Scontro tra portapizze: due ragazzi gravi in ospedale

Sul luogo dello scontro non sono stati trovati caschi protettivi, resta da stabilire se si siano slacciati al momento dell'incidente o se, più verosimilmente, i giovani non li stessero indossando

Un incidente stradale inusuale e sfortunato poteva costare caro a due giovani portapizze di 17 e 18 anni, che si sono scontrati con il loro scooter mentre erano al lavoro. Una manovra azzardata di uno dei due ragazzi, probabilmente per un sorpasso, ha provocato l’impatto. Adesso le vittime del sinistro sono ricoverate in ospedale in prognosi riservata, anche se non sembrano in pericolo di vita.

L’episodio è avvenuto ieri sera sul corso di San Giovanni a Teduccio, nella periferia napoletana. Le indagini sono state affidate ai componenti della sezione infortunistica stradale della polizia municipale, che sono intervenuti per i rilievi e stanno lavorando alla ricostruzione dell’incidente.

Sul luogo dello scontro non sono stati trovati caschi protettivi, resta da stabilire se si siano slacciati al momento dell'incidente o se, più verosimilmente, i ragazzi non li stessero indossando. I giovani stavano consegnando delle pizze di due pizzerie della zona. Ulteriori verifiche sono in corso per capire se lavorassero per quelle attività di ristorazione e se fossero in qualche modo inquadrati o se percepivano la paga completamente in nero.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?