Nevica su tutta l'Italia, bloccata la A1 a Firenze Tir si ribalta: un morto

Si preannuncia un Natale sotto la neve, imbiancate Roma, Napoli (<strong><a href="/fotogallery/neve_napoli/id=2666-foto=1-slideshow=0">foto</a></strong>) e gran parte della Toscana. Oggi la perturbazione si è spostata sul nord Ovest del Paese, disagi anche in Liguria, Piemonte e Lombardia (<strong><a href="/fotogallery/neve_milano/id=2667-foto=1-slideshow=0">foto</a></strong>)

Milano - Tutto il Paese si è risvegliato sotto uno spesso strato di neve. Si preannuncia un Natale "imbiancato", non solo in montagna. Napoli, Roma, Firenze e Genova sono alcune delle città insolitamente colpite dalla perturbazione. Nevica in pianura al nord, a quote di bassa collina al centro e a quote superiori al sud e si registra un'intensificazione dei venti dal versante occidentale del centro-sud. Un incidente stradale sulla Siena-Perugia, causato del fondo stradale ghiacciato, ha causato la morte di un uomo.  In un tamponamento tra più mezzi, un tir si è ribaltato e l’ autista, Danilo Rossi, 62enne di Sinalunga, è morto sul posto.

Toscana paralizzata Nevica intensamente ormai dalle 12 a Firenze. Sono oltre dieci i centimetri di coltre bianca che si è depositata sulle strade della città, causando disagi enormi al traffico. Numerose zone sono paralizzate, e si registrano lunghe code sui principali nodi viari della città e sui viali di Circonvallazione. Problemi anche sulle strade collinari, e disagi per la circolazione un pò in tutte le zone della Toscana. Sta nevicando infatti anche nel livornese, nel pisano, in Versilia, nel senese, nel pratese, nell’aretino e nel pistoiese. La polizia stradale consiglia di rinunciare a mettersi in viaggio con mezzi privati e comunque di viaggiare con catene montate o gomme termiche. Nevica anche sulle superstrade Firenze-Siena e Firenze-Pisa-Livorno. Sulle strade extraurbane della Toscana sono registrati incidenti, fortunatamente senza conseguenze per le persone. 

Bloccata la A1 a Firenze Tra Incisa e Firenze Sud e Firenze Certosa è rimasta bloccata il tratto dell’area fiorentina della A1. Sulla zona sta nevicando intensamente ed il blocco, secondo quanto spiegato da Autostrade per l’Italia, è causato dall’intraversamento di alcuni mezzi pesanti non attrezzati e che hanno intrapreso il viaggio senza catene. Il blocco provocato dai tir non ha consentito neanche l’impiego degli spargisale e dei mezzi di Autostrade per l’Italia mobilitati per affrontare l’emergenza neve.

Bloccata l'alta velocità a Firenze Le abbondanti nevicate in Toscana e nel Lazio stanno determinando modifiche alla circolazione dei treni su alcune linee. In particolare, a Firenze, i treni Alta velocità che collegano il nord con il sud del Paese e viceversa non effettuano fermata nella stazione di Santa Maria Novella ma in quelle di Rifredi e Campo di Marte. Alcuni convogli che erano attesi alla stazione fiorentina di Santa Maria Novella, snodo centrale del traffico ferroviario nel capoluogo toscano, sono stati cancellati.

Neve a Napoli e sulle isole Inedita cartolina da Napoli: fiocchi anche sul Vesuvio. Situazione meteo particolarmente inconsueta per il capoluogo campano anche perché il nevischio sta cadendo non soltanto nelle zone collinari della città come il Vomero, l’Arenella e la zona dei Colli Aminei, ma anche in centro e sul lungomare. Già questa mattina l’isola di Capri si era svegliata sotto un leggero manto bianco che si era poi sciolto con il passare delle ore. Stessa situazione anche ad Ischia dove, non solo in spiaggia ma anche sul monte Epomeo si è registrata una eccezionale nevicata. Neve anche sul Vesuvio e nella zona costiera.

Roma nel caos Spargisale in azione anche nella Capitale. I primi fiocchi sono caduti intorno alle 13, dopo le gelate in tutto il Lazio e i bruschi abbassamenti di temperature, i fiocchi di neve hanno iniziato a imbiancare la Capitale. Prima nei quartieri nord e a mano a mano sul resto della città, anche a piazza Venezia e sul lungotevere. Anche Ostia, Fiumicino e Ladispoli sono stati ricoperti da una leggera coltre bianca. La provincia di Roma ha fatto sapere che è impegnata a fronteggiare, in coordinamento con i Comuni del territorio, i disagi provocati dal maltempo e dalla nevicata di oggi.

Rallentamenti sulle autostrade Autostrade per l'Italia comunica che dopo le incessanti nevicate che hanno interessato le coste adriatiche per oltre 3 giorni, dalle prime ore di oggi è in atto, sul Nord-Ovest del paese, una nuova perturbazione con precipitazioni nevose. Le autostrade, attualmente interessate Sono: A5 Aosta-Monte Bianco tra Autoporto e Monte Bianco, A12 Genova Sestri-Levante, A26 Genova-Gravellona Toce tra il bivio con l'A10 ed il bivio per la diramazione Predosa-Bettole, A7 Genova-Serravalle S., A10 Genova-Savona tra il bivio con l'A7 ed il bivio con L'A26. Sono attivi i mezzi operativi sgombraneve e spargisale di Autostrade per l'Italia per garantire la percorribilità autostradale. Nella giornata di oggi si prevedono nevicate su Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo che interesseranno gran parte dell'autostrada A1 Milano-Napoli e le autostrade A24 Roma l'Aquila-Teramo e A25 Torano-Pescara. Autostrade per l'Italia invita i conducenti a guidare con prudenza, a mantenersi costantemente informati sulle condizioni meteo e di viabilità, prima di intraprendere il viaggio. Sono inoltre obbligatorie le catene a bordo o gli pneumatici invernali.