Nel 2012 il Gp della Capitale

Già el 2012 potrebbe disputarsi il primo Gran premio della Capitale. E' l'obiettivo Maurizio Flammini, l'ideatore del progetto. Alemanno: "Il progetto si può fare"

Roma - Si potrebbe correre già nel 2012 il primo Gran Premio a Roma. È questo infatti, l’obiettivo annunciato da Maurizio Flammini, il presidente di Federlazione, ideatore del progetto. Il circuito, presentato questa mattina in Campidoglio, sarà lungo 4mila 669 metri e interesserà l’area della zona nord dell’Eur. Le auto da corsa, ha precisato Flammini, non passeranno sulla Cristoforo Colombo, l’arteria stradale principale dell’area. Secondo lo "studio di pre-fattibilità" presentato dal senatore Andrea Augiello ospitare il Gran Premio a Roma garantirebbe oltre un miliardo di euro di ricaduta economica sul territorio nazionale. Stimano, ha spiegato Augiello, 160 milioni di euro di investimenti privati per la prima edizione, 9.800 nuovi posti di lavoro, 324 mila turisti in più.

Alemanno soddisfatto Il sindaco di Roma: "Lo studio dimostra che il Gran Premio a Roma si può fare e il progetto si inserisce perfettamente nei nostri piani per il secondo polo turistico. Ieri abbiamo avuto la conferma che Alitalia ha scelto Fiumicino, oggi questo. Si stanno mettendo in fila una serie di condizioni straordinarie per la nostra città. Ora che ci sono le condizioni tecniche per la candidatura di Roma a ospitare il Gran Premio dobbiamo creare il comitato promotore". "Naturalmente - ha aggiunto il sindaco - nessun comitato potrà partire senza l’apporto anche della Provincia di Roma e della Regione Lazio: ne abbiamo già discusso ho trovato attenzione e nessun atteggiamento pregiudizialmente negativo".

Totti: "Entusiasmante Gp a Roma" "Ho accolto con entusiasmo la notizia che una gara di Formula 1 possa arrivare anche a Roma. I circuiti cittadini hanno un fascino particolare e correre a Roma credo sia straordinario". Il capitano e simbolo della Roma calcistica, Francesco Totti, commenta con entusiamo all’Adnkronos, la possibilità che la capitale possa ospitare un Gran Premio di F1, dopo che oggi è stato presentato dal sindaco di Roma Gianni Alemanno lo studio di pre-fattibilità di questo grande evento sportivo. "Tutte le grandi manifestazioni sportive, come i Mondiali di nuoto di quest’anno, non fanno che aggiungere prestigio alla nostra città -aggiunge Totti- e sono sicuro che saremo all’altezza dell’importanza dell’evento".