Pirati del mare rubano gommone da 90mila euro a Sorrento

Sul caso, una modalità di rapina mai registrata fino ad ora nel golfo di Napoli, stanno indagando la polizia e la capitaneria di porto, che cercano di arrivare all'identità dei rapinatori

Pirati nel golfo di Napoli. Non è il titolo di un film, ma un nuovo fenomeno criminale che si sta sviluppando in Campania. L’ultimo assalto dei rapinatori del mare è avvenuto a Sorrento, dove tre ladri si sono fatti consegnare un tender da 90mila euro dall’equipaggio di un milionario spagnolo in vacanza.

A volto coperto e con le pistole, i pirati hanno rubato un gommone di valore, che stava ritornando allo yacht ancorato al largo, dopo che il magnate spagnolo aveva cenato sulla terraferma, a Sorrento. I rapinatori si sono allontanati in direzione di Castellammare di Stabia e hanno fatto perdere le loro tracce.

Sul caso, una modalità di rapina mai registrata fino ad ora nel golfo di Napoli, stanno indagando la polizia e la capitaneria di porto, che cercano di ricostruire il percorso del gommone di lusso e arrivare all'identità dei rapinatori. Negli scorsi anni c’erano stati numerosi furti in mare, ma non c’era stato nessun assalto armato.