New Mexico, la città scomparsa dalle mappe

Nel sud degli Stati Uniti è possibile rintracciare tre località di nome Genoa ed anche una misteriosa Genova. Non sono grandi paesi anzi, alcune sono località rurali e una di queste è oggi un quartiere di Houston in Texas.
La cittadina texana, oggi nota come Alameda-Genoa, fu annessa a Houston nel 1960 ma le sue origini risalgono al 1892, anno in cui fu fondata da J. H. Burnet. Notando una curiosa, forse improbabile, somiglianza climatica tra la località texana e la città ligure, decise di battezzare il nuovo paese con il nome Genoa. Fu subito inaugurato un ufficio postale e lo stesso fondatore contribuì allo sviluppo della cittadina costruendo: cinque case, un hotel, uno store ed un depot (stazione ferroviaria). Genoa crebbe negli anni. Nel 1905 fu aperta una scuola per circa trenta studenti e nel 1914 si registrarono 200 abitanti che poterono beneficiare di nuovi servizi quali: un grande magazzino, una latteria, una scuola materna, un fabbro ed un carpentiere. Non si conoscono i motivi ma, nel 1925, la popolazione si dimezzò. Genoa sopravvisse e ricominciò a crescere fino a raggiungere nel 1941 i 400 abitanti. Dal 1960 la cittadina ha perso l’autonomia divenendo un importante sobborgo di Houston noto con il nome di Alameda-Genoa.
In Arkansas, a circa 12 Km dal confine, è rintracciabile Genoa in Miller County. È una località rurale, priva di una propria amministrazione e di una stazione di polizia ma servita da un ufficio postale, da un'organizzazione volontaria dei pompieri e dal Genoa School District per oltre mille studenti. Si conoscono poche notizie sulla nascita del paese ma si hanno più informazioni sulla contea. È la storia di terre di confine perché, anche se oggi Arkansas e Texas fanno parte dell'Unione, nella prima metà del 1800 l'area era attraversata dalla frontiera tra Stati Uniti e Messico e poi tra Stati Uniti e Texas. Un primo tentativo di istituire Miller County risale al 1820. Il 1836 fu un anno importante per gli Stati Uniti: il Texas dichiarò l'indipendenza dal Messico e l'Arkansas divenne il venticinquesimo stato dell'Unione. L'incertezza dei confini o forse altri motivi portarono all'abolizione della contea e alla riorganizzazione amministrativa del territorio sia in Arkansas che in Texas. Solo nel 1845 furono finalmente definiti i confini tra i due stati. Dovettero comunque trascorrere altri trenta anni perché fosse ricostituita la nuova Miller County..
Un'altra località battezzata Genoa della quale si conoscono poche notizie storiche è situata in Florida, nel nord dello stato, nella contea di Hamilton. Molte carte, dal 1890 in poi, la indicano forse più per la ferrovia che l'attraversa e per la vicinanza ad un'importante interstatale che per altri motivi. Genova nel New Mexico è invece un piccolo mistero, una sorta di ghost town scomparsa. È nota la sua esistenza, si conosce la contea e grosso modo l'area dove sorgeva ma la localizzazione precisa dei resti dell'abitato è ignota. La località comparve sulle mappe nel 1895, dieci miglia a sud est di Gallegos nell'allora Union county (oggi Harding county) poi, svanì.