Nonna padovana lascia la casa ai migranti

Dal padovano una storia di solidarietà ai migranti: una donna di 90 anni si è trasferita in una casa più piccola, lasciando la sua villa ai profughi visti in TV

È difficile stabilire quale sia il consenso degli italiani nei confronti dei migranti: le voci della politica si mescolano e le stragi in mare dei barconi sono all'ordine del giorno. Ma dal padovano giunge una storia straordinaria di solidarietà.

Si chiama Mara Gambato la nonna novantenne padovana protagonista di questa storia. Come tante altre persone, nonna Mara ha visto in TV l'ennesima strage di migranti e ha provato a cercare un modo per lenire le sofferenze di coloro che giungono in Italia per le ragioni più disparate, attraversando il Mediterraneo ormai insanguinato su un barcone. L'anziana si è così rivolta a un nipote dopo aver valutato «l'immobilismo dello Stato e delle istituzioni».

Mara possedeva una casa a Sarmeola di Rubano, nel padovano: una villetta a due piani, affittata dalla donna per la metà del suo valore di mercato, consapevole di una tranquillità economica e di poter vivere in una casa più piccola. Nonna Mara ha quindi dato mandato all'associazione Percorso Vita Onlus di don Luca Favarin per ospitare dieci migranti da Gambia e Guinea Bissau.

La testimonianza del sacerdote è stata riportata da Famiglia Cristiana. «Quando ho incontrato Mara Gambato - ha raccontato don Luca - mi ha parlato della guerra e degli italiani all'estero e poi della difficoltà di assistere immobile a questi drammi. La mia impressione è che vedendo la tragedia quotidiana dei profughi abbia in parte rivissuto le difficoltà patite da lei, dai suoi amici e coetanei».

Commenti

giuliano60

Ven, 08/05/2015 - 16:40

che sia immediatamente interdetta, la vecchiaccia

ugsirio

Ven, 08/05/2015 - 20:52

Un'altra Onlus che guadagna a scapito di creduloni che vogliono comprarsi il paradiso

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 08/05/2015 - 22:01

...Quella villa, farà la fine di quella di Montecarlo donata ad un partito politico?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 09/05/2015 - 00:59

Nonna Pirlaciù pensaci tu che col cervello non ci sei più!!!

killkoms

Sab, 09/05/2015 - 08:26

poteva lasciarla ad una delle tante famiglie itaòliane in difficoltà..!

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Sab, 09/05/2015 - 10:40

la signora presto morirà vista la sua età ci sarà un erede più furbo spero.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 09/05/2015 - 12:15

Alla domanda ricorrente "e tu quanti ne ospiti?", la nonnina potrà rispondere: "dieci". Non condivido, ma almeno si dimostra coerente, al contrario di moltissimi che parlano tanto e fanno poco. Temo però che sia stata plagiata, con il miraggio di un posto in Paradiso, argomento di forte presa a 90 anni... Sekhmet.

domenicoc

Sab, 09/05/2015 - 15:21

Vogliamo scommettere che il beneficiario della villetta nel testamento della nonna è la onlus? Se si è liberata a cuor leggero della sua casa due sono le spiehazioni: o la donna è completamente rincoglionita oppure non ha fatto sacrifici per pagare la casa

Giorgio5819

Dom, 10/05/2015 - 10:19

Sento odore di circonvenzione di incapace.....