Vigilessa senza casco su uno scooter per le strade di Napoli

A denunciare la grave irregolarità è stato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli. “Abbiamo segnalato il numero di targa del mezzo al comandante Ciro Esposito”

La divisa non lascia dubbi: un’agente della polizia municipale di Napoli è stata immortalata a bordo di uno scooter, senza casco, mentre viaggiava per le strade di Napoli. A denunciare la grave irregolarità è stato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli. “Un cittadino – ha dichiarato l’esponente politico – ci ha segnalato una foto che ha scattato questa mattina in via Marco Rocco di Torrepadula, raffigurante un’agente dei vigili urbani senza casco a bordo di uno scooter.

Uno scatto che ci ferisce profondamente e che lede l’immagine dell’intero corpo della polizia municipale di Napoli. Abbiamo segnalato il numero di targa del mezzo al comandante Ciro Esposito, chiedendo di procedere con tutti gli approfondimenti del caso volti a desumere l’identità dell’agente e provvedere a disporre le sanzioni disciplinari del caso”.

Il consigliere regionale ha, poi, invitato i residenti della città di Napoli a denunciare ogni tipo di irregolarità. “Tutti i giorni lottiamo contro i fenomeni di inciviltà, chiedendo ai cittadini di assumere dei comportamenti congrui alle regole. Specifichiamo che devono affidarsi alle forze dell’ordine, che sono tutori dei loro diritti e del rispetto delle norme. Troviamo dunque inaccettabile che una persona commetta un atto del genere mentre indossa la divisa di un corpo di polizia tenuto a sanzionare proprio il comportamento di cui si è resa responsabile”.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 05/09/2019 - 16:02

Pure lei è napoletana. E allora ?

GiovannixGiornale

Gio, 05/09/2019 - 16:40

Napoli è un altro pianeta.

babilonia

Gio, 05/09/2019 - 16:42

C'è forse da stupirsi? A Napoli in quanti sono che pagano il bollo di circolazione? Quanti sono che sono in regola con l'assicurazione auto?

il veniero

Gio, 05/09/2019 - 18:15

in campania esiste una altra legge ...soprattutto fiscale ma anche stradale . Diversamente europa .

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 05/09/2019 - 18:15

Non ditemi che siete stupiti! Simm a' napule....

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 05/09/2019 - 18:29

Giggino le avrà dato il permesso?

Ettore41

Gio, 05/09/2019 - 18:31

Ora questo tutore dell'ordine che dovrebbe far rispettare le leggi e le regole e' la prima a non rispettarle. Leggo che quelli del Sud fanno festa perche la maggior parte dei ministri del nuovo governo vengono dal Sud. Ci sarà' pure un motivo per cui fanno festa, vero? Non aggiungo altro.

jaguar

Gio, 05/09/2019 - 18:43

A Napoli funziona così, non si adegueranno mai al resto dell'Italia.

baronemanfredri...

Gio, 05/09/2019 - 20:02

IL RE CORNA NON NE FA. A NAPOLI INSULTANO E AGGREDISCONO IN TUTTI I MODI CHI LI AVVERTE DI PERICOLO ANCHE DI MORTE SE CI SONO I LORO FIGLI NELLE MOTOCICLETTE. SONO A NAPOLI IL REGNO DI GIGGINO MAGISTRATO ANCHE OLTRE CHE SINDACO.

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 05/09/2019 - 20:04

aveva fretta , ed il giudice l'assolverà per motivi di emergenza, difesa dal GIGGINO

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 05/09/2019 - 20:05

chi tocca i compagni di Giggino ...muore, altro che dare il buon esempio...

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 05/09/2019 - 20:20

E' un'altra etnia (etnia si può dire)

giovanni951

Gio, 05/09/2019 - 21:18

napoli non é italia.....é napoli.

Adespota

Gio, 05/09/2019 - 22:12

Di cosa stupirsi ? E' un caso in cui la consuetudine radicata prevale sulle norme di diritto.

mozzafiato

Gio, 05/09/2019 - 22:33

AVETE DETTO GIA' TUTTO ! INUTILE RIPETERSI SU COME VANNO LE COSE IN QUESTO PIANETA ! Ma la vera comica, si consumera' nel vedere che a questa scugnizza, NESSUNO TORCERA' UN CAPELLO !!! A napoli, coloro che sono censurabili e punibili, SONO SOLO E SOLTANTO I "FESSI" CHE RISPETTANO LA LEGGE ! Africa ... altro che Italia !!!

Scirocco

Ven, 06/09/2019 - 08:01

A Napoli c'è un ex-magistrato come sindaco e sicuramente prenderà seri provvedimenti facendo arrestare chi si è permesso di scattare la foto!