Oxford e Cambridge templi dell’università

Oxford è una città di 134mila abitanti (censimento 2001) del Regno Unito, nella contea dell'Oxfordshire in Inghilterra. È sede dell'università di Oxford, la più antica università del mondo anglosassone, e dell'Ashmolean museum. È conosciuta come «la città dalle spirali sognanti», un termine coniato da Matthew Arnold per l'armonica architettura degli edifici dell'università. A differenza di Cambridge, Oxford è una città industriale, in particolare per la produzione di automobili nel sobborgo di Cowley. Oxford è gemellata con Bonn in Germania, Grenoble in Francia, Leida nei Paesi Bassi e León in Nicaragua. All’interno della guida traveler del National Geographic è una delle mete possibili per le escursioni fuori Londra. L’altra è Cambridge, rivale storia di Oxford. Rivale come città universitaria. Cambridge ha poco più di 100mila abitanti, si trova nella parte orientale dell'Inghilterra, a nord-est di Londra ed è capoluogo della contea del Cambridgeshire. È bagnata dal fiume Cam, sul quale si svolgono gare di canottaggio. È sede di un'università tra le più antiche al mondo e del Fitzwilliam Museum. L’antica rivalità tra le due città risale al 1209 quando alcuni studenti in fuga dalle violenze di Oxford si rifugiarono a Cambridge e vi fondarono un’università.