Dopo Favia, la Pirini mette alle strette Grillo: "Ma Casaleggio non era solo un webmaster?"

Il consigliere grillino al Comune di Forlì incalza Grillo: "Se Casaleggio è un attivista vale quanto noi, chiarisca la sua posizione". E sul caso Favia: "Serva a migliorarci"

Raffaella Pirini, consigliere comunale a Forlì

Dall'espulsione di Tavolazzi al caso Favia, il MoVimento 5 Stelle è in fermento, tra polemiche, accuse e controaccuse. Da tempo i grillini chiedono chiarezza, in particolare sul ruolo che sul movimento e sulla costituzione del non statuto ha avuto Gian Roberto Casaleggio. Ne abbiamo parlato con Raffaella Pirini, consigliere comunale a Forlì che già in tempi non sospetti puntava il dito contro i vertici del movimento.

Cosa pensa della vicenda che ha coinvolto Giovanni Favia e il Movimento 5 Stelle?
Penso sia un'opportunità di crescita per il Movimento. Le nostre idee sono quelle che i cittadini chiedono da anni come la tutela della salute, dell'ambiente, l'eticità applicata in tutti i campi e siccome vogliamo dare l'esempio anche quelle che possono sembrare piccole pagliuzze vanno corrette. Quanto successo in maniera fortuita ha fatto risaltare alcune carenze nella chiarezza a livello di regole e nei meccanismi di scelta democratica all'interno del gruppo. Chiediamo quindi un confronto con Grillo, Casaleggio e la base per migliorarci. Si avvicinano le politiche e dobbiamo arrivarci preparati.

E quanto c'è di vero in quello che ha detto Favia? C'è davvero democrazia e trasparenza nel Movimento 5 Stelle?
Vanno distinte le due cose, nel senso che quando parlo di migliorare la democrazia non mi riferisco alla scelta singola dei candidati delle liste civiche o ai programmi che seguono le linee guida. Come ho detto in un video, in alcuni casi ci sono stati degli atteggiamenti e delle ingerenze poco piacevoli anche dal punto di vista umano. In alcuni casi, come in quello di Favia, in cui hanno cercato di imporre, ma che è stato scelto democraticamente, si sono risolti bene. E poi anche con l'espulsione di Tavolazzi dove sono state addotte motivazioni non ben chiare, tirando in ballo lo statuto. Queste che sono pagliuzze rispetto alle travi di qualcun altro a noi danno fastidio. Ora non si tratta di uno scontro personale, ma una questione di merito e di principio.

Oggi il Corriere ha riportato un discorso in cui Grillo accusa “due, tre ragazzi” di sollevare queste questioni perché prima di essere eletti erano disoccupati e ora che non possono più essere candidati non vogliono rinunciare allo stipendio. Cosa ne pensa?
Se avesse fatt i nomi sarebbe stata più chiara la cosa. Sono stati tirati in ballo consiglieri che guadagnano ben poco, Favia non è stato mandato via. La questione non è chiara e di poltrone non si sta parlando. Al massimo ne parla chi cerca di far passare la cosa come uno scontro tra persone. Delle criticità parliamo almeno da novembre dell'anno scorso. La richiesta di un portale per gestire il nostro lavoro è ancora più vecchia. Chiediamo solo che si faccia al più presto quello che c'è scritto nello statuto, non è una lotta per le poltrone.

Come mai Grillo si è sfogato con quelle parole?
Questo deve chiederlo a lui. Di certo così facendo non risponde alla richiesta di confronto.

Quindi non c'è nessuna fronda all'interno del MoVimento?
No, no. Assolutamente. Basta solo pensare cosa ne ricaverebbero le persone che chiedono solo i miglioramenti già promessi da tempo. È evidente che non ci sia una lotta per le poltrone.

Cosa pensa di Casaleggio?
Faccio fatica ad avere pensieri per Casaleggio nel senso che dovrebbe essere il cosiddetto webmaster, quello che dovrebbe far andare la macchina informatica del movimento per organizzarsi, per lavorare, per fare delle scelte condivise. Poi ha dichiarato di essere il cofondatore. Ora chiarisca se lo è solo nel senso “tecnico” o se si arroga il diritto di dare una linea al Movimento. In tal caso lui vale come noi, per il discorso “uno vale uno”, e deve confrontarsi con noi.

Beh c'è una bella differenza tra webmaster e guru...
Deve far chiarezza. Il MoVimento è stato creato da Grillo che ha avuto l'idea di mettere assieme tutte le istanze dei cittadini e di creare una rete incredibile che dà loro più forza. Casaleggio doveva essere, o avrebbe dovuto essere, quello che forniva il supporto informatico alla rete. Punto. Se è altro, che ce lo spieghi.

C'è bisogno di più trasparenza nel M5S?
Non in generale nel MoVimento, ma su questi punti: ruolo di Casaleggio, creazione di un portale che ci permetta di lavorare meglio e chiarezza e condivisione delle regole con la base. A livello locale la democrazia c'è, ma siamo estremamente esigenti e non vogliamo stonature.

Secondo lei il M5S è pronto a gareggiare a livello nazionale?
Mah, abbiamo fatto miracoli sempre e quindi penso di sì. Tutte le volte ci sentivamo dire che non eravamo pronti... Ovviamente dobbiamo fare chiarezza per essere più efficaci.

Avete già un candidato premier?
Certo che no. La scelta doveva avvenire tramite il web, ma stiamo ancora aspettando queste regole. Siamo sempre partiti in ritardo, ma abbiamo sempre fatto grandi cose. Sono speranzosa che queste polemiche possano farci fare uno scatto in avanti.

Commenti

Max Devilman

Mar, 11/09/2012 - 16:53

Non so se sia ingenuità o se ci prende in giro. Davvero credeva che Casaleggio fosse un Webmaster?????????? E chi crede che finanzi la baracca????? No, davvero, mi auguro sia ingenuità questa altrimenti sarebbe troppo grave. Smettiamola di credere alle favole, la politica richiede denaro per essere fatta, il web non sarà mai sufficiente a raggiungere tutti i possibili "prospect", anche perchè è ancora la TV il mezzo di comunicazione di massa dominante. Casaleggio ha dimostrato di saperci fare, non per niente ha un'azienda di marketing, tanto di cappello a lui e a chi ci lavora, sono veramente in gamba, ma venire qua a dirmi che si fa tutto "aggratis" col "uebb", no dai......torniamo alla realtà.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 17:00

...cos'è, anche la pirLini è in scadenza di mandato e magari come favia è stata ripresa a sua insaputa? in realtà, come ben si può intuire, il tetto di max due mandati è una norma anticasta che serve a far pulizia di certi soggetti...è fondamentale per il m5s mantenere tale norma e tenere fuori i soldi dal movimento con il rifiuto del finanziamento pubblico in accordo al referendum popolare, con un tetto agli stipendi e senza privilegi o benefit di sorta,così come è fondamentale che gli incaricati a ruoli locali e nazionali abbiano la fedina penale pulita... solo così in un paese come l'italia si può far Politica

LOUITALY

Mar, 11/09/2012 - 17:03

Che campagna ridicola. Appoggiate un GOLPE ANTIDEMOCRATICO in corso da mesi. Censurate commenti liberi e veritieri. Il PDL è complice del golpe con i NOSTRI voti! Vergognosissimi. DOpo aver promesso l'abolizione dell'ICI hanno votato l'IMU maledetta. Ed i giornalisti servi del potere attaccano goffamente l'unica voce anti golpe. Mai più PDL libertà e democrazia!!!!!!!!

LOUITALY

Mar, 11/09/2012 - 17:03

Che campagna ridicola. Appoggiate un GOLPE ANTIDEMOCRATICO in corso da mesi. Censurate commenti liberi e veritieri. Il PDL è complice del golpe con i NOSTRI voti! Vergognosissimi. DOpo aver promesso l'abolizione dell'ICI hanno votato l'IMU maledetta. Ed i giornalisti servi del potere attaccano goffamente l'unica voce anti golpe. Mai più PDL libertà e democrazia!!!!!!!!

biricc

Mar, 11/09/2012 - 17:06

Quelli che sono al potere hanno paura di perdere la cadrega e assieme ad essa cotanto stipendio, per cui si agitano invocando la mancanza di democrazia rispetto alla regola che nel M5S prevede le dimissioni da tutti gli incarichi dopo due mandati.

yuryssg

Mar, 11/09/2012 - 17:06

Immagino che fra un po' salterà fuori un "esponente" grillino convinto che Casaleggio sia un alieno. Seguirà anche in questo caso un articolo?

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 17:18

Grillo e non Casaleggio con il suo simbolo è e deve essere garante per tutti gli aderenti al m5s che le regole dello statuto poste a fondamenta portanti del m5s vengano applicate in pieno e senza distorsioni, inquinamenti e ricatti di sorta...chi non rispetta le regole costitutive anticasta e antipartitocratiche del movimento può accomodarsi all'uscita, nessuno lo o la costringe a rimanere...

igiulp

Mar, 11/09/2012 - 17:24

Un "colosso" con i piedi di argilla. Iniziano a formarsi crepe, tutti si sentono protagonisti. E' la fine del movimento.

cgf

Mar, 11/09/2012 - 17:28

ora Beppe manda un vaffa generalizzato..... fine di un sogno.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 17:33

igiulp - alle cornacchie del malagurio vorrei solo rassicurarli del fatto che il m5s non imploderà, ne sparirà,anzi è appena agli inizi ed ha una LUNGA VITA davanti a sè e combatterà la casta in parlamento nel modo più EFFICACE POSSIBILE utilizzando tutte le opzioni disponibili

eovero

Mar, 11/09/2012 - 17:34

attento grillo che da qua alle elezioni ne verranno fuori di guastatori...hai voglia..

Max Devilman

Mar, 11/09/2012 - 17:41

In ogni partito o movimento c'è uno statuto da seguire, e chi non lo segue è giusto che esca o venga espulso. Il problema che vedo nel M5S è che non riesco capire chi ha scritto queste regole/statuto. Sono state votate da un congresso degli iscritti? In che modo? Chi è il segretario? In un partito dove non esiste un'organigramma sono tutti capi quindi ognuno è "segretario" del movimento.....o di se stesso? Non riesco a capire. Una struttura di comando sarebbe molto più semplice da gestire a mio parere. L'anarchia porta ad una confusione incredibile, il web basta a fare da collante alla comunità? Ognuno poi ha una coscienza individuale però e ognuno è diverso dagli altri, chi prevale? Il pensiero collettivo o l'individualità? Da quello a cui si sta assistendo, l'individualità di alcuni membri sta venendo a galla.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 17:43

LOUITALY - non parlerei di golpe(si è mai visto un golpe in cui i parlamentari deposti assecondano il golpista?) ma di sicuro la manovra della casta è profondamente antidemocratica...

Choppel

Mar, 11/09/2012 - 18:02

Non sono d'accordo con quanto scrive la sig.ra Pirini e per questo le indico di leggersi il nostro non-statuto, visibile a tutti in rete! Inoltre: è troppo comoda entrare in un movimento come questo e poi voler applicare proprie modalità... vada a farlo in qualche partito così vedrà i calcioni che gli danno, e lei sig.ra potrebbe accompagnarlo! A mio parere Beppe è molto signore ad avergli detto "Non ti caccio, ma non mi fido più di te" e infatti anche io ho scritto che è meglio allontanare chi vuole agire bypassando i regolamenti! Mr Favia si sta comportando da politico, e dunque si rivolga a quelli se intende fare a proprio modo. Casaleggio: forse la signora non sa cosa abbia passato Gianroberto e ancora cosa stia passando per mantenere il M5S con Beppe! Sono però pronto a scommettere che se la Pirini provasse solo 7 giorni della vita di Gianroberto, scapperebbe inorridita. Meglio che se ne stia zitta e lasci operare chi è delegato! Una cosa è riuscita a fare: smuovere lo sdegno di molti come me!!!

FEMINE

Mar, 11/09/2012 - 18:17

Oddio! L'importanza di chiamarsi GIANROBERTO...

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 18:25

Max Devilman - per cominciare dai un occhiata a questo: http://it.wikipedia.org/wiki/MoVimento_5_Stelle ... la rete è freeee

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Mar, 11/09/2012 - 18:29

Normali beghe di partito. Le correnti ci sono in tutti i movimenti.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 18:36

Choppel - esatto! In un movimento in cui la democrazia è diretta e senza deleghe, in cui nel prendere le decisioni uno vale uno, il rispetto delle regole del non statuto di cui Grillo col simbolo è garante demarcano il confine tra la democrazia e l'anarchia...attualmente chi vuole il male del m5s, perchè evidentemente ha interessi inconfessabili, spinge verso il non rispetto delle regole...

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 18:54

Choppel - esatto! In un movimento in cui la democrazia è diretta e senza deleghe, in cui nel prendere le decisioni uno vale uno, il rispetto delle regole del non statuto di cui Grillo col simbolo è garante demarcano il confine tra la democrazia e l'anarchia...attualmente chi vuole il male del m5s, perchè evidentemente ha interessi inconfessabili, spinge verso il non rispetto delle regole...

Ritratto di tirso55

tirso55

Mar, 11/09/2012 - 19:23

Quanto siete sensibili, signori del M5S. Questo è il prezzo della notorietà, o pensavate che solo voi potevate rompere le palle al prossimo?

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 11/09/2012 - 19:36

I transfughi hanno capito che, poltrone d'oro e gratis, con Grillo non ne beccano. E non andranno in politica a vita!! Probabilmente hanno avuto offerte.......

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 11/09/2012 - 19:43

BENE, imitiamo i partiti esistenti, dove comandano tutti!! Visti i risultati con Gianfry? E con Casini vari? GRILLO, caccia via subito che pretende di imitare il vecchiume giurassico!! VIA !! ARRIVERANNO VALANGHE DI VOTI. In caso contrario, si riderà a crepapelle quando arriveranno nuove tasse, blocchi delle pensioni e stipendi, svendita della autononmia nazionale. Qualcuno "comanderà", non facciamo nomi, e tutti a ubbidir tacendo! W l'itaglia e gli itagliani !!!

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 19:54

vada via al chap

Max Devilman

Mar, 11/09/2012 - 20:12

aliberti.: mi sono letto tutto il link di wiki ma moltissime cose non sono comunque chiare: i soldi per le manifestazioni chi li caccia? tutto il web marketing che il M5S sta facendo chi lo paga? Chi stipendia il vostro "megafono" Grillo, attore comico professionista? E poi: chi cavolo ha scritto il programma? Mancano un sacco di cose, politica estera, tipo di stato che si vuole avere, per citarne solo due....? Quello che c'è non è sbagliato, almeno non tutto, sulla parte TAV non concordo e nemmeno sul discorso energia, ma comunque è solo un 10% di quello che serve per tenere su uno stato.

igiulp

Mar, 11/09/2012 - 20:22

Aliberti- Vedo che ti stai agitando parecchio. Sei tutta una sequenza di post. Stai tranquillo, anch'io mi auguro che il M5S faccia la sua strada ma queste sono le risultanze di un modo di fare politica alquanto casereccio che andrà sempre incontro a magre figure.

fabiou

Mar, 11/09/2012 - 20:36

wui nessuno ha notato che grillo vola nei sondaggi da quando esiste il governo monti e da quando berlusconi ha fatto la pazzia di dimettersi. sapete a noi comuni mortali cosa ce ne frega della beghe interne al m5s quando abbiamo un GOVERNO NON ELETTO DA NESSUNO CHE COMANDA SENZA DEMOCRAZIA ?

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 21:15

Max Devilman - leggi meglio,il programma nazionale del m5s è la sintesi nel 2009 dell'esperienza delle liste civiche m5s, vedi alla voce "Fondazione del MoVimento Cinque Stelle (ottobre 2009)" igiulp - ti ripeto la risposta di sopra

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 21:16

Max Devilman - leggi meglio,il programma nazionale del m5s è la sintesi nel 2009 dell'esperienza delle liste civiche m5s, vedi alla voce "Fondazione del MoVimento Cinque Stelle (ottobre 2009)" igiulp - ti ripeto la risposta di sopra

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 11/09/2012 - 21:23

Max Devilman - leggi meglio,il programma nazionale del m5s è la sintesi nel 2009 dell'esperienza delle liste civiche m5s, vedi alla voce "Fondazione del MoVimento Cinque Stelle (ottobre 2009)" igiulp - ti ripeto la risposta di sopra

buru

Mer, 12/09/2012 - 01:05

Scusate se mi intrometto, ma sia l'articolo che i toni dei commenti mi spingono a fare un paio di considerazioni. Non amo la linea editoriale del Giornale, spesso troppo allineata su una parte politica, ma lo leggo egualmente, perche' credo che la realta' abbia molte sfaccettature, ed un punto di vista differente aiuti a vederne almeno qualcuna in piu'... Con il tempo, pero', non ho potuto far altro che notare due pregi indiscutibili di questo quotidiano online: la possibilita' di commentare ogni notizia ed il fatto che la censura, inevitabile per il vivere civile, lasci spazio anche ad opinioni differenti da quelle allineate, purche' espresse con il tatto dovuto per chi si muove in 'campo nemico'. Questi - essenziali - elementi di democrazia sono totalmente assenti dalle pagine del vostro principale rivale, allineato su posizioni politiche diametralmente opposte (e piu' vicine alle mie). Viene da riflettere su chi davvero incarni una posizione democratica (secondo gli stereotipi nazionali), su cosa significhi esser democratici e su come questo si manifesti, all'atto pratico.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 12/09/2012 - 01:25

Hai capito il grillo. "Senza di me erano disoccupati" Non bastava lo STIPENDIFICIO inventato dai trinariciuti, per riempire la scuola di pecore votanti in loro favore. Ora ci si mette anche grillo a sistemare i suoi votanti. Li piazza addirittura in parlamento senza alcuna competenza ma grazie ai suoi urlacci da strada..

vacabundo

Mer, 12/09/2012 - 07:54

C'è gente,veramente sputa nel piatto dove mangia e mangia bene adesso dopo tanto digiuno e sputa veleno dopo tanto rispetto che hanno avuto di loro ma sopratutto dopo tanto lavoro che molti hanno fatto per loro per farli eleggere.A questo punto mi nasce il dubbio che siano vendibili.Ancora politicamente sono deboli e potrebbero farsi affascinare da menti contorte della vecchia politica che farebbero di tutto per rimanere sulle loro sedie fatte di tanti misteri e misfatti e che non vorrebbero a tutti i costi che nessuno sapesse i segreti di quelle sporche sedie.Favia,Primi, siete degli ingrati e venduti,che vorreste adesso avere voi il comando del movimento a 5 stelle?Spero di no, perchè già con voi due si è persa una stella,immaginiamoci voi due al comando, le stelle sparirebbero per sempre.Grillo già lo sapeva e vi aveva avvertito che forze occulte provenienti da alcuni partiti che hanno paura del movimento,stanno facendo di tutto per destabilizzare il movimento.Adesso tocca a voi renderlo più forte se ne siete capaci se no, andate via dal movimento senza dire sciocchezze che già ne avete detto molte.Ritornate nel nulla da dove siete venuti.La politica ed il movimento senza di voi ci guadagnerà di molto.Memento homo quia pulvis es et in pulverem reverteris.amen

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 12/09/2012 - 11:43

il m5s avrà anche i suoi problemi dato che è nato da pochi anni, ma vi rendete conto della sua carica innovativa sulla scena politica europea? …i miglioramenti che sono necessari per quanto riguarda la partecipazione democratica alle proposte ed alle decisioni uno vale uno, l’aggiunta propositiva e la revisione del programma nazionale si otterranno con l’utilizzo della piattaforma liquidfeedback in modo che per le politiche sarà pronto un programma ed una proposta chiara alla nazione… eppoi,cosa abbiamo da perdere quando l’alternativa è rivotare per la casta?...LUNGA VITA AL M5S

igiulp

Mer, 12/09/2012 - 11:51

x Buru - Pur non essendo io un berlusconiano, apprezzo la tua riflessione. E' una constatazione che dovrebbero fare i molti.

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 12:18

Buru: mi sembra che la conclusione del tuo ragionamento ti sia già chiara.

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 12:19

Tornando sulle notizie di oggi chiedo: ma QUALE CAVOLO E' LA POSIZIONE DEL M5S RIGUARDO L'ISLAM, L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, LA CONTAMINAZIONE CULTURALE? Ritengo molto importante la risposta a questa domanda.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 12/09/2012 - 12:33

Max Devilman - semplice, i clandestini e chi non lavora in modo regolare pagando le tasse föra da i ball

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 13:36

aliberti.: ottimo, volevo giusto capire anche questo. A volte mi sembra che il M%S sia un clone brutto del PD.

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 13:47

visto che siamo in tema di domande scottanti: che tipo di stato vule il M5S, è federale o statalista?

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 12/09/2012 - 14:05

Max Devilman - cosa DIAMINE c'entra il m5s con un partito della CASTA quale il pd-l???

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 14:14

....no tav.....energia......alcuni modelli sociali e comportamentali......e poi si sa che Grillo voleva entrare nel PD ma fu respinto da Veltroni.....non sono segreti questi, è di pubblico dominio.

tofani.graziano

Mer, 12/09/2012 - 14:20

XBURU-Ho letto con piacere il suo commento e credo che lei sia una persona che ragiona sulle cose.Come lei vede la parola DEMOCRAZIA e' molto piu' sentita a destra rispetto a coloro che la mettono falsamente nei simboli e nel nome.Non parliamo poi della stampa, coloro che ciamano servi i commentatori di destra,non si rendono conto che i loro sono schiavi.Continui a leggere e a commentare su questo giornale che anche se di parte e sempre molto piu' libero di tanti altri.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 12/09/2012 - 14:28

Max Devilman - può essere statalista un movimento che è la sintesi dell'esperienza delle liste civiche locali m5s?

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 12/09/2012 - 14:33

Max Devilman - può essere statalista un movimento che è la sintesi dell'esperienza delle liste civiche locali m5s?

mimmo de rosa

Mer, 12/09/2012 - 15:23

Il potere seduce si sa! e beppe grillo non mostra di essere un'eccezione sempre più vicino alla politica e meno alla gente usa le armi della comunicazione e della persuasione che non incantano chi è abituato a giudicare dai fatti Resta tuttavia l'unica alternativa per punire questa politica marcia e stantia autoreferenziale!

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 12/09/2012 - 15:38

Max Devilman - scrive: "Grillo voleva entrare nel PD ma fu respinto da Veltroni"...non ti viene il sospetto che (dichiarando Grillo: "Offro un'alternativa al nulla") fosse una provocazione ed una presa x il @@@@?...o forse pensi che fosse davvero interessato ad entrare nella casta come segretario del pd-l, considerando che allora già esisteva il m5s?

Alberto67

Mer, 12/09/2012 - 15:49

Grillo è il solito ducetto in pastetta all'italiana che vive sulle disgrazie di un paese in difficoltà.Il Casaleggio invece è un furbetto che ha trovato il modo di inserirsi nei palazzi del potere a Roma per fare più soldi e affari una volta eletti i parlamentari a 5 stelle.Non cambia nulla,nessuna novità, è sempre la solita storia:arriva il salvatore della patria e in culo al popolo...

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 15:58

aliberti.: penso che ci sia stata una trattativa ma che non sia andata a buon fine, le alleanze in politica non sono una cosa malvagia di per se.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 12/09/2012 - 16:17

Max Devilman - non vorrei ripetermi, però ti dico che su una cosa puoi essere sicuro: non ci sarà ALCUNA trattativa sugli ideali e sugli obiettivi tra la CASTA ed il m5s...certe trattative più o meno inquinate dal potere e dai soldi le lasciamo volentieri ad altri,e gli infiltrati nel m5s che pensano di fare intrallazzi ed inciuci con la casta SBAGLIANO DI GROSSO...

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mer, 12/09/2012 - 16:19

Max Devilman - non vorrei ripetermi, però ti dico che su una cosa puoi essere sicuro: non ci sarà ALCUNA trattativa sugli ideali e sugli obiettivi tra la CASTA ed il m5s...certe trattative più o meno inquinate dal potere e dai soldi le lasciamo volentieri ad altri,e gli infiltrati nel m5s che pensano di fare intrallazzi ed inciuci con la casta SBAGLIANO DI GROSSO a fare i loro conti...nel m5s grazie alle regole di cui si è dotato tramite il suo statuto non c'è spazio per i politicanti in carriera