Non date del massone a Cossiga

«Non sono stato e non potrò mai essere massone: perché sono cattolico». Così il presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga (nella foto) smonta le dichiarazioni del pentito di mafia Giuseppe Sardino, che avrebbe indicato l’ex capo dello Stato come il tramite che la mafia avrebbe voluto utilizzare per entrare in contatto con la massoneria capitolina. «È vero - spiega Cossiga - che io conosca i due gran maestri di Piazza del Gesù e di Palazzo Giustiniani, entrambe ottime persone. Ma non sono massone. Inviterei questo “confidente” a non tirarmi in mezzo; forse basterà ricordargli che io sono sardo, e che un mio bisnonno fu processato come mandante di omicidio».