Palermo, paura in cattedrale: fermato uomo con pistola giocattolo

Attimi di panico nella cattedrale di Palermo, dove, mentre era in corso un matrimonio, un uomo ha estratto una pistola giocattolo

Attimi di panico nella cattedrale di Palermo, dove, mentre era in corso un matrimonio, un uomo ha estratto una pistola. L'arma si è rivelata essere un giocattolo. L'uomo è stato fermato. Durante la celebrazione delle nozze, l'uomo è stato visto estrarre la pistola e alcuni dei presenti hanno informato la polizia. Alcuni agenti in servizio in Questura, che si trova proprio di fronte la cattedrale, si sono precipitati sul posto, bloccando l'indagato.

All'interno della cattedrale si è scatenato il panico. Non è ancora chiaro se l'episodio sia collegato al matrimonio e se l'uomo sia un parente o un amico degli sposi. Sono in corso accertamenti. L'uomo fermato è un palermitano, di 33 anni, con disturbi psichici. A bloccarlo sarebbe stato il padre della sposa, che ha poi atteso l'arrivo della polizia. L'indagato è stato condotto negli uffici della Squadra mobile. La polizia esclude che siano stati esplosi colpi d'arma da fuoco.