Partono i bastimenti carichi di libri

Apre i battenti a Napoli la grande fiera del libro e dell’editoria Galassia Gutenberg. Giunta alla sua diciottesima edizione, si svolge da oggi al 19 marzo, negli spazi della Stazione Marittima. Ben cinquemila metri quadri di percorso espositivo e 127 espositori nella zona Porto per raccontare, riflettere, dissertare intorno al tema portante della manifestazione: il navigare. Un viaggio per mare metaforico, traslato e reale che, tra le altre cose, porta i libri tra le grandi navi da crociera, i traghetti e gli aliscafi attraccati nel porto di Napoli. Partirà infatti il primo bookcruising del Mediterraneo in collaborazione con Msc Crociere e con l’Istituto per il Libro-Ministero per i Beni culturali, versione marina del più famoso bookcrossing. Ogni passeggero delle navi da crociera Msc potrà prendere un libro messo a disposizione dai lettori nella «biblioteca dell’imbarco» e lasciarlo poi in giro in una delle tante tappe del Mediterraneo.
Di mare e navigare si parlerà anche con scrittori e navigatori come lo svedese Bjorn Larsson che presenterà il suo ultimo libro in uscita per Iperborea, Giuseppe Cederna e Giovanni Soldini che racconteranno di passioni e avventure a bordo di barche e velieri. Di isole, fari, coste e paesaggi marini parleranno nella sezione Taccuini di Viaggio lo scrittore Ernesto Franco e gli artisti Giorgio Maria Griffa, Cristophe Verdier, Enrique Flores e Stefano Faravelli. Al mito delle sirene è dedicato l’ultimo libro di Maurizio Bettini e Luigi Spina che con Meri Lao ne ripercorreranno le tappe. Ispirati dalla città dove sono nati o dove sono approdati, gli scrittori Antonella Cilento, Iaia Caputo, Maurizio Braucci, Peppe Lanzetta, Valeria Parrella, Fabrizia Ramondino, Antonio Franchini, Silvio Perrella, parleranno della più inquietante delle sirene, Napoli.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti