Nasconde hashish nella scatola dei biscotti, arrestato

I carabinieri scoprono l'ingegnoso escamotage di un 24enne di Boscoreale. Il giovane è finito in manette

Nasconde l’hashish in una scatola di biscotti ma i carabinieri scoprono la droga e lo arrestano. È accaduto a Boscoreale, in provincia di Napoli: a finire in manette è stato un 24enne del posto.

Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato a seguito dei riscontri della perquisizione in casa sua condotta dai militari della sezione Radiomobile in servizio nell’area vesuviana. Durante i controlli, i carabinieri hanno scoperto che nella sua abitazione, il 24enne nascondeva una quantità di stupefacenti pari a circa cento grammi di hashish, di cui una certa quantità risultava essere stata già stata debitamente suddivisa in stecchette e confezionata in singole dosi pronte a essere immesse sul mercato.

Parte dell’hashish era nascosta in uno scaffale del ripostiglio, un’altra – invece – era stata occultata all’interno di una scatola di biscotti conservata nella cucina dell'appartamento del 24enne. Insieme alla droga, i carabinieri hanno rinvenuto e posto sotto sequestro anche materiale per il taglio e il confezionamento delle dosi, tra cui alcuni bilancini di precisione, del cellophane e un taglierino.

Per il 24enne sono scattate le manette: risponde dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?