Oltre un milione di copie per Mass Effect

Mass Effect (Microsoft per Xbox 360) è un gioco di ruolo dinamico che ha già venduto in poche settimane oltre un milione di copie.
La trama. Siamo nell’anno 2148. La razza umana durante una esplorazione spaziale scopre alcune misteriose rovine aliene su Marte. Questa scoperta accidentale porterà gli umani a far parte della comunità galattica, un agglomerato di razze e pianeti il cui scopo è la civile convivenza nell’universo. Ovviamente non tutti la pensano allo stesso modo e ben presto il nostro popolo si troverà a lottare duramente tra giochi politici e rappresaglie belliche, per conquistarsi un posto di prim’ordine. Vivrete le vicende nei panni del comandante Shepard, un militare estremamente dotato. Vi troverete a prendere parte con i vostri compagni ad una vicenda di epiche proporzioni, destinata a stravolgere forse definitivamente il destino dell’umanità.
Pregi e difetti. Il titolo presenta molti degli elementi tipici dei giochi di ruolo (del resto la Bioware, con i vari Kotor e Jade Empire, è una garanzia per questo genere di giochi), dalla caratterizzazione iniziale del personaggio (potrete scegliere tra sei classi e definire ottimamente l’aspetto fisico del vostro alter ego) allo sviluppo successivo per quanto riguarda le capacità sbloccabili coi classici punti esperienza. Grafica di livelli più che eccelsi, grazie a una definizione del protagonista e dell’ambiente fuori del comune. Ottimo anche il comparto sonoro con musiche epiche in grado di calare il giocatore nell’atmosfera del gioco. Inoltre il prodotto risulta localizzato interamente in italiano, facilitando la comprensione della storia anche a chi non capisce bene l’inglese.
Longevità assicurata da una profondità del titolo impressionante, con numerose sotto trame e un evolversi della storia influenzato dalle azioni del giocatore. Difficoltà media ottimamente calibrata.