Pd ancora nel caos: Cuperlo accusa Orfini

Il leader di Sinistradem chiede di rifondare il partito "dalle radici"

"Chiedo al segretario Matteo Renzi di rivolgere una parola di richiamo rivolga una parola di richiamo, un invito all'osservanza delle loro funzioni verso chi svolge funzioni di garanzia nel Pd, a cominciare dal presidente che io come altri ho contribuito".

È il duro attacco a Matteo Orfini che lancia il leader di Sinistradem Gianni Cuperlo. "Recuperi maggiore sobrietà ed equilibrio rispetto alle sgrammaticature di questi giorni", dice Cuperlo, "Un presidente credo debba rappresentare tutto il partito. Io mi sono dimesso qualche tempo fa da quella carica dopo essere stato ripreso per le opinioni espresse sulla legge elettorale".

L'esponente di minoranza spera anche che il Partito Democratico possa presto essere rifondato: "Qui non si tratta di fare qualche aggiustamento", spiega, presentando un documento-appello, "Siamo davanti a un problema molto più serio, che è il bisogno di rigenerare il Pd. Non si può rimuovere quella che è una frattura che segna il perimetro del centrosinistra e non va liquidata come fosse polvere sotto il tappeto. Il Pd va ricostruito e bisogna farlo dalle radici. Non può essere nè un ascensore sociale per le carriere di alcuni nè un esercito svuotato di soldati e messo al servizio del potere. Lo dico a Renzi: svolga il suo compito di segretario. La segreteria del Pd non è convocata da mesi, si era iniziato bene convocandola all'alba, la si convochi anche più tardi ma la si convochi. La missione del Pd non sia, una volta chiusa la legislatura, trasformare l'attuale maggioranza in una coalizione di governo".

Una proposta, quella di Cuperlo, che è piacuta all'ex capogruppo Pd alla Camera, Roberto Speranza, secondo cui "il tempo è ormai maturo per esplicitare una nuova idea di Pd a partire dall'orizzonte ideale della ricostruzione del centrosinistra".

Commenti

friskiez

Gio, 10/03/2016 - 20:12

Per rifondare il PD bisogna cacciare Renzi e tutta quella marmaglia che si porta dietro per dargli da codazzo: Guerini, Orfini (un presuntuoso senza la competenza di D'Alema), Serracchiani, Zanda..... Stavolta dopo tanti anni voto BERLUSCONI!!

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 10/03/2016 - 20:33

Ma quante ca22o di volte lo rifondano sto ex pci? ma sono proprio dei beoti quelli che continuano a votarli questi qui. Fanno ridere i polli

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 10/03/2016 - 20:39

Il PD non e` ne' da rigenerare ne' da rifondare (Rifondazione peraltro e` gia` affondata) ma da rottamare e NON nel senso che intende Renzi, per cui "rottamare" vuol dire prendere la poltrona di altri. E non e` solo il PD. I partiti cosi` come li conosciamo sono finiti, la gente e` stufa, non capisce piu`, non si IDENTIFICA piu`. Io oggi non saprei per chi votare, e come me milioni di Italiani. Trump, nel suo delirio, e` un'espressione di questi sentimenti. Grillo, nel suo di delirio, e` anch'egli figlio dei tempi. Marine Le Pen, nella sua lucidita`, dara` filo da torcere alla solita banda. Salvini, nella sua pochezza, restera` al palo con quell'onda lunga alla Craxi, senza sbocchi, causa mancanza di spessore. In attesa di un deus ex machina capace di trascinare il popolo con qualche idea salutare, siamo qui a scannarci sul nulla come i capponi di Renzi. (Comunque Cuperlo e` invecchiato parecchio, strano per uno che non ha mai lavorato esposto alle intemperie...).

jeanlage

Gio, 10/03/2016 - 21:14

Il PD è il partito della legalità. Peccato che non tutti si rendono conto che la legalità è rispettare le leggi, anche si ingiuste. Deportare gli Ebrei, nel momento, era perfettamente legale. Alla legalità si oppone la giustizia, che consiste nel fare la cosa giusta, anche a dispetto della legge. I PD si fanno le regole. Ah, dimenticavo. Non riescono a rispettare nemmeno quelle.

giovanni235

Gio, 10/03/2016 - 21:15

Vorrei chiederVi un favore:fate sapere a tutte le TV e tutti i telegiornali di non far vedere Orfini in TV.Trasmettete tutto ciò che dice anche 100 volte al giorno ma non fatelo vedere.Non so perché ma alla sua vista,con l'espressione funerea che ha,mi fa cadere in depressione.