Scoperto in auto con le sigarette di contrabbando

Scoperto e denunciato un 25enne di Ercolano, in provincia di Napoli. Nella sua vettura c'erano dodici chili e mezzo di tabacco

In auto con circa dodici chili e mezzo di sigarette di contrabbando, denunciato un 25enne di Ercolano in provincia di Napoli.

La scoperta porta la firma dei carabinieri che, nelle scorse ore, hanno portato a termine un vasto programma di controlli straordinari sul territorio alle falde del Vesuvio. Il “carico” è stato scoperto durante una perquisizione dell’auto a bordo della quale viaggiava il giovane ercolanese. All’interno della vettura, i militari hanno rinvenuto diverse stecche di sigarette per un peso complessivo stimato in 12,4 chilogrammi di tabacco. Le “bionde” sono state sequestrate e il 25enne è stato denunciato a piede libero per contrabbando.

Nel frattempo, nell’ambito dello stesso programma di controlli, è finito in manette un 60enne di Torre del Greco. L’uomo, che risultava essere già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai carabinieri mentre si trovava in strada, in aperta violazione degli obblighi che gli erano stati imposti dall’autorità giudiziaria. Per l’uomo è scattato l’arresto e, riportato ai domiciliari, attende la celebrazione del processo per rito direttissimo. L'uomo adesso risponde dell'ipotesi di reato di evasione.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?