Napoli, turisti bastonati e rapinati: tre arresti

Due turisti olandesi sono stati aggrediti nella notte di giovedì in piazza Bellini, nel centro di Napoli. Le vittime sono state costrette a cedere anche le sigarette

Due turisti olandesi ricorderanno per sempre il loro viaggio a Napoli. Purtroppo non per le tante bellezze ammirate nel corso del loro soggiorno nella città partenopea quanto per la violenta rapina subita durante una passeggiata da un gruppo di giovani criminali del posto.

La feroce aggressione è avvenuta nella notte di giovedì in piazza Bellini. Le vittime si aggiravano tra tanti localini del centro storico quando sono stati improvvisamente accerchiati da quattro giovani che, dopo averli fermati con un pretesto, hanno intimato loro di svuotare le tasche.

I turisti hanno abbozzato una timida resistenza stroncata subito dai malviventi che non si sono fatti troppi scrupoli nel colpire le loro prede con un bastone. I due olandesi, a quel punto, non hanno potuto fare altro che consegnare i soldi che avevano in tasca, circa 180 euro. Ma non era tutto, Forse come ultimo gesto di sfregio, i rapinatori si sono fatti dare anche il pacchetto di sigarette di uno dei due e pure l'accendino per fumarsele.

Soddisfatti del bottino preso, i balordi si sono dati alla fuga salendo in una automobile. Mossa falsa, questa, che costerà caro ai malviventi. I turisti, infatti, pur se spaventati sono riusciti a fotografare la targa della vettura. Così quando hanno denunciato alla polizia quanto accaduto, descrivendo i rapinatori e il mezzo usato per la fuga, hanno mostrato anche lo scatto. Gli agenti del Commissariato “Decumani” si sono mesi subito sule tracce dei fuggitivi, riuscendo a rintracciare la vettura nella stessa notte, in largo Giusso, non troppo distante dal luogo dove era avvenuta la violenza.

Nell’auto c'erano F. G., 35 anni, I. R., 26 anni, e G. S., 25 anni, tutti napoletani. I poliziotti hanno fermato i giovani, effettuato i controlli sulle generalità ed ispezionato la macchina, ritrovando il bastone usato nella rapina. I tre, successivamente riconosciuti dai turisti olandesi, sono stati arrestati con le accuse di rapina aggravata e lesioni. Sono in corso le ricerche del quarto componente del gruppo che ha partecipato all’azione criminale.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?