Cede il pavimento nel cimitero: madre e figlia cadono nell'ossario

Le due donne erano in visita al cimitero di Balestrate nella cappella di un caro defunto, il pavimento ha ceduto per cause ancora da capire e loro hanno fatto un volo di un metro e mezzo, grave la madre

Vanno al cimitero a far visita ad un caro defunto e precipitano dentro l’ossario. Un incidente che ha dell’incredibile avvenuto oggi intorno all’ora di pranzo a Balestrate, in provincia di Palermo. Due donne, madre e figlia, rispettivamente di 76 e 49 anni, si sono recate al cimitero comunale in vista della ricorrenza di tutti i Santi e delle giornata dedicata ai morti quando, all’improvviso, si sono sentite crollare il pavimento sotto i piedi.

A cedere è stato lo strato di marmo che ricopriva l’ossario. Le due hanno fatto un volo di più di un metro e mezzo. A soccorrere le malcapitate sono intervenuti i vigili del fuoco che con la delicatezza che il caso richiede hanno estratto le due dall’ossario. Sul posto anche carabinieri e polizia municipale che hanno sequestrato e transennato l’area per eseguire i rilievi e capire quale dinamica abbia scatenato il cedimento del pavimento.

L’anziana, a causa della caduta avrebbe riportato la perforazione di un polmone, le sue condizioni sono serie ma non è in pericolo di vita. La figlia ha riportato delle ferite più lievi. Già nel primo pomeriggio i tecnici del comune hanno lavorato dentro la cappella effettuando i rilievi necessari per accertarne la stabilità.