Nasconde droga nel pallone Super Santos: scoperto 31enne a Napoli

Rinvenuti anche un bilancino di precisione e tutto il materiale atto a confezionare e spacciare sostanze stupefacenti

Il Super Santos, il pallone arancione utilizzato dai bambini di diverse generazioni per giocare a calcio in strada, oggi è diventato un nascondiglio per la droga. A scoprirlo gli agenti della polizia del commissariato Vicaria Mercato a Napoli che, nel corso delle perquisizioni a casa di un 31enne, già ai domiciliari per spaccio, hanno recuperato dodici bustine di cocaina pronte per essere vendute.

All’arrivo delle forze dell’ordine, il pregiudicato ha buttato via dal balcone il Super Santos, insospettendo i poliziotti, che hanno controllato il pallone. Tagliata la sfera con un coltello gli agenti hanno scoperto che al suo interno c’erano sostanze stupefacenti.

Nell'abitazione del 31enne, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione e tutto il materiale atto a confezionare e spacciare droga. Per l'uomo sono scattate nuovamente le manette, per lo stesso reato per il quale era agli arresti domiciliari: detenzione e spaccio di sostanze stupefacente; resta a disposizione dell'autorità giudiziaria competente. Al 31enne, inoltre, è stata riconosciuta la recidiva specifica, circostanza aggravante per aver commesso lo stesso reato entro cinque anni dalla precedente condanna.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?