Ore di paura a Firenze:italiano uccide 2 senegalesie poi si toglie la vita

Due venditori ambulanti senegalesi sono rimasti uccisi in una sparatoria in piazza Dalmazia, alla periferia nord di Firenze. Ferito un altro senegalese in piazza San Lorenzo. Il killer è italiano, si chiama Gianluca Casseri e ha 50 anni. <strong>GUARDA <a href="http://www.ilgiornale.it/fotogallery/sparatoria_firenze/id=3595-foto=1-s... target="_blank">LE FOTO</a></strong>

Firenze - Scene da far west a Firenze. Due persone sono rimaste uccise nel corso di una sparatoria avvenuta in piazza Dalmazia, alla periferia nord di Firenze. I morti sono due giovani venditori ambulanti di origini senegalese.

Secondo i primi racconti dei testimoni, sarebbe stata una specie di esecuzione, con due extracomunitari uccisi in strada e un terzo in gravissime condizioni a Careggi. Un uomo di circa 50 anni sarebbe arrivato con un’auto, sarebbe sceso e avrebbe sparato tre colpi di pistola contro i tre senegalesi presso il mercato della piazza. Poi si sarebbe allontanato. Qualcuno avrebbe provato ad avvicinarsi per fermarlo, ma l’uomo avrebbe mostrato una pistola.

"Abbiamo sentito tre colpi di pistola, forse anche quattro. L’edicolante, Gabriele, ha cercato di bloccarlo, anche per disarmarlo, mentre scappava, ma lui ha mostrato la pistola, e gli ha detto qualcosa tipo: "Se non ti scansi, faccio fuori anche te". Allora l’ha dovuto lasciare andare, e quello è risalito sull’auto ed è scappato". Così la gente di piazza Dalmazia ha raccontato il tentativo del giornalaio di fermare l’uomo che ha ucciso due vù cumprà e ferito un terzo gravemente.

Secondo le prime testimonianze, l’uomo che ha sparato è stato descritto come di bassa statura, tarchiato, capelli chiari, forse brizzolati. Sul luogo della sparatoria è giunto il magistrato di turno, il sostituto procuratore Paolo Canessa. L’area del mercato dove sono stati colpiti i tre extracomunitari è stata isolata e sono in corso i rilievi di polizia giudiziaria. Secondo quanto riferito dai carabinieri, ci sono foto del killer che lo ritrarrebbero mentre compie l'omicidio. Le foto sono state scattate probabilmente con un telefonino.

Decine di senegalesi si sono prima radunati nel luogo del delitto, gridando "vergogna vergogna", poi hanno bloccato il traffico nei pressi della piazza e ora si stanno dirigendo in corteo verso il centro. Tra loro molti amici e parenti delle vittime, diversi venditori ambulanti colleghi dei due uccisi, e i familiari che erano poco prima giunti sul posto piangendo e urlando di disperazione.

Il killer ha poi ferito altri due senegalesi nel mercato di San Lorenzo. E quando sono intervenute le forze dell'ordine, l'uomo si è sparato ed è morto poco dopo. Si chiama Gianluca Casseri, ha 50 anni e sarebbe un militante di destra.