Precipita dal balcone di casa, 40enne in fin di vita all’ospedale

Non si conosce ancora la dinamica della caduta ma, secondo le prime testimonianze raccolte dagli agenti della polizia sul posto, si sarebbe trattato di un tragico incidente

Corso Sirena a Barra, dove è accaduto l'incidente

È ricoverata in gravissime condizioni all’Ospedale del Mare di Napoli una 40enne di Barra, quartiere alla periferia della città, precipitata ieri sera dal balcone di un appartamento di corso Sirena. Trasportata d’urgenza nel nosocomio partenopeo con un’ambulanza del 118 è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico, ma resta in fin di vita.

Non si conosce ancora la dinamica della caduta ma, secondo le prime testimonianze raccolte dagli agenti della polizia sul posto, si sarebbe trattato di un tragico incidente. A scoprire il corpo della 40enne riverso al suolo in una pozza di sangue sono stati i vicini di casa, che hanno immediatamente avvisato i soccorsi, giunti in corso Sirena in maniera tempestiva.

A Barra, oltre al 118, sono intervenuti i poliziotti del commissariato di San Giovanni per i rilievi del caso e per capire se quello della donna sia stato un gesto volontario o un tragico incidente domestico. Saranno le indagini a stabilire cosa sia effettivamente successo ieri sera. Determinanti in questo caso, oltre alla testimonianza dei vicini che l'hanno vista cadere, anche quelle dei conoscenti, che potrebbero chiarire la storia della donna.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?