Da Petacchi a Moresco, ad Arenzano un «tu per tu con i campioni»

Presente all’auditorium del «Muvita» anche Faustino Coppi e Zomegnan

Fausto Rosi

Si svolgerà domani alle ore 17 nell’Auditorium del Muvita la «Festa del ciclismo professionistico ligure».
Ad organizzare l’evento denominato «A tu per tu con i campioni di tutti i tempi» è stato l’Assessorato allo Sport del Comune di Arenzano che si è avvalso della fattiva collaborazione del Gs Terralba.
Sono stati invitati i campioni di ieri e di oggi ed hanno dato risposta positiva i quattro attuali professionisti Alessandro Petacchi, Mirko Celestino, Lorenzo Bernucci e Marco Fertonani oltre a Della Tommasina, Camalleri, Ferdeghini, Caviglia, Vatteroni, Franceschin, Dalpian, Perletto, Vittiglio, Zaimbro, Natucci, De Rossi, Gaggero, Rossello e Moresco.
Sarà, come hanno dichiarato l’assessore allo sport Gabriele Bitetti e l’appassionato factotum Franco Roba, un’occasione per incontrare i campioni di ieri e di oggi in un dibattito aperto a tutti gli appassionati di ciclismo.
Alla manifestazione parteciperà anche Faustino Coppi e, proabilmente, Angelo Zomegnan. Con quest’utimo, responsabile dell’organizzazione del Giro d’Italia, gli amministratori locali potrebbero intavolare una trattatva finalizzata a portare il Giro ad Arenzano nel 2007.
Esistono infatti interessi comuni con la città di Varazze, che sta da tempo inseguendo uno spettacolare arrivo di tappa sl Beigua, mentre Arenzano potrebbe essere interessata alla successiva partenza o, fors’anche, ad una frazione a cronometro. Ma nel 2007 ci sarebbero anche le timide avances dell’Us. Pontedecimo che, in occasione del centenario della società, oltre a voler organizzare la Settimana Tricolore, richiederebbe un suggestivo arrivo al Santuario della Madonna della Guardia. Se son rose...
Tornando all’appuntamento di domani, al quale tutti i corridori hanno risposto con grande entusiasmo sarà interessante ascoltare dalla viva voce della nuova coppia Petacchi-Celestino i programmi della stagione 2006. I due forti atleti liguri, alle soglie dei trentadue anni, difenderanno con il tedesco Zabel i colori della Milram, la nuova formazione allestita da Gianluigi Stanga, che già dal mese di febbraio scenderà in campo con grandi ambizioni.