Partono i bastimenti carichi di libri

Apre i battenti a Napoli la grande fiera del libro e dell’editoria Galassia Gutenberg. Giunta alla sua diciottesima edizione, si svolge da oggi al 19 marzo, negli spazi della Stazione Marittima. Ben cinquemila metri quadri di percorso espositivo e 127 espositori nella zona Porto per raccontare, riflettere, dissertare intorno al tema portante della manifestazione: il navigare. Un viaggio per mare metaforico, traslato e reale che, tra le altre cose, porta i libri tra le grandi navi da crociera, i traghetti e gli aliscafi attraccati nel porto di Napoli. Partirà infatti il primo bookcruising del Mediterraneo in collaborazione con Msc Crociere e con l’Istituto per il Libro-Ministero per i Beni culturali, versione marina del più famoso bookcrossing. Ogni passeggero delle navi da crociera Msc potrà prendere un libro messo a disposizione dai lettori nella «biblioteca dell’imbarco» e lasciarlo poi in giro in una delle tante tappe del Mediterraneo.
Di mare e navigare si parlerà anche con scrittori e navigatori come lo svedese Bjorn Larsson che presenterà il suo ultimo libro in uscita per Iperborea, Giuseppe Cederna e Giovanni Soldini che racconteranno di passioni e avventure a bordo di barche e velieri. Di isole, fari, coste e paesaggi marini parleranno nella sezione Taccuini di Viaggio lo scrittore Ernesto Franco e gli artisti Giorgio Maria Griffa, Cristophe Verdier, Enrique Flores e Stefano Faravelli. Al mito delle sirene è dedicato l’ultimo libro di Maurizio Bettini e Luigi Spina che con Meri Lao ne ripercorreranno le tappe. Ispirati dalla città dove sono nati o dove sono approdati, gli scrittori Antonella Cilento, Iaia Caputo, Maurizio Braucci, Peppe Lanzetta, Valeria Parrella, Fabrizia Ramondino, Antonio Franchini, Silvio Perrella, parleranno della più inquietante delle sirene, Napoli.