Arrestato ex black bloc: in casa aveva un machete e potenti droghe allucinogene

Un 47enne ex black bloc condannato per gli scontri al G8 di Genova è stato arrestato dai carabinieri di Palermo: l'uomo aveva in casa un machete e diversi tipi di droghe tra cui un potente allucinogeno che uccide

Un uomo di 47 anni, residente nelle vicinanze di Palermo, è stato arrestato dai carabinieri per spaccio di droga e detenzione abusiva di arma. Il 47enne è un ex black bloc che prese parte agli scontri avvenuti al G8 di Genova nel 2001 e proprio per questi fatti ha già ricevuto una condanna per devastazione e saccheggio.

L'ex black bloc è stato arrestato nella sua abitazione ad Alcamo, in prossimità di Palermo, durante un servizio di controllo da parte degli uomini dell'Arma. Nel transitare nei pressi del suo domicilio, infatti, gli agenti hanno notato uno strano e sospetto via via di persone, soprattutto giovani, a tutte le ore del giorno e della notte. I carabinieri hanno così deciso di effettuare controlli più mirati con il supporto del Nucleo Cinofili di Palermo, che si avvalgono dell'ausilio di un fidato ed esperto pastore tedesco addestrato per la ricerca di sostanze stupefacenti.

Nel corso del blitz all'interno dell'abitazione del 47enne sono stati rinvenuti diversi tipi di droghe, tra cui nello specifico 110 grammi circa di hashish e 4 funghetti allucinogeni. Oltre a queste sostanze sono stati trovati anche 12 grammi di ayahuasca e altri 12 grammi di semi di belladonna, due potentissimi allucinogeni che hanno forti effetti psicotropi. L'ayahuasca, in particolare, è una bevanda allucinogena sciamanica dagli effetti devastanti sulla psiche, che può provocare la morte. All'interno dell'appartamento è stato poi trovato e sequestrato un machete con una lama di 35 centimetri e l'occorrente per il confezionamento e la pesatura della droga. Oltre alla droga e all'arma i militari hanno scovato 1310 euro in contanti, di cui l'uomo non ha saputo spiegare la provenienza.

Tutto il materiale illecito è stato sequestrato mentre il 47enne è stato arrestato dai carabinieri ed è al momento in attesa del rito direttissimo.

Segui già la pagina di Palermo de ilGiornale.it?