Orfini: "A Roma la mafia c'è ed è forte e radicata"

Matteo Orfini, presidente del Pd, commenta la sentenza sul processo di Mafia Capitale e scrive: "A Roma la mafia c'è e ha dilagato usando la corruzione come grimaldello. Oggi è gestita da più clan che si sono spartiti la città"

"Lo dico da romano innamorato della mia città: a Roma la mafia c'è. Ed è forte e radicata". Lo scrive Matteo Orfini, presidente del Pd, in un articolo pubblicato sul sito della rivista Left Wing in cui nega che si debba "chiedere scusa a Roma perché Roma non è una città mafiosa".

"Basta fare una passeggiata in centro e contare i ristoranti sequestrati perché controllati dalla mafia. Basta - aggiunge - passeggiare nei tanti quartieri in cui le piazze di spaccio sono gestite professionalmente, con tanto di vedette sui tetti e controllo militare del territorio. Basta spingersi a Ostia e seguire le attività degli Spada, o andare dall'altra parte della città dove regnano i Casamonica. Basta leggere le cronache per trovare la mafia ovunque".

Secondo Orfini cambia poco se la magistratura dice che quella di Carminati non è mafia. Secondo lui: "A Roma la mafia c'è e ha dilagato usando la corruzione come grimaldello. Oggi Roma è gestita da più clan che hanno evidentemente trovato un equilibrio tra di loro e si sono spartiti la città. A chi ha iniziato a sgominare questo sistema bisogna solo dire grazie, soprattutto se si pensa che in passato la Procura di Roma era nota come il "porto delle nebbie".

"Farebbe piacere anche a me poter dire che la mafia a Roma non c'è. Ma sarebbe una bugia", continua Orfini che si dice orgoglioso di essere romano."Ed è proprio l'orgoglio che mi fa dire che, di fronte a quello che oggi è diventata Roma, bisogna reagire e combattere, non affidarsi a tesi di comodo. Roma non è stata umiliata da chi indaga. Roma è stata umiliata da chi l'ha soggiogata. E da chi non ha saputo impedirlo. Invertire l'ordine delle responsabilità significa continuare a tenere gli occhi chiusi", conclude.

Commenti

sibieski

Ven, 21/07/2017 - 13:28

un vero esperto....

agosvac

Ven, 21/07/2017 - 13:37

Tutti sappiamo che a Roma la mafia c'è. Il problema è che si è diffusa anche dove non avrebbe dovuto. Ovviamente non dico dove!!!!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 21/07/2017 - 13:40

Questo perche' fate leggi ridicole, del resto, non vi tirate la zappa sui piedi, giusto?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 21/07/2017 - 13:51

ha perfettamente ragione..basta guardare nei circoli ed associazioni pdiote

TitoPullo

Ven, 21/07/2017 - 13:53

OCCORRE UN COMMISSARIO CON PIENI POTERI CHE FACCIA PIAZZA PULITA COMPRESA LA "BARBIE" ED I SUOI AMICI!!

Duka

Ven, 21/07/2017 - 14:37

MA SE L'AVETE NEGATO FINO A IERI-

Popi46

Ven, 21/07/2017 - 14:45

Avvertite costui che il pesce puzza dalla testa, Roma caput mundi, sede di Governo e parlamento, primo comune italiano, .....devo continuare?

billyserrano

Ven, 21/07/2017 - 14:45

Accidenti!!! Questo Orfini dev'essere un genio!! Ha scoperto che a Roma c'è la mafia, e magari c'è anche in Sicilia e in Calabria. Beh! ora che lo ha scoperto dormiamo tranquilli. Come dite? ora bisogna combatterla? Calma, una cosa alla volta, e poi combatterla costa in mancanza di aiuto durante le elezioni, poi non dimentichiamo che la mafia ha molti soldi da spendere per le campagne elettorali, quindi piano piano, un giorno....forse.....dai ne riparleremo. Per ora vi basti sapere che c'è.

onurb

Ven, 21/07/2017 - 15:31

Per favore, fare nomi e portare le prove. Diversamente si va solo in cerca dell'applauso.

sergio_mig

Ven, 21/07/2017 - 15:31

Soprattutto,, Roma e la testa del serpente inutile negarlo. Ia Sicilia e il bracco armato ma i burattinai sono nella capitale. L'organizzazione delle tangenti, dello sfruttamento è mafia e delinquenza organizzata e molte leggi sono studiate X sfruttare là persone X interessi privati e di bottega,anche questa è mafia,

tonipier

Ven, 21/07/2017 - 16:30

"SE LA GIUSTIZIA NON FUNZIONA- SE LA CORRUZIONE ESISTE IN TUTTA L?ITALIA " Perchè nascondersi solo su "ROMA?" La domanda che pongo ai capoccioni politici che continuano a prendere in giro il popolo "ITALIANO" dovrebbero vergognarsi la "MAFIA" gira e rigira la teniamo tutti sotto casa in tutta " l'ITALIA" perchè non ammetterlo...forse qualcuno di voi di sicuro appartiene a questa categoria?

diesonne

Ven, 21/07/2017 - 17:42

diesonne non parli a vuoto orfini.-se sa vada dal giudice e faccia nomi e cognomi e non faccia ilo venditre di piatti

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 21/07/2017 - 18:42

Era meglio quando se la spartivano e pappavano loro.

manfredog

Ven, 21/07/2017 - 23:20

La mafia c'è, c'è sempre stata e ci sarà sempre; l'unica differenza, rispetto al passato, significativa, è che oggi ci sono anche le mafie straniere che, con tutte le 'Risorse' di cui possono tranquillamente disporre, tra qualche anno soppianteranno la mafia 'nostrana' (che comunque era più facile da 'controllare'..) e comanderanno l'Italia, allora si che saranno veri guai per tutti, anche per i politici.. mg.

mcm3

Sab, 22/07/2017 - 07:25

Sono 20 anni che c'e'...