Nasce la nuova Bertone, si occuperà di design e engineering

Ceduto a Fiat Group automobiles Auto il ramo produttivo di Grugliasco, l'azienda piemontese si propone come riferimento per servizi a ciclo completo nei settori automotive, ferroviario e industriale. Sede a Caprie e circa 200 addetti. Battesimo al Salone dell'auto di Ginevra

È stato firmato a Torino l'atto di nascita della «nuova Bertone» in base al quale la Bertone Cento srl (holding del nuovo Gruppo Bertone) riprende la piena proprietà dello storico marchio. In base allo stesso accordo, la Bertone Cento rientra anche in possesso di tutti i brevetti industriali e dell'Archivio storico: un eccezionale patrimonio di oltre 60mila fondi tra manoscritti, disegni, fotografie e filmati che ripercorrono quasi un secolo di storia dell'industria automobilistica italiana e del car-design nel mondo.
«Oggi è un giorno molto importante per la nostra continuità aziendale - ha detto Lilli Bertone - infatti, ceduto a Fiat Auto il ramo produttivo di Grugliasco, la "nuova Bertone" si propone come un'azienda di servizi a ciclo completo nel campo del design e dell'engineering, in particolare nei settori automotive, ferroviario e industrial design. Con la nuova struttura che ha sede a Caprie, con circa 200 dipendenti, siamo in grado di gestire fino a tre progetti completi all'anno, dalla ricerca di stile all'ingegneria fino alla costruzione dei prototipi, offrendo alle aziende clienti circa 300mila ore di design e ingegneria all'anno. Un primo esempio di quanto siamo in grado di realizzare per le case automobilistiche sarà visibile al prossimo Salone di Ginevra, che segnerà il nostro ritorno sulla scena internazionale dopo anni di assenza forzata. A questo grande impegno sul piano operativo non potevano mancare le iniziative finalizzate al recupero della nostra identità di marca. Ecco perché abbiamo voluto rilevare l'Archivio storico, così come i brevetti industriali. Due elementi essenziali per la costituzione della "Fondazione Lilli e Nuccio Bertone" alla quale abbiamo dato vita per promuovere l'immagine della nostra azienda e più in generale la cultura automobilistica del distretto torinese nel mondo. Nel corso dei prossimi anni infatti apriremo al pubblico il nostro Museo Storico e promuoveremo accordi specifici con Università e Politecnico di Torino per premiare gli studenti più meritevoli».
«La firma di oggi - ha aggiunto Marco Filippa, amministratore delegato della nuova Bertone - è anche il punto di partenza ufficiale per la ricostruzione del gruppo Bertone. Accanto alle società già operative (Stile Bertone, Bertone Engineering e Bertone Glass) nasceranno infatti nel corso del prossimo anno Bertone Energia e Bertone Ict, perché siamo convinti che la ricerca nei settori dell'energia pulita, dell'innovazione tecnologica e dell'information technology siano presupposti fondamentali anche e soprattutto nell'evoluzione dei sistemi di trasporto, un settore nel quale intendiamo ritornare a essere leader, avvalendoci di professionisti di primissimo piano, quali Mike Robinson, direttore del Design e del Brand, e Franco Carretto, direttore del Transport & Industrial design».