Il Pd non si taglia gli stipendi: in Molise dice no alla riduzione delle indennità

Dopo una seduta notturna il consiglio regionale ha votato contro una proposta di legge di riduzione delle indennità dei consiglieri. Pd contrario, centrodestra e M5S votano a favore

"Taglierò un miliardo di costi della politica" aveva annunciato Matteo Renzi quando era ancora solo un candidato alle primarie del Pd. Poi, da presidente del Consiglio aveva promesso di raddoppiare i tagli, promettendo 2,5 miliardi in meno. Era il piano Cottarelli, che immaginava di risparmiare circa 900 milioni dalle riduzioni di indennità e emolumenti vari alla politica di Regioni, Comuni e partiti politici.

Ma da segretario del Partito Democratico, Renzi non pare far attenzione a quanto approvano i suoi consiglieri nei consigli regionali. Ieri sera, intorno alle 23, l'organo assembleare della Regione Molise ha bocciato una proposta di legge di iniziativa popolare che chiedeva il dimezzamento delle indennità. A votare contro la riduzione proprio la maggioranza di centrosinistra, in cui il Pd è il gruppo più rappresentativo. Favorevoli, invece, centrodestra e Movimento Cinque Stelle.

Per giustificarsi, i consiglieri Pd si sono arrampicati sugli specchi: una riduzione dei costi era già stata fatta qualche anno fa (luglio 2013). Ed è vero, anche se pure allora non mancarono le polemiche. Il Molise, infatti, fu una delle ultime regioni ad adeguarsi alla normativa varata dall'allora governo Monti in merito ai tagli dei costi della politica. Palazzo Moffa rischiava di vedersi ridurre dell'80% i trasferimenti dallo Stato centrale o di essere commissariato.

Così con la legge regionale nel Luglio del 2013 l'indennità di carica lorda era stata ridotta a 6.000 euro, più l'indennità di funzione lorda che va da 750 euro a 3000 euro, più un rimborso spese di mandato mensile esentasse di 4500€.

La proposta bocciata questa notte chiedeva di dimezzarle ancora. "Non possiamo", hanno risposto i consiglieri del centrosinistra, motivando la decisione con la necessità di attendere il varo della normativa nazionale in materia. Cioè aspettano il loro Segretario, Matteo Renzi, che si decida davvero a tagliare i costi della politica. Come promesso.

Commenti

Zizzigo

Mer, 13/05/2015 - 11:22

Renzi ha sempre raccontato solo favole agli italiani... ma sono favole che finiscono tutte male! Peggio di quelle dei fratelli Grimm.

SanSilvioDaArcore

Mer, 13/05/2015 - 11:28

Fanno bene, tanto li voteranno comunque... nemmeno forza Italia mi sembra che se li abbassi o rinunci ai rimborsi...

Amos59

Mer, 13/05/2015 - 11:54

Ti pareva che prendessero una decisione drastica per tagliare le loro indennità. Adesso aspettano che il loro Presidente del Consiglio faccia qualche legge- che già sanno che non arriverà mai- per ridurre le indennità. Vergognatevi

Ritratto di ...fivestars.

...fivestars.

Mer, 13/05/2015 - 12:04

e perchè dovrebbero farlo? volendo fare un paragone(attinente) sarebbe come chiedere a dei ladri di restituire volontariamente la refurtiva

MEFEL68

Mer, 13/05/2015 - 12:05

Perchè avrebbero dovuto tagliarsi gli stipendi? Tanto per pareggiare il bilancio basta aumentare qualche tassa o tagliare i servizi. Finchè c'è gente che li vota e accetta di essere spremuta, fanno bene a farsi i ca(2z)i loro.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 13/05/2015 - 12:09

E come avrebbe detto l'immarcescibile Emilio Fede "CHE FIGURA DI MEXXX"

Libertà75

Mer, 13/05/2015 - 12:19

compagno, mangia tu che mangio io

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 13/05/2015 - 12:42

fanno bene! a sto punto lo avrei fatto anche io. se gli italiani sono cxxxxxxi e li votano pure...

marco.olt

Mer, 13/05/2015 - 12:44

Non vogliono tagliare, benissimo!! Su questo argomento e di questo passo il PD alla prima elezione farà un tonfo (se ci sono cittadini attenti e non sono tutti stupidi).

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 13/05/2015 - 12:48

Il pugno chiuso non c'è a caso:serve a tenersi ben stretti previlegi e soldi,alla faccia di quei fessi che credono a quanto detto dai compagni di merenda.

agosvac

Mer, 13/05/2015 - 13:00

Siamo alle solite: il PD quando si tratta di ridurre i loro lauti stipendi, non ne vogliono sentire parlare: meglio aumentare le tasse dei cittadini che rinunciare a qualcosa che ritengono spetti loro di diritto!!! Ed i cittadini? che muoiano di fame, chi se ne frega?????

cgf

Mer, 13/05/2015 - 13:03

DA NOTARE che molte federazioni PD non pagano gli stipendi ai dipendenti molti dei quali hanno come unica fonte di sostentamento proprio il lavoro per il quale dovrebbero essere pagati e si spera, anche condizionale d'obbligo, i contributi vengano ugualmente versati o Renzie provvederà per decreto ad esonerare il PD? nulla meraviglia ormai.

albertzanna

Mer, 13/05/2015 - 13:12

SIG. COMMENTATORI..... nessuno di voi ha notato? Penultimo paragrafo dell'articolo - """Così con la legge regionale nel Luglio del 2013 l'indennità di carica lorda era stata ridotta a 6.000 euro, PIÙ L'INDENNITÀ DI FUNZIONE LORDA CHE VA DA 750 EURO A 3000 EURO, PIÙ UN RIMBORSO SPESE DI MANDATO MENSILE ESENTASSE DI 4500€.""" Leggete bene e attentamente il testo della Legge regionale Luglio 2013. Vale a dire che non solo non hanno fatto tagli alle loro principesche retribuzioni, ma se le sono anche aumentate ed hanno un RIMBORSO SPESE DI 4.500 € MENSILI, ESENTASSE !!! Questo è il PD, il partito del popolo, quello che difende solo ed unicamente gli interessi del pop......, oopsss, chiedo scusa, della casta politica che si concede anche l'esenzione delle tasse su un rimborso spese mensile (e se le spese non ci sono comunque quei 4.500 € vengono rimborsati lo stesso) che alla fine assomma a 54.000 che si mettono in tasca senza pagare un centesimo di tasse.

Gianca59

Mer, 13/05/2015 - 13:18

Non mi stupisce, o c' è qualcuno qui che è andato dal proprio datore di lavoro per farsi diminuire lo stipendio ? Piuttosto mi schifa l' inazione del governo centrale, lui si dovrebbe legiferare e imporre questa riduzione !

fiorerosso

Mer, 13/05/2015 - 13:22

e allora, perchè avrebbe partorito una legge elettorale di apparato e non una legge elettorale che rifletta davvero la rappresentanza voluta dalla gente? Sono i peggio corrotti!!

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 13/05/2015 - 13:30

Ciò fa capire senza ombra di dubbio, di che razza di parassiti siano quelli ai posti di comando della sinistra! La cosa peggiore però è rappresentata da chi li vota questi magnaccia del menga! Sono complici dello sfascio italico che è sotto gli occhi di tutti.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 13/05/2015 - 13:53

albertzanna mi meraviglio di lei.Come ho scritto nel mio commento il pugno chiuso serve a tenersi stretti il LORO previlegi.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 13/05/2015 - 14:22

hanno lottato vent'anni con tutti i mezzi per impadronirsi del paese, adesso ce l'hanno in mano , nel sacco tutto quel che si puo'........

albertzanna

Mer, 13/05/2015 - 14:24

Nella vita non si finisce mai d'imparare: quella del pugno chiuso per tenere ben stretti i privilegi non l'avevo mai pensata, neppure con la peggiore maliziosità della mia mente. Grazie, se ci sono dei diritti di copyright me lo sappia dire, che lo riferirò a Renzi che le faccia avere il pagamento..... attraverso le casse dello stato... albertzanna

Ettore41

Mer, 13/05/2015 - 14:24

Questi vestono la stessa casacca di Padoan, Zanetti ed altri. Togliere i soldi ai pensionati non ci vuole nulla: ora si sono inventati gli scaglioni per restituire il furto perpetrato dai bocconiani, ma quando si tratta di tagliare le loro prepende non se ne parla. Spero ci penseranno i molisani, ma ne dubito, li' ancora parlano di lotta di classe.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mer, 13/05/2015 - 14:42

nonostante tutto ci sono ancora italiani deficenti che li votano.

acam

Mer, 13/05/2015 - 14:45

se i politici guadaganssero dicimo 2 MlD l'anno complessivamente e riuscissero a risparmiarne dicimo una cinquantina l' anno sarebbe molto bene per litalia ma quelli ne guadagnano un terzo e se fottono non si sa quanti é questo é i motivo per cui non li meritano

BENNY1936

Mer, 13/05/2015 - 15:37

Ma non sarebbe più logico che gli stipendi di costoro fossero regolati da una Legge nazionale? Ma quando mai si lasciano fare alle volpi i regolamenti dei pollai?

angelomaria

Mer, 13/05/2015 - 15:55

giusto perche non abbiate capito male parlo di quasi la meta dwl mioincam aettimanale piusono dovuto andare tre vole a 17 paumd cabil che vulo dire che questa settimana preticamnte ho regalato il mio assegno allo stato italiano grrrrcome se sia difficcile soprravvire!!!!!

lamwolf

Mer, 13/05/2015 - 16:31

Ancora un altro esempio di un sistema che deve essere ribaltato. Vergognatevi!

nonnoaldo

Mer, 13/05/2015 - 16:36

albertzanna, chiaro, ma ha dimenticato i gettoni di presenza (eufemismo) che percepiscono per le "migliaia" di assemblee che riescono a fare in un anno. Altro che votarli... calci nel c..o e via. Ma il popolo è veramente bue e quando vota è colpito da profonde amnesie.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 13/05/2015 - 16:58

Questi kompagnuzzi sono furbi e pure intelligenti, almeno così credono loro, invece, agli occhi dell'opinione pubblica, sono dei koglionazzi e pure beoti. Tutto regolare.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 13/05/2015 - 17:08

Una parodia di "Stato". Le regioni, gli enti che spendono e spandono senza controlli centrali, proteggono le indennità rubacchiate dai politici locali, mentre il governo renziano non vuole dare attuazione alla sentenza della suprema corte, quella che impone la rettifica di un provvedimento dichiarato errato ed incostituzionale, a suo tempo adottato per rastrellare quattrini nelle tasche dei pensionati con cui mantenere la casta ladrona. A quando l'attacco della Bastiglia?

eureka

Mer, 13/05/2015 - 17:13

Pd contrario perché la loro prassi è tagliare stipendi e pensioni alla cittadinanza escludendo la classe politica. Ma quando si veglieranno coloro che votano Pd? Hanno il paraocchi e il paraorecchie per non vedere cosa stanno facendo?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 13/05/2015 - 17:18

scemi di sinistra, mettetevelo bene in testa: il pd è un partito di gente mafiosa, gente che fa tangenti, corruzione, omicidi, truffa, inganni, imbrogli, manipolazioni, ecc!! con quale faccia da idiota potete giustificarvi contro berlusconi???? statevene zitti scemi di sinistra!!!!