Norvegia, bambino di tre anni stuprato in un centro di accoglienza

Nel centro profughi la denuncia di uno stupro. Il bambino è in ospedale. Si cercano i responsabili

La violenza su un bambino indifeso di tre anni, l'orrore in un centro di accoglienza profughi in Norvegia. La polizia norvegese, dopo aver ricevuto una soffiata, è sulle tracce delle persone che avrebbere stuprato un bambino di tre anni che avrebbe subito le violenze contemporaneamente da più uomini. Una immagine raccapricciante, che se confermata confermerebbe i problemi di gestione dei centri di accoglienza di tutta Europa.

Il tutto è accaduto in un centro di accoglienza di Stavanger e le violenze sarebbero avvenute il giorno dell'Epifania, il 6 gennaio. "Non abbiamo ancora individuato persone sospette, anche se la paura è che possano essere coinvolte diverse persone – ha detto il commissario di polizia Bjørn Kåre Dahl al quotidiano Stavanger Aftenblad - Stiamo indagando sul caso per scoprire cosa è successo. Se si tratta di ciò che temiamo, uno stupro, allora ci troviamo di fronte a un fatto molto grave. Ma dobbiamo effettuare ulteriori verifiche per avere certezze".

Il bambino, intanto, è stato trasportato in un primo momento in un ospedale che tratta in particolare io casi di bimbi vittime di abusi sessuali. Nell'ospedale pediatrico Stavanger University Hospital, dove è stato trasferito in un secondo momento, il piccolo è stato interrogato per cercare di carpire tutti i particolari possibili su quanto accaduto. "Abbiamo in campo diverse figure professionali e del materiale biologico è stato già inviato al Norwegian Institute of Public Health per l'analisi del Dna - ha aggiunto Bjørn Kåre Dahl - Al momento le persone che abbiamo interrogato hanno riferito di non aver visto nulla, ma il caso va ispezionato e valutato fino in fondo".

Il centro di accoglienza ospita 800 richiedenti asilo e immigrati. Le ricerche dei colpevoli continuano, anche se sembrano essersi arenate.

Annunci
Commenti

paco51

Gio, 14/01/2016 - 12:35

a quella del " bidet per l'emigrante" vorrei dire qualche cosa.. ma l'autocensura me lo impedisce. Siccome sono cattolico dico " ci vuole un lungo cammello" ed una robusta trave,

Rossana Rossi

Gio, 14/01/2016 - 12:42

Avanti così, questi sono i risultati che faranno felici il papa e la sboldrina.........

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 14/01/2016 - 12:43

possibile non comprendere che questi atti feroci fanno parte della cultura dei mussulmani per I quali le donne ed I bambini sono cose che possono essere utilizzate a proprio piacimento, come ad esempio un macinino per caffe' o un'aspirapolvere? I ''valori'' se proprio vogliamo dare un termine al marciume che ondeggia nelle teste di questi mentecatti, sono esattamente all'opposto dei nostri.

alox

Gio, 14/01/2016 - 12:48

...e a Mosca e' morto un altro giornalista! Un vostro collega, putacaso una penna contro il regime! Ignorate la relata'...vi si ritorce contro!

ritardo53

Gio, 14/01/2016 - 12:49

E questo me lo chiamate amore? I bimbi devono restare separati dall belve islamiche, questi maledetti da DIO non conoscono la decenza, non hanno rispetto per il prossimo, sono solo delle belve peggio dei cani quando non riconoscono il padrone. Buttiamoli fuori altrimenti tra non molto sarà la carneficina.

Rainulfo

Gio, 14/01/2016 - 12:50

Bestie!!! questi se li mandi all'inferno te li rispediscono indietro come indesiderati.... schifosi bastardi... feccia della feccia umana.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 14/01/2016 - 12:58

Questo e' livello delle bestie che ci obbligano ad importare. Stiamo raccattando le peggior e ingobile feccia del pianeta.

ziobeppe1951

Gio, 14/01/2016 - 13:02

Alox12.48...non ho capito cosa c'entra con l'articolo sul beduino pedofilo

27Adriano

Gio, 14/01/2016 - 13:17

Bestie, con rispetto per gli animali, agli autori del gesto. Bestie a chiunque (politici, autorità, magistrati,istituzioni, religiosi) che fingono di non vedere o non leggere simili episodi!!

piardasarda

Gio, 14/01/2016 - 13:29

che dice vauro, la pinotti e la maraini? normali pulsioni o forse lo dice la bibbia? non sono loro i colpevoli ma tutti quelli che li hanno portati in europa. sicuri che si sarebbero integrati, numeri enormi in un tempo brevissimo!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 14/01/2016 - 13:33

Più sono a nord, come Norvegia e Svezia e più si distinguono per indefessa coglionaggine del politicamente corretto. Popoli destinati alla dissoluzione, non avendo nulla da dire e da insegnare.

agosvac

Gio, 14/01/2016 - 13:34

Egregio alox, mi vorrebbe, gentilmente, spiegare cosa c'entri il suo commento con lo stupro di un povero bambino in un centro d'accoglienza profughi( o delinquenti pedofili)in Norvegia????

Chichi

Gio, 14/01/2016 - 14:01

Orrore, e rabbia! Immensa tristezza per quella inerme, indifesa e innocente creaturina, Non sappiamo ancora chi siano le belve artefici di tanto scempio. Ingiusto attribuire colpe a priori. Le nazioni nordiche guardano noi mediterranei dall’alto in basso. Tra le altre cose, inorridiscono perché un padre o una madre da una sculacciata al figlio che non vuol sentire ragioni. Psicologi e confessori conoscono il meccanismo degli scrupoli: spesso chi esaspera la gravità di un gesto in fondo banale, cela in se pulsioni spaventose. Lo stesso vale quando ci chiamano razzisti, perché pretendiamo di sapere chi è che viene a casa nostra. Questo fatto orribile pone due domande cruciali: 1) si esaminano col dovuto rigore i soggetti ai quali si affidano i centri d’accoglienza? 2) si vagliano a dovere le qualità e le intenzioni di quelli che si inviano a tali centri con la generica qualifica di rifugiati? Il bene fatto male è peggiore del male.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 14/01/2016 - 14:14

alox lei è un'emerito sxxxxxo col suo commento fuori luogo.Detto questo vorrei dire che sistemare bambini-e molto piccoli insieme ad adulti,mescolano etnie e religioni è un errore imperdonabile.Detto questo,se li prendete castrateli in modo tanto lento quanto doloroso.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 14/01/2016 - 14:16

Se così fosse,qual'è il problema? Per i muslims non è reato accoppiarsi con maschietti impuberi e con le femminucce,grazie alla loro modernità, dopo i nove anni(dicono che maometto spulzellò aisha a nove anni anche se l'aveva sposata quando lei aveva sei anni) Che dire sono tradizioni che si portano in tutti i luoghi che...infestano. Salam e pan

isaisa

Gio, 14/01/2016 - 14:20

ORA CAPISCO PERCHE' NON VOGLIONO MANGIARE IL MAIALE ... E' UN LORO FRATELLO E DEI FRATELLI OCCORRE AVERE UN PO' DI ... TIMORE. BESTIE IMMONDE !!! BOLDRINACCIA - RENZI GIRLS & CO. NON AVETE NIENTE DA DIRE ?? FORSE E' MEGLIO CHE STIATE ZITTI PERCHE' AVRESTE IL CORAGGIO DI TROVARE GIUSTIFICAZIONI NON SIETE ALTRO CHE BUFFONI !!

Libertà75

Gio, 14/01/2016 - 14:21

Per i trinariciuti italiani la colpa è di Salvini... il nesso logico? questo non lo so, aspetto qualcuno di diversamente intelligente in grado di spiegarlo

stogu

Gio, 14/01/2016 - 14:44

Se il bimbo era uno di loro, amen. Tutta roba tra bestie.

lisanna

Gio, 14/01/2016 - 14:50

qualche anno fa nella giusta Inghilterra stuprano per anni dei bambini orfani ospiti di un orfanatrofio. la polizia e le assistenti sapevano, ma non dissero nulòla per non essere accusati di razzismo e islamofobia : erano tutti pakistani che si passavano ragazzine e, mi pare, anche ragazzini.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 14/01/2016 - 15:04

Indagate pure. Vi diranno che è lecito avere rapporti omosessuali durante il jihad purchè il soggetto passivo sia prepuberale e non ci siano femmine a disposizione. Piccardi ha perfettamente ragione. Solo gli ignoranti rimangono sconvolti ogniqualvolta si parla di islam e delle loro abitudini sessuali da perfetti ipocriti tipo avere rapporti con la figlia di 9 anni.

VESPA50

Gio, 14/01/2016 - 15:07

@ alox. Guarda che si parlava di un bambino stuprato in Norvegia. Cosa c entra col giornalista russo? Ah dimenticavo che sei cosi antiPutin che ne parli anche mentre dormi, eppure Putin sta combattendo contro l'Isis anche per te. Un consiglio: Cercati uno pschiatra bravo o tra poco dovranno rinchiuderti

g-perri

Gio, 14/01/2016 - 15:30

Alzi la mano chi pensa che i responsabili possano essere semplicemente giudicati e condannati in base ad una "legge scritta". Coloro che d'istinto alzassero la mano, si guardino allo specchio e si sputino in faccia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 14/01/2016 - 15:38

Il problema NON è alox che ha scritto una cosa che con l'articolo in questione NON c'entra niente. Il problema è di chi ha deciso di pubblicare il suo POSTATO e magari poi NON pubblica altri postati inerenti l'articolo. Px vobiscum scommettiamo che questo mio NON verra pubblicato???

ccappai

Gio, 14/01/2016 - 15:39

Avanti così caro giornale... continuate nel vostro elogio alla follia e all'odio razziale. Continuate a diffondere la vostra immondizia. Continuare ad alimentare i palati voraci dei vostri lettori affamati di notizie che dimostrino quanto noi siamo belli e loro sono brutti, cattivi, criminali, indegni di vivere. Dimenticate, invece, che tutti i crimini che voi ricercate in quelle genti sono crimini diffusi, troppo diffusi, diffusissimi nella nostra bella Società occidentale. Dimenticatelo!! Così avremo ogni giorno qualcun altro da odiare.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 14/01/2016 - 15:56

Dimenticate, anche oggi, le pastiglie?

Massimo Bocci

Gio, 14/01/2016 - 15:59

Le BESTIE EXTRA!!!! Son tutte uguali!!!!! Hanno un solo dio...minore e minorato!!!!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 14/01/2016 - 16:07

La bóldrini o boldriní ha detto di non strumentalizzare, non tutti i bambini di 3 anni vengono stuprati nei centri di accoglienza per la stragrande maggioranza si attende che abbiano almeno 12 o 13 anni.

nordcorea

Gio, 14/01/2016 - 16:12

VERGOGNA!!!...... ...ma almeno i NORVEGESI LO FANNO SAPERE, IN ITALIA, FRANCIA O GERMANIA COSE COSI SCHIFOSE VENGONO OCCULTATE per non creare movimenti di massa.. ....E VAI......!!!!!

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 14/01/2016 - 16:29

Vedrete che alla fine delle indagini risulterà che il bambino si è violentato da solo... oppure metteranno che è stato violentato da A.K. di anni 30 e da C.B: di anni 28... Il suicidio dell'occidente prosegue spedito...

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 14/01/2016 - 16:47

Calma ragazzi, questi non sono delinquenti, ma risorse che sbagliano!

aredo

Gio, 14/01/2016 - 17:10

E per "salvarlo" poi lo daranno in affidamento magari ai preti e suore oppure ad una cooperativa cattocomunista o ad una coppia gay..eh?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 14/01/2016 - 17:17

ccappai, così disse lo struzzo che si sentiva protetto dalla sabbia che gli copriva la testa. Lei lo sa cosa si protegge la quarta scimmietta?

fedeverità

Gio, 14/01/2016 - 17:25

Nemmeno le bestie!

nordcorea

Gio, 14/01/2016 - 17:34

IMPICCAGGIONE DIRETTA...MANDIAMOLI IN IRAN!!!!!

sparviero51

Gio, 14/01/2016 - 17:47

@ccappai: per il tuo bene cambia giornale,l'Unita' o il Fatto calmano e distendono la mente(rendendola piatta)!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 14/01/2016 - 17:47

poveraccio! quel bambino avrà un trauma per sempre! ma si sa, i centri di accoglienza sono una "bellissima" invenzione di sinistra, visto che siamo stati obbligati dall'unione europea (a sua volta di sinistra!!) a tenerli in centri di accoglienza, invece di rimpatriarli.... eccoci serviti!!! cre.tini di sinistra, non fingete di non sapere!! è cosi!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 14/01/2016 - 17:50

@ccappai chi tocca un bimbo merita di morire, puo' essere italiano, Tedesco o mussulmano. il punto e' un altro. metre per un occidentale pervertito, e' chiaramente un crimine, per un mussulmano abusare di un minore e' lecito. qui sta la differenza.

Chichi

Gio, 14/01/2016 - 18:08

@ccappai – Gli abusi sui minori sfreggiano l’umanità a tutte le latitudini e in tutte le categorie di persone. Hai DIMENTICATO di gettare acqua sul fuoco quando «pedofilo» è diventato sinonimo di prete, anche se gli abusi dovuti a uomini di chiesa di tutto il cristianesimo non superano l’1% del totale; la maggioranza dei bambini l’orco lo trovano in famiglia o tra persone amiche e vicine ad essa. DIMENTICHI che, tra noi, la condanna sociale per questi comportamenti è totale e perentoria; non fanno parte dei nostri usi e consumi. Nessuna autorità religiosa nell’ambito del cristianesimo e nessun potere civile emana fatwa che consentano ai padri di stuprare, perché di questo si tratta, le figlie o i figli. Siamo «brutti, cattivi, criminali» per molte cose, compreso il fatto che ci siamo calati le brache nei confronti dei peggiori tra gli islamici. Per quanto riguarda quest’orrore, però siamo molto più «BELLI» di voi.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 14/01/2016 - 18:26

ccappai, perchè non cambi il nick in handicappai, sarebbe più aderente al personaggio e saresti il primo caso al mondo di "passato remoto di malato mentale".

baio57

Gio, 14/01/2016 - 18:31

Il CKI pensiero può uscire solo da un involucro vuoto che serve solo in prossimità della festa di Hallowen .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 14/01/2016 - 18:35

CCAPPAI.... cambia cervello! ormai quello che hai è consumato e difettoso...

ritardo53

Gio, 14/01/2016 - 18:49

@ccappai: Se non ti ammazzi, sarai ammazzato, impiccati depravato e pedofilo.

Ritratto di Rames

Anonimo (non verificato)

nordcorea

Ven, 15/01/2016 - 00:37

BRAVI AL "IL GIORNALE" PER NON AVERE OCCULTATO QUESTE MOSTRUOSITà medievali effettuate da gentaglia che abbiamo salvato dall'annegamento ....E LE ALTRE TESTATE COSA FANNO??..RISPOSTA:del giornalismo "parassitario"

nordcorea

Ven, 15/01/2016 - 00:45

SALLUSTI,NON TI POTEVO VEDERE,ORA SEI DIVENTATO IL MIO IDOLO. SBATTI IN FACCIA LA REALTà ,ANCHE SE CRUDA,... ...POVERO BAMBINO....speriamo che quando cresce dimentichi ....e, se diventerà un mostro,con ragione,sapremo con chi prendercela!....