Passeggeri seduti sulle portiere delle automobili in circolazione: la denuncia

Il consigliere regionale Borrelli ha commentato le immagini di un video realizzato da un cittadino napoletano: “È inaccettabile che persone adulte si comportino in questo modo”

Passeggeri seduti sulle portiere delle automobili, in pieno centro cittadino, a tarda sera, in dispregio delle norme del codice della strada. Va di scena a Napoli la nuova frontiera dell’inciviltà. Il video, realizzato da un cittadino, è stato inviato al consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che è intervenuto sulla vicenda.

“Ci è stato segnalato un video – ha affermato l’esponente politico – girato lungo corso Arnaldo Lucci, in cui si notano due ragazze sedute sulle portiere di un’auto, con quasi tutto il corpo sporgente dalla vettura. Siamo rimasti basiti nel vedere quelle immagini”.

Non si tratta di un caso isolato. Sempre più spesso capita di assistere a scene del genere. Un modo di fare incosciente che rappresenta un pericolo per sé stessi e per gli altri. La denuncia di Borrelli arriva nel corso della trasmissione “La Radiazza” su Radio Marte, condotta da Gianni Simioli.

“Troviamo inaccettabile – hanno commentato il consigliere e il giornalista – che persone adulte si comportino in questo modo, mettendo a repentaglio la propria e l’altrui incolumità, per un gesto così idiota. Purtroppo bisogna prendere atto che lo spregio delle regole oramai è sempre più diffuso. Occorre un’inversione di tendenza visto che tale sprofondo, talvolta, provoca delle tragedie”.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Commenti

steacanessa

Mer, 11/09/2019 - 13:28

Poveri abitanti di Napoli “normali”. La vita di tutti i giorni, grazie all’ignavia del sindaco, deve essere infernale.

Franz Canadese

Mer, 11/09/2019 - 14:32

Poi magari fanno gli sfili ai pali della luce... e poi gli amici piangono e si lamentano per le ovvie conseguenze. Una forma di selezione naturale?

cgf

Mer, 11/09/2019 - 14:40

Non sono gl'unici a non allacciare le cinture :)

leococojane2

Mer, 11/09/2019 - 19:13

Non sanno più come fare per ammazzarsi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 11/09/2019 - 20:52

E dove poteva essere se non a napule,culla dell'inciviltà, insofferenza per le regole,menefreghismo e anarchia totale?

giosafat

Mer, 11/09/2019 - 21:45

Napoli....

buonaparte

Gio, 12/09/2019 - 09:42

MA BASTA SCENDERE ALLA STAZIONE ED USCIRE 5 MINUTI PER VEDERE DELLE COSE INCREDIBILE CHE SI VEDONO IN AFRICA .ORA POI CHE GLI AFRICANI SONO AUMENTAI A DISMISURA A NAPOLI SEMBRA PROPRIO DI ESSERE IN AFRICA . BISOGNA GUARDARE LA TARGA DELLA STAZIONE PER ESSERE SICURI DI ESSERE SCESI A NAPOLI .ANCELOTTI OGGI SUI GIORNALI DICE LA SUA SULLA CITTA E LE AMMINISTRAZIONI. IL PESCE PUZZA DALLA TESTA .