Non solo musica, fra sushi e avocado via all’estate nei locali più «trendy»

È arrivata la bella stagione e con essa l’apertura dei locali estivi della Milano by Night. Ieri hanno aperto i battenti il Mangrovia Delice Food & MamaBurger, in via Vittor Pisani 14, il primo cocktail bar e gelateria artigianale, per colazione, lunch e aperitivo aperto fino a tarda notte, il secondo, invece, hamburger di qualità e milk shakes, aperti tutti i giorni dalle 7.30 alle 2. Ripa 90, bistrot in puro stile anni ‘20, offre musica dal vivo ogni venerdì e sabato sera, deus ex machina, Paolo Bozzano (via Ripamonti 90 02-0256816152).
Ha inaugurato il 9 maggio Ondanomala in via Lampugnano 109(393.33.60.025-333.73.40.744) il 16 maggio, invece, verrà organizzato il party di chiusura di Gloss Club, al Divina di via Molino delle Armi, tra il sound del dj resident. Aperto anche Eda in via Filippino Lippi 7, che, tutti i giovedì di maggio, propone serata con cena a 50 euro, musica dal vivo e dopocena, tra le note della cantante Patrizia Zanetti. Ogni domenica, a partire dalle 18, c’è l'aperitivo al Jazz Café di corso Sempione 8, che assume sempre forme diverse e al fianco di cocktail squisiti propone un buffet sempre più ricco, dinamico e originale. Domenica a fare da protagonista sarà il piglio esotico del sushi, per un esclusivo happy hour dedicato al gusto stuzzicante della cucina nipponica, per poi proseguire con la musica del consueto djset e una vivace performance del coreografico trasformista Diana Prince.
È ripartito il Beach Solaire sulla circonvallazione Idroscalo ingresso sud (02-55305534) aperto dal venerdì al sabato con aperitivo tutto house la domenica, dal titolo «House of Love». Il 16, a Le Scimmie di via Ascanio Sforza saliranno sul palco i Teto e i compagni di merende, alias Stefano Teto Nincevich come voce, Chitarra Francesco Biella, Basso Pietro Grassilli, Batteria Andrea “Bisteur” Paradiso. Teto e i compagni di merende saliranno sul palco delle Scimmie per ripercorrere alcune tappe fondamentali del rock, dagli anni Cinquanta a oggi. Dal rock‘n’roll dei pionieri al rockabilly, dal beat all’indie passando per classico e nuovo punk. Il repertorio comprende oltre 100 “merende”, brani culto di Elvis, Fab Four, Red Hot, Cure, Franz Ferdinand, Green Day, Ramones, oltre ad alcuni classici del pop, rivisti e corretti, che fanno muovere i piedi e mettono in circolo l’adrenalina.
La musica è il contorno ideale a tutte le serate dell’Officina della Birra di Bresso, come l’evento del 21 maggio, alle 22.30, con Andrea Rodini vocal coach di X Factor, i Tekapi live, venerdì 15, invece, alle ore 22.30, MerQury band, Live Queen tribute Band, formazione-tributo fra la migliori in Europa, con «Queen are the champions» spettacolo musical-teatrale che ripercorre la carriera del complesso inglese, con costumi e scenografie. E, poi, c'è Ferdinando Altavilla, sosia di Mercury, estremamente simile nella voce e nelle pose. Sabato ore 22.30, infine, White Lizards, Live, nota band nell'area milanese, nasce dall'unione di 6 musicisti che cercano di esprimere la loro passione musicale riproponendo pezzi. Rock degli anni '70 '80 '90 con influenze Revival. Mizu in corso Sempione 8 (02-33603346), infine, elegante e modaiolo, è una vera e propria oasi di tranquillità, un raffinato show food restaurant di cucina nipponica e ambiente esteticamente ricercato. Tra i nuovi piatti, Dragon Roll, gamberi in tempura maionese, riso, avogado e salsa dolce, Uramaki all’astice gratinato scottato alla fiamma con spicy cream e tobiko, uova di pesce volante, tartare di branzino, hot roll uramaki in tempura che arriva caldo con salsa maionese giapponese, involtino di gamberi croccante e sale al curry, gran sashimi servito su letto di ghiaccio, carpaccio misto fresco con salsa ponzu.