo per un caso stavolta non è successo niente di grave. Ma bisogna dare segnali chiari che le strade cittadine non sono dei ring”, hanno concluso Borrelli e Simioli.

Commenti

il_corsaro_nero

Lun, 24/06/2019 - 11:36

E intanto Giggino vara la flotta napoletana!

Ritratto di akamai66

akamai66

Lun, 24/06/2019 - 11:44

DUE articoli su cui meditare: una grida exlege che non dice di non …ma dice che le rom incinta……La 2^: la signora pestata in una lite stradale, un energumeno alto 2 metri , peso circa 1 quintale……in un’azione simile, military abroad, il tipo incassò 3 colpi di calibro 9 ed ebbe ancora la forza di tirare un fendente che si fermò sul pettorale corazzato,per difesa la legge di LORO consente a scelta coltello con punta arrotondata L max 4 centimetri o peperoncino.. e vai!!! lunga vita alla repubblica più democratica del mondo.

Tip74Tap

Lun, 24/06/2019 - 12:25

Non voglio giustificare le mani ma anche io l'altro giorno ho provato pizzicore quando una donna in bicicletta mi ha aggredito verbalmente in modo parecchio irritante perché mi sarei dovuto volatilizzare dal marciapiede per farla passare.....

Ritratto di 98NARE

98NARE

Lun, 24/06/2019 - 13:37

a NAPULE'....?? ma come, nella città "perfetta di GIGGIONO O MARAGIA'.." che schifo

steacanessa

Lun, 24/06/2019 - 14:32

Uno che riempie di botte una donna non è un ragazzo, ma un delinquente.

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 24/06/2019 - 15:10

Tip74Tap - poichè non mi pare che il marciapiedi sia consentito alle biciclette, io non mi sarei spostato e le varei chiesto di scendere. Picchiare chiunque, uomo o donna, invece credo sia un reato giustificato solo in caso di difesa. Tutto è molto relativo, ma profittare della propria forza coi più deboli fa schifo moralmente.

daniloilo

Lun, 24/06/2019 - 16:11

A Napule … ho notato anche che tutti portano regolarmente il casco. Dicono che l'italia sia una sola...mah.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 24/06/2019 - 16:22

daniloilo: se mettono il casco li scambiano per rapinatori. Del resto se non ci sono controlli...

titina

Lun, 24/06/2019 - 16:32

L'ho riconosciuto: è l'uomo delle caverne!

antonioarezzo

Lun, 24/06/2019 - 16:32

BUGIARDI, non è vero niente. napoli è tranquillissima, accogliente, LO DICE GIGGINO E TUTTI ZITTI !!!

Tip74Tap

Lun, 24/06/2019 - 16:37

massacrato: in realtà sono quei marciapiedi in cui fanno passare a doppio senso di marcia sia pedoni che biciclette nello spazio di neanche 2 metri... detto questo, nel video si vedono 2 donne che si azzuffano e non si capisce come si sia strappata la maglia del bisonte che va a separarle per poi infierire sulla tipa bionda che non esita a riattaccarsi ai capelli della mora. Sinceramente mi pare abbiano tutti torto. X daniloilo: mi pare di aver sentito che a Napoli anche le forze dell'ordine preferiscono che non girino col casco per poter riconoscere i conducenti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 24/06/2019 - 16:42

Io del filmato manco l'ombra, danno la pubblicità( ah quella non scappa) e poi il nulla.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 24/06/2019 - 17:05

Girate la frittata come volete, la colpa è di Garibaldi.

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Lun, 24/06/2019 - 17:11

Questa è la Napoli di Luigi De Magistris nella quale da buon Napoletano non mi riconosco. La zona di ponticelli è particolare ma non dimentichiamo che tutto il mondo è paese. Per Borrelli e Simioli non vi preoccupate che i vostri annunci resteranno inascoltati grazie ad una magistratura da barzelletta e ad un prefettucolo che non è buono neanche a raccogliere le percoche.

zibby

Lun, 24/06/2019 - 17:35

A detta del sindaco De Magistris Napoli è la città dell'amore: ma più che Philadelphia sembra di stare a Gotham City...

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 24/06/2019 - 18:13

Capisco ed apprezzo la buona volontà di Borrelli e Simioli, e la loro fiducia nelle istituzioni. Ma ho un dubbio: ammesso e non concesso che l'energumeno venga identificato ed arrestato, che condanna riceverà? La pena sarà tale da convincerlo a non ripetere il reato? Quanto resterà in carcere?

Zizzigo

Lun, 24/06/2019 - 18:18

Laganà... ma l'ha guardato il filmato, prima d scrivere? Se lo guardi e poi sbiadisca...

batpas

Lun, 24/06/2019 - 18:33

e poi si lamentano se li chiamano napoletani !!!

rino34

Lun, 24/06/2019 - 21:16

io spesso ho notato che perdono subito le staffe quelli del sud, e ti minacciano senza pensarci troppo due volte. Prepotenti e maneschi

mariobaffo

Lun, 24/06/2019 - 22:47

Giggino preoccupati della tua città ,e lascia i problemi più grandi di te.

Ernestinho

Mar, 25/06/2019 - 07:20

Spero che prendano quel bestione, vero "uomo della caverne", riconoscibilissimo!

Ernestinho

Mar, 25/06/2019 - 07:24

Ci vogliono più severità e fermezza da parte delle Forze dell'Ordine. Quando si è alla guida si diventa ancora più prepotenti! Dappertutto!

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 25/06/2019 - 07:36

Non sembra che le abbia fatto granche' , dato che si rialza e si rimette a posto i capelli . In ogni caso , e' una normale discussione tra napoletani.

finmec77

Mar, 25/06/2019 - 08:05

follia pura, basterebbe che codeste persone presumibilmente marito e moglie vengano sanzionate seriamente e pubblicamente: patente ritirata a vite, sequestro del mezzo, condanna a risarcimento per danni alla persona, multa per intralcio al traffico, divieto di poter accedere ai pubblici registri per 5 anni. Vedresti che cosi' facendo la gente si darebbe una calmata.