Leader, tempi e percorso: la proposta di Berlusconi per il nuovo centrodestra

Ecco la lettera aperta dell'ex premier alle forze moderate: "Renzi più moderno, ma non può rappresentare i nostri elettori e la nostra visione della società"

Ecco la lettera che Silvio Berlusconi ha inviato ieri ai leader dei partiti del centrodestra. È il primo passo per riunificare quell'area politica alternativa alla sinistra, reduce da divisioni e personalismi.

Cari amici,

una semplice lettura dei più recenti risultati elettorali è sufficiente per cogliere un dato di assoluta evidenza: in Italia centrodestra e centrosinistra sono competitivi, e quindi è possibile un bipolarismo maturo, di tipo europeo, solo se il centrodestra è capace di darsi un assetto unitario.

Per questo, come leader della forza più votata del centrodestra, sento fortemente la responsabilità di proporvi una riflessione sul tema dell'unità politica intorno ai valori che ci accomunano.

L'evidenza dei numeri è un presupposto logico, ma naturalmente non è una ragione sufficiente.

Guai anzi se pensassimo a riprendere la strada delle sommatorie numeriche, utili solo a sconfiggere l'avversario: uno strumento che spesso la sinistra ha utilizzato con i risultati che sappiamo, ma un errore che anche noi, per quanto in misura minore, abbiamo forse commesso in passato. Questa è, probabilmente, la ragione principale del fatto che - pur avendo realizzato tante cose importanti insieme - non siamo riusciti a compiere fino in fondo quel percorso riformatore che il Paese si aspettava da noi.

Negli ultimi anni il cammino politico del centrodestra in Italia ha visto prevalere le tendenze centrifughe. Non è questa la sede per approfondirne le ragioni, ma credo di non sbagliarmi asserendo che siano state ragioni di metodo più che di merito. Non è venuta meno cioè la condivisione di valori fondanti, in nome della quale dal 1994 al 2006 abbiamo compiuto insieme un percorso importante, sia al governo che all'opposizione.

Naturalmente oggi non si tratta di tornare al passato: la situazione è profondamente mutata, diverse e più pressanti sono le attese degli elettori, è cambiata l'offerta politica per effetto della nascita di un fenomeno distruttivo come Grillo, ma anche e soprattutto in conseguenza della diversa caratterizzazione che Renzi ha dato al maggior partito della sinistra italiana.

Una caratterizzazione più moderna e dinamica nello stile e nel linguaggio, e quindi più in sintonia con le emozioni del Paese, ma non per questo più compatibile in prospettiva futura con la visione dell'uomo, della società e della politica che il centrodestra nel suo insieme rappresenta.

Io credo che la nostra sia un'area politica tuttora maggioritaria nel Paese, una buona parte della quale si è rifugiata nell'astensione.

Le ragioni della disaffezione di una parte significativa dell'elettorato di centrodestra sono complesse, ma una delle principali è certamente la nostra divisione, l'esasperazione dei particolarismi, le scelte di convenienza e la sensazione di debolezza e di confusione che ne deriva.

Per questo mi rivolgo a Voi tutti: credo che abbiamo una responsabilità comune nei confronti dell'Italia che rappresentiamo.

Sono convinto che sia giunto il momento di riprendere, per gradi e nel rispetto delle storie di ciascuno, la strada per costruire non un cartello elettorale, che non servirebbe a nulla, ma una piattaforma politica comune in vista delle prossime scadenze elettorali.

So benissimo che fra noi ci sono delle differenze, anche significative, di linguaggio, di metodo e di contenuti. È naturale che sia così: non siamo lo stesso partito e non immaginiamo di diventarlo.

Tuttavia queste differenze non escludono un minimo comun denominatore, che è il nostro tratto distintivo rispetto alla sinistra: la centralità della persona, dell'uomo, del cittadino rispetto allo Stato, la richiesta pressante di uno Stato più leggero e quindi anche più efficiente, che imponga meno tasse e meno burocrazia e garantisca più libertà.

Non è poco, è ciò su cui nelle grandi democrazie si distinguono destra e sinistra. Tutto il resto, contenuti specifici, linguaggi, insediamenti elettorali, è importante ma viene dopo.

E ancora dopo vengono le questioni di leadership, di candidature, di liste o di organigrammi. Questo è il punto d'arrivo, non quello di partenza, di un percorso lungo e graduale, che abbiamo il dovere di intraprendere.

Gli italiani, d'altronde, non vogliono formule, vogliono sentirsi dire, in modo pragmatico e credibile, cosa vogliamo fare, quando, come e con chi. Per questo vi rivolgo un appello: su questi temi possiamo ricominciare a lavorare insieme, perché sono temi che appartengono a noi e sui quali la sinistra ha risposte molto diverse dalle nostre. Ricominciare senza rivendicare primogeniture, non da un accordo fra vertici di partiti, ma dal basso, dal territorio, fra la gente.

Credo che la maggioranza degli italiani sarà pronta ad ascoltarci e a partecipare, se sapremo essere credibili.

Con amicizia.

Annunci
Altri articoli
Commenti
Ritratto di Azo

Azo

Sab, 26/07/2014 - 08:30

Cavaliere !!! D`ora in poi, la sua vita non è più sicura. Il Pidddddi non gliela perdonerà. Renzi era la pedina segreta dei catto-comunisti per rimanere al potere e sorvegliare la situazione. Da parte mia, le faccio l`augurio di portare a termine ciò che ha cominciato. CHE PUNISCA QUELLA MASSA DI MASCALZONI CHE DA DECENNI CI GOVERNA E CHE HA PORTATO IL PAESE SULL`ORLO DELLA ROVINA.

linoalo1

Sab, 26/07/2014 - 08:30

L'importante è,se non si vogliono perdere voti,non allearsi con i Traditori perchè,chi ha il vizietto,difficilmente lo perde!Il RodoDentro.

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Sab, 26/07/2014 - 08:40

ma va? Questo non è certo il discorso di Berlusconi del 1994, una persona può cambiare, ma non fino a questo punto. Cari leader del centrodestra, a me questa lettera suona come una grande sola, attenzione, un altro pifferaio magico!

tsox.silvio

Sab, 26/07/2014 - 08:59

Grandissimo Silvio, una svolta epocale. Preparatevi a riabbracciare Angelino e magari pure Gianfranco.

Luigi Farinelli

Sab, 26/07/2014 - 09:00

Spero che "la nostra visione della realtà" non contempli l'asservimento ai diktat dell'Europa germano-centrica e dei banchieri massoni, con perdita della sovranità nazionale; l'insegnamento del gender nelle scuole con propaganda LGBT; l'attacco alla famiglia naturale attraverso ideologie radical-femministe e anti-nataliste e la diffusione, subdola perché attuata di nascosto dei cittadini, del relativismo e dell'ultra-laicismo europeo e ONU, ammantati di buonismo politicamente corretto e di dittatura laicista mascherata da "democrazia".

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/07/2014 - 09:10

la differenza, l'avete vista? la sinistra fonda sulla centralità e sulla persona, la destra invece accetta tutti e non è centrale, più liberali di cosi!! siamo persone civili e democratiche, ascoltiamo tutti, veramente! mica solo la sinistra che ha i paraocchi e appena sente e vede berlusconi, vanno fuori di testa....

fabrizio de Paoli

Sab, 26/07/2014 - 09:12

La destra invece va divisa per fare la pulizia necessaria affinché emergano chiari gli obbiettivi possibili da rappresentare. La divisione deve essere tra destra socialista (quelli possono andare tranquillamente a sinistra) e destra liberale, unica forma di "destra" per me concepibile, le cui priorità devono essere tutti quei punti che vanno nella direzione del rispetto dei sacri princìpi (rispetto della proprietà e dell'individuo) che non necessariamente devono sottostare a dogmi tipo l'unità nazionale, anzi trovo quest'ultima in contrasto con i sacri principi. Forse tornerò ad interessarmi di politica quando la destra inizierà a dimostrare nei fatti di voler andare innanzitutto nella direzione della riduzione del potere dello stato, di sostenere la libertà di autodeterminazione, la libertà di mercato iniziando da quello monetario manifestando quindi la volontà di preferire una moneta merce ad una moneta fiat, di dichiarare apertamente il palese conflitto ed incompatibilità tra i sacri princìpi ed il socialismo, l'attuale sistema bancario e finanziario. Se pensa che sostenere tutto ciò sia impossibile dato questo sistema e questa costituzione non posso darle torto, e per questo che preferisco dissociarmi, SECEDERE , anziché fallire insieme all'Italia il cui destino è già segnato da tempo. Un saluto .

@ollel63

Sab, 26/07/2014 - 09:22

ATTENZIONE i traditori non hanno idee politiche hanno solo miserevoli interessi personali.

fabio55

Sab, 26/07/2014 - 09:23

bugie chissa cosa pagheresti caro berlusconi per avere renzi nel centro destra ammetti che stravedi per lui e non c e niente di male

KARLO-VE

Sab, 26/07/2014 - 09:24

In sintesi i contenuti della lettera di berluscone: partitini che non contate un c...., a me però i vostri voti servono per poter sfidare e pensqare di vincere le elezioni con una legge elettorale che sto facendo su misura con il mio complice, a me serve vincere e sopratutto essere il leader per farmi riabilitare e continuare quel percorso di leggi e leggine personali che mi hanno consentito in passato di evtare tanti guai e di aumentare i fatturati delle mie aziende. Solo io con le mie sparate elettorali posso convincere gli italiani disperati a darci ancora il voto

fabio55

Sab, 26/07/2014 - 09:26

farinelli il solito omofobo che ha avuto od ha problemi con i gay ma la finisca di vomitare idiozie che è rimasto da solo a dire certe cose

gigi0000

Sab, 26/07/2014 - 09:32

La democrazia imporrebbe a tutti il rispetto delle decisioni della maggioranza, anche se non proprio consone ai desiderata della minoranza. Un vecchio adagio popolare diceva: "Cent co, cent crapp, cent ..." (Cento teste, cento cervelli, cento ...). Coi personalismi non vi sarebbe dunque mai unicità d'intenti, né capacità di gestire unanimemente qualsiasi problema. Il bipartitismo impone la condivisione assoluta delle decisioni della maggioranza del partito, senza annientamento delle idee della minoranza, che devono essere invece attentamente vagliate prima della decisione finale, ma che non possono essere motivo di divisione e risentimenti egoistici. Sbaglia dunque Berlusconi, ovvero i protagonisti d'un momento di gloria? Circa i traditori, che farne? Io li butterei nel cesso e farei una legge elettorale atta ad eliminare parassiti ed inutili fazioni dannose, ma mi devo adeguare alle valutazioni di chi ha la responsabilità dei numeri e dei risultati. Quindi, obtorto collo, ...

Ritratto di giusdange2

giusdange2

Sab, 26/07/2014 - 09:33

ben detto, illustre Presidente!

mar75

Sab, 26/07/2014 - 09:34

@mortimermouse: "la differenza, l'avete vista? la sinistra fonda sulla centralità e sulla persona, la destra invece accetta tutti e non è centrale, più liberali di cosi!!" Ahahahah, bella battuta!!!! La destra non ha il culto dell'unico uomo al comando.... e quel tipo che da 20 anni dice di essere l'unico a leader della destra chi è? Chi lo ha contestato è stato mandato via come traditore o come comunista.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 26/07/2014 - 09:35

LA RIFORMA DEL SENATO TUTTA UNA TRUFFA SOPRA LA PELLE DI UN PAESE STREMATO CHE MUORE ... Tutto un inganno quello di questo ammasso organizzato di pidocchi per continuare indisturbati con la loro ferocia sopra la pelle della gente onesta, delle fabbriche che chiudono e dei lavoratori trattati come monnezza ... A 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino non una parola sulla oppressione del rivoltante Muro dell´apparato "pubblico" italiano unico al mondo per ottusitá e bassezza sopra il Paese che muore ... Hai tradito la rivoluzione liberale degli Italiani per schierarti con gli aguzzini che stanno dilaniando il Paese ... Il tuo é l´egoismo piú viscido ... Hai venduto il Paese per continuare a rimanere a galla nel liquame di fogna che detta la legge della ottusitá e della ferocia ...

Gianca59

Sab, 26/07/2014 - 09:41

Sono perplesso visti i risultati ottenuti dalla destra fino al 2011. Se poi si continua nel proclamare e non fare, nel farsi condizionare da amici-nemici-lobby-interessi si finisce nell' inazione che ha contraddistinto la destra. L' altro giorno Berlusconi è stato esemplare: si vada avanti con la riforma del senato però con calma, non c' è fretta. Non è così che si cambia il paese; da una destra mi aspetto qualcosa tipo: piuttosto che fare qualcosa per tirare a campare si cancella il Senato.

INGVDI

Sab, 26/07/2014 - 09:42

Il pensiero debole dell'ultimo Berlusconi si manifesta apertamente in questa lettera. E' il pensiero che ha permesso ai governi Monti, Letta e Renzi di portare il Paese alla catastrofe. Non una critica al governo Renzi, anzi un'altro mezzo endorsement. Mi dispiace Cavaliere, Lei forse riuscirà a riunire i vari Alfano e Casini ma allontanerà definitivamente gli elettori.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 26/07/2014 - 09:43

A me sembra si abbia a che fare con il vecchio e stantìo solito classico della montagna che partorisce il topolino e la lettera non sembra nemmeno originale come idea. Infatti, proprio qualche giorno fa, il giorno 24 per l'esattezza, prima dell'incontro con Berlusconi, Fitto sosteneva la sua tesi per la riunificazione del centrodestra coi cronisti a questi avvicinatosi per sentirlo. Nell'articolo di ieri, 25/7, relativo all'incontro di Silvio con Fitto, il giornalista riporta infatti queste testuali parole: "La tesi di Fitto, in merito a un possibile riavvicinamento con Lega, Ncd, FdI, Udc e altri: rimetterci tutti insieme ha senso solo se si trovano punti comuni programmatici e non se si lavora a sommare le tante sigle che vogliono rappresentare i moderati... " Da qui si evince che Silvio quest'idea l'ha presa pari pari dall'intervista di Fitto e l'ha riportata nella sua lettera. Dov'è dunque la grandiosità della notizia spacciata come novità e come "la proposta di Berlusconi per il nuovo centrodestra"? Il fatto apparente che ci fa vedere un Berlusconi più distante da Renzi o che pare, finalmente, si sia deciso a cambiare rotta? Ma non del tutto, a quanto sembra. Anche da questa famosa lettera aperta ai sedicenti leaderini dei partiti di centrodestra non si riesce a vedere un vero distacco politico da Renzi, per cui non risparmia, nonostante tutto, delle lodi. Infatti, nella parte centrale della sua lettera dice: " ...è cambiata l'offerta politica per effetto della nascita di un fenomeno distruttivo come Grillo, ma anche e soprattutto in conseguenza della diversa caratterizzazione che Renzi ha dato al maggior partito della sinistra italiana... ". Ma prescindiamo da tutto ciò. Per me rimane il fatto che è un'illusione voler trovare "punti comuni programmatici" con tipi, soprattutto, come Alfano e compagni, emeriti traditori e poltronisti. Questa, la poltrona, è l'unico punto in comune che si può avere con questa gentaglia. In conclusione ritengo sia meglio per Silvio, senza voler trovare altre vie d'uscita dalla situazione caotica in cui ci ha voluto portare, trascinando anche FI, di smetterla con questo suo "feeling" con Renzi e ritorni ad essere il leader di FI che noi abbiamo conosciuto nel 1994, nonostante il peso dei suoi anni, altrimenti ceda il passo. Una caratterizzazione più moderna e dinamica nello stile e nel linguaggio, e quindi più in sintonia con le emozioni del Paese

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/07/2014 - 09:43

MAR75 ma proprio lei parla di questo? sono anni che nel PD ci sono divisioni, correnti, partitini, i renziani, i civatiani, i lettiani, i montiani, ecc.... ma non si vergogna? ma lo sa che il SUO amato PD ha coperto gli abusi sessuali di forteto? lo sa che ha imposto tangenti a EXPO, MOSE, il sistema penati... e osa pure fare critica? ma non si vergogna? :-)

J.J.R

Sab, 26/07/2014 - 09:44

mortimermouse: io a volte penso che dietro il tuo nick si nasconda un personaggio dei cartoni animati. Solo un cartone animato può pensare le cose che affermi tu. La destra non è centrale...ma spegniti!!!!!

INGVDI

Sab, 26/07/2014 - 09:46

"Hai tradito la rivoluzione liberale degli italiani per schierarti con gli aguzzini che stanno dilaniando il Paese". Concordo con Cadaques.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 26/07/2014 - 09:51

Vai via ... Altro che liberale ... Sei solo un ottuso conformista in ginocchio sotto l´autoritarismo inquestionabile della ottusitá prepotente dello stato padrone ... Vergognati ... Vai via ... L´Italia ha bisogno di gente che abbia il valore della libertá, non gentuccia come te ottusa e vigliacca.

mimic16-28

Sab, 26/07/2014 - 10:01

signor Silvio o fiducia in voi fateli piangere a queste capre. E tanti auguri da parte mia

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 26/07/2014 - 10:07

Questa lettera, semplicissima, ridonda di una grazia divina. Investe il mio essere con la stessa penetrante sensazione che mi procura il profumo del Mediterraneo goduto sullo scoglio lambito da limpide antiche acque. Silvio Berlusconi, l'Alfa e l'Omega, della grandezza dell'Italia. -----Nel Cristianesimo, così come nel Libro d'Isaia, l'alfa e l'omega, associati, sono i simboli dell'eternità di Dio, posti come sono all'inizio e alla fine di ogni cosa. ----- -riproduzione riservata- 10,07 - 26.7.2014

elpaso21

Sab, 26/07/2014 - 10:09

L'unica cosa che potrebbe far bene al centro-destra è che finalmente se ne vada.

Ritratto di nonnaGinetta

nonnaGinetta

Sab, 26/07/2014 - 10:11

bravo cavalioero, un nuovo centro destra giovane e moderno, magari con pure alfano casini fini

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 26/07/2014 - 10:14

Carissimi amici di Forza Italia è questo il momento di ritornare a sperare in un futuro dove noi possiamo combattere ad armi pari contro la sinistra e quei grillini che devastano ogni logica ed ogni presupposto di Democrazia Diretta. Noto giorno dopo giorn come nel linguaggio della Gente vi sia quella parola offensiva, appannaggio solo degli ignoranti e qualunquisti, che Grillo in primis ha pronunciato dal basso della sua statura, rivolgendosi alle persone che nemmeno conosceva o che non avevano fatto niente per cui meritare certi epiteti. Ora la Gente la canta anche la parolina e ci fà le scenette ma ciò non toglie l'arroganza con la quale viene prounciata per diffamare e mettere alla berlina un modo di fare Politica. Questa situazione morale, nella quale gira il Mondo, non ci appartiene e non ci convince sulla bntà di proposte che, a dirla con Cesare, sono proposte di nicholismo che ai suoi tempi riuscì a debellare con la sola forza. Oggi noi tutti siamo coinvolti in un vortice autodistruttivo e questa responsabilità ricade sulla sinistra, in massima parte, su grillini nella maggior parte delle loro espressioni deleterie e, parzialmente ma non meno gravemente, su quella parte delnuovo Centro Destra che crede o credeva di essere come l'anima della destra ma che alle scorse Elezioni Europee si è dimostrata nella sua pochezza e quasi insignificanza. La Stroia non si fà solamente con le motivazioni ma anche con i numeri e siamo stanchi di vedere come Lupi, Quagliarello, Cicchitto e Alfano e l'On. Formigoni, trattato molto male dai Magistrati, siano così ciechi da non vedere gli effetti di questa loro Politica di sudditanza ed insignificanza. Scusate l'inopportunità mattutina di questa mia lettera ma vorrei parlare anche di quel gruppetto di autoreferenziali Politici denominati Fratelli d'Italia; ma loro pensano alle Primarie, pensano al vero bene degli Italiani, pensano alle unghie del maiale o al prosciutto e per decisivo, pensano che andando alle Elezioni Europee sarebbero stati premiati da quel gruppo di affezionati che aspettano che piova ancora manna dal cielo? Le Vos. idee siano si si e no no, poiché non vedo futuro, Fini aveva chiamato il suo entourage "Futuro e Libertà"; forse gli è rimasta la libertà di andare in vacanza con la sua Pensioncina. Shalom

Ritratto di randel

randel

Sab, 26/07/2014 - 10:30

@mortimermouse.......i criceti che governano il tuo pensiero questa mattina avevano l'emicrania ????

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Sab, 26/07/2014 - 10:31

leggendovi, quanta tristezza e quanta consapevolezza che questo bel paese non sarà mai governabile, rassegnamoci. Mussolini, pace all'anima sua, disse che "governare l'Italia non è difficile, è inutile". Traduco, prima che qualcuno erutti: qualunque cosa si faccia per l'Italia, bisogna farla senza consentire discussioni e dibattiti senza limiti (basta guardare cosa sta succedendo per il Senato (per il senasco...) Pur avendo piuttosto chiari tutti gli errori che fece il nostro duce, in questo aveva visto giusto. Buon sabato, a tutti

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 26/07/2014 - 10:34

Questo, ormai, non è più un uomo ma una slot machine che partorisce idee più o meno vuote, in raccapricciante antitesi ideologica tra loro, in perenne oscillazione nell'arco temporale di poche ore e comunque prive di una qualsiasi strategia che non sia quella di eludere il proprio futuro giudiziario. Con buona pace degli psicastenici ancora disposti a dargli credito.

odifrep

Sab, 26/07/2014 - 10:44

Buongiorno Redazione, oggi è sabato e si 'lavora' molto ma molto meno degli altri giorni, anche se la paga è sempre la stessa. Comunque, i Kompagnuzzi come stanno? Non credo che siano presenti anche quelli iscritti al sindacato cgil, noh! Scherziamo, loro sono esclusi dai fine settimana.

gustavo

Sab, 26/07/2014 - 10:48

Non credo che questa lettera piaccia molto ai vari capetti traditori che si sono allontanati da FI. Il motivo è semplice, loro sanno che questa lettera è rivolta al popolo dei moderati, a quelli che voteranno alle prossime elezioni politiche. E' una lettera che solo Berlusconi poteva scrivere e che li relega ad un ruolo di secondo piano, cioè al ruolo di chi ha tradito il partito per motivi di potere personale, senza un progetto di lungo respiro. Bravo Silvio, siamo ancora in tanti a credere in te e alla tua innocenza su tutti i fronti penali.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/07/2014 - 10:50

ridicole e patetiche le critiche che mi vengono rivolte :-) ma loro i PSICOSINISTRONZI mica stanno sui loro porno giornali, no! non stanno lì, stanno qui! sul NOSTRO giornale! e fanno anche i prepotenti... :-)

bernaisi

Sab, 26/07/2014 - 10:59

non vi voterò mai più ora fuori dai coglioni

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Sab, 26/07/2014 - 11:06

@mortimermouse: non entro nel merito dei suoi commenti ma solo sul fatto che gli "psico etc." come li chiama lei (forse impropriamente perchè le offese dovremmo lasciarle tutte a acsa nostra...) non stiano sui "loro" giornali: FORSE PERCHE' QUANDO VOGLIONO LEGGERE QUALCOSA DI TRASVERSALE E UMANAMENTE LOGICO, lo trovano "da noi", il che è già di per sè una bella cosa...non accettiamo inutili provocazioni

baio57

Sab, 26/07/2014 - 11:06

@ odifrep - Stanno latitando sopratutto sulle notizie più "scomode", quelle su Sorgenia e sul Forteto. Ma li capiamo,sono in crisi d'astinenza ,per un po' non possono dedicarsi al loro passatempo preferito : "..la Ruuuuuuubbbbyyyyyy "

perSilvio46

Sab, 26/07/2014 - 11:16

Ho letto e riletto almeno una decina di volta la Lettera dello statista SILVIO BERLUSCONI, tale è la complessità e profondità degli argomenti trattati nel documento. L'emozione e l'entusiasmo che mi hanno pervaso mi "obbligano" a fare subito alcune considerazioni, certamente non esaustive, ma certamente sincere: A) La lettera è un Documento di portata storica, come lo furono la magna carta, la dichiarazione d'indipendenza americana e la dichiarazione dei diritti dell'uomo. B) Il popolo italiano, che nella totalità è moderato, libero e liberale, non può non riconoscersi completamente negli altissimi principi espressi con una forza morale tale da rendere impossibile qualsiasi obiezione. C) Segna una data storica in Italia ed in Europa perché smaschera il trasformismo del comunismo nazionale ed internazionale e ne cancella le velleità di predominio. D) Fornisce, in modo reale e realistico la soluzione alla grave crisi causata dai governi di sinistra. Oso citare dal Documento la : "Gli italiani,..., non vogliono formule, vogliono sentirsi dire, in modo pragmatico e credibile, cosa vogliamo fare, quando, come e con chi." Parole storiche, di cui, giustamente, lasciamo agli storici l'analisi e l'esegesi. Limitiamoci a dire che siamo una Paese fortunato: nel momento più buio degli ultimi anni, quando tutto sembrava perduto, un grande statista si impone come guida forte e sicura e spazza via i nani politici, i trasformisti, i finti democratici di sinistra. La via è tracciata, la meta è indicata con folgorante chiarezza, tutto il popolo italiano è ansioso di percorrerla sotto la Sua guida.

Ritratto di Scassa

Scassa

Sab, 26/07/2014 - 11:17

scassa Sabato 26 luglio 2014 Carissimo Cavalier Berlusconi,onore al merito per la ventennale battaglia sostenuta per strappare dalle mani rapaci della sinistra l'Italia prima che la vendessssero al nemico rosso per pochi rubli .,facendo strame della nostra Storia. Ci ha entusiasmato ,ci ha riconciliato con noi stessi e con il nostro comune sentire che mal sopporta le altrui imposizioni ,figlie della protervia altrui e ha pagato e sta pagando Lei stesso pesantemente,il prezzo della libertà . Proprio per tutto ciò che ha fatto e tutti i traditori che ha nutrito in questi anni,mi permetto di farle un nome "" Fitto "" ,sembra Lei agli inizi della nostra storia ,mentre Toti ,che Lei stima tanto,sembra a controfigura di deMita .,addirittura un sottoprodotto di Alfano Questa volta per favore,volti le spalle agli Yesman ,e lasci lavorare chi le somiglia di più in mezzo a tanti lecchini ,perché anche i Santi hanno fede e pazienza limitati . scassa.

cameo44

Sab, 26/07/2014 - 11:24

Capisco la caparbietà di Berlusconi ritenendosi uomo vincente ma la po litica è ben altra cosa che gestire una azienda e penso che in questi venti anni qualcosa ha imparato cercare di ricostruire il centrodestra sulle macerie o richiamando i vari Alfano Cicchitto Quagliarello For migoni e soci Casini compreso è un progetto fallimentare visto che queste persone hanno già fallito e deluso ne si può parlare di rinnova mendo richiamando chi ha fatto poltiche fallimetare da oltre quaranta anni Renzi insegna ha successo nonostante le tante balle raccontate perchè rappresenta il nuovo tantè che ha fatto fuori la vecchia guar dia del PD Berlusconi se ne è capace trovi gente nuova e capace e poi si ritiri anche lui passando la mano non sprechi altro tempo a rifare ciò che ha portato alla sconfitta del centrodestra e sciupare quella fiducia che milioni di italiani avevano dato

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 26/07/2014 - 11:29

Il giorno in cui smetterà di appoggiare renzi, si dichiarerà apertamente anti-euro e anti-europeista e chiuderà definitivamente la porta a casini, fini, cicchitto, quagliariello e alfano saremo con lei. Prima no.

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 26/07/2014 - 11:35

PER UNIRE IL CENTRODESTRA CI VUOLE PRIMA DI TUTTO UN PROGRAMMA SERIO, EFFICACE E FATTIBILE DI CENTRO DESTRA. NON FALSE PROMESSE O MEGA RIFORME CHE NON SI RIESCONO A FARE. POCHE COSE MA BUONE E SOPRATTUTTO FATTIBILI. UNA VOLTA STILATO IL PROGRAMMA LE ALLEANZE VENGONO AUTOMATICAMENTE, CREDO.

Ritratto di luigipiso

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 26/07/2014 - 12:00

Riunire tutti oggi non sono più dei traditori UDC del Casini - fratelli d’ Italia all’ Italia dei popolari per passare al traditore del “ padre “ il sig Alfano per finire al sig, “ che fai mi cacci “ rimangiarsi tutto articoli e i commenti scritti per anni e anni quando si sta al 15 % bisogna dimenticare le offese e le ingiurie dimenticare tutto e ritornare ad essere quelli dell’amore COSI GIUSTO PER RICORDARLO

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 26/07/2014 - 12:00

Il "Nuovo Centro-Destra" dovrebbe nascere sulle ceneri del vecchio. Invece nasce sulle flaccidita` del Vecchio.

Marco2012

Sab, 26/07/2014 - 12:02

Belusca non ha capito che con l'apertura ai gay si è fatto più male di quanto hanno fatto i magistrati. Il prossimo voto sancirà la sua disfatta. Non solo. Sarà ricordato come un politico come gli altri, che si piegano a qualsiasi moda. Tutto quello per cui è stato amato l'ha buttato nella fogna. La stessa fogna in cui storicamentre sarà seppellito. I moderati oggi voteranno solo chi si oppone alla dittatura della Gaystapo, e l'unico fino ad oggi è Salvini.

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Sab, 26/07/2014 - 12:03

ma se gli altri leader sono tanto di secondo piano perchè mai i collaboratori di B si sarebbero preso lo scomodo di scrivere? meditate gente, meditate

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 26/07/2014 - 12:04

mortimermouse Sab, 26/07/2014 - 09:43 ha imposto tangenti a EXPO, MOSE, il sistema penati.. MENTRE dall'altra parte nulla vero ???? complimenti per la visione

Ritratto di Zione

Zione

Sab, 26/07/2014 - 12:16

Vacanze in vista, anche per il Giudiciume; ma non per i suoi SEQUESTRATI. ----- 26 Luglio 14; è tempo di Vacanze. Purtroppo ci sono certi degenerati e Diabolici magistrati dell'emerito Giudiciume Politico di Mandrogne (ancora, a Turin ?) che in dispregio alla Miseria e al Disagio che creano, ora si preparano pure a Latitare per farsi un paio di mesi di immeritate Ferie, col succhiato Sangue della povera GENTE. Questi spregevoli e Pericolosi Ignoranti, sono anche dei commiserandi Esibizionisti; che per smania di Protagonismo o per subdoli interessi si sollazzano molto immoralmente con blasfeme e SPETTACOLARI Operazioni da passati Conquistadores e con sterminatrici "Guerre Coloniali" che fanno ribollire e faranno Esplodere pure le nostre già superaffollate Carceri italiane, malgrado la pazienza e l'impegno Coscienzioso di TUTTE quelle Oneste Persone di buona Volontà che lì dentro ci vivono e si Sacrificano, anche in nome del Volontariato e della Pace Sociale. ----- Questi Disonorati Felloni, continuano dissennatamente a spedire in GALERA una Folla di Poveri Cristi (e a massacrarne le Famiglie ...), che non sanno immaginarsi neanche lontanamente il perchè vengano così proditoriamente e tanto Barbaramente SEQUESTRATI; sebbene il più delle volte è solo per evidenti, squallide e Vergognose Ribalte che depauperano il pubblico Erario, ma esaltano e appagano i loro perfidi ISTINTI Criminali, come usano i Briganti, che non dicono niente al Malcapitato di turno e nè tampoco gli consegnano una Doverosa copia di ("Ordine di Arresto" ?) o di un Mandato di Cattura, nel quale si faccia capire in base a quale circostanziata e Comprovata accusa un Cittadino venga privato (e spesso, molto illegalmente ...) della SACRA e inviolabile Libertà; e chissà se a quanto sembra, qualche infedele "dirigente" di Casa di Custodia (come era consuetudine nelle orrende carceri "Le Nuove" ...) non sia pure lui Associato Complice (o Succube ?) in tali disumane pratiche di estrema Nefandezza. -- A. V. G. -- (Associazione Vittime del Giudiciume). -- (ruotologiu@libero.it)

Totonno58

Sab, 26/07/2014 - 12:31

Berlusconi sarebbe anche in grado di proporre?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 26/07/2014 - 12:31

Scassa, i delinquesti al potere in italia prosperano sopra la gente con la tua ottusitá

Atlantico

Sab, 26/07/2014 - 12:38

Berlusconi non riesce a rendersi conto che il tempo va in una sola direzione, non in quella opposta. Qualcuno che gli vuole bene, glielo dica.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/07/2014 - 12:59

WILEGIO non legga le cazzate di travaglio, di scalfari, e di altri scribacchini comunisti... la porteranno a far vedere una realtà che NON esiste oggi, figuriamoci in futuro... :-)

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 26/07/2014 - 13:00

largo ai giovani hahahahaah un bel rinnovamento con fini casini e alfano è quello di cui l'italia ha bisogno evvai con forzaitalia ahahhaah.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 26/07/2014 - 13:09

Vecchi, vecchi, ma quali proposte volete fare? Chiacchiere malinconiche e melodrammatiche.

nerinaneri

Sab, 26/07/2014 - 13:20

...devi solo scomparire, tu e i tuoi coetanei al tuo seguito...magari trasferitevi ad antigua, la' non c'e' nemmeno l'euro...

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 26/07/2014 - 13:29

Cavaliere, come mai che ora, vogliono stare tutti con lei, mentre primala lasciavano da parte come un appestato ??? Non si dimentichi le false promesse, di coloro che si davano per amici !!!

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 26/07/2014 - 13:30

accidenti che novità.

xgerico

Sab, 26/07/2014 - 13:34

Evvai! E' ripartito il pifferaio magico!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 26/07/2014 - 13:57

Vecchi, vecchi, vecchi. Malinconie melodrammatiche.

Atlantico

Sab, 26/07/2014 - 13:59

Tempo perso.

fedele50

Sab, 26/07/2014 - 14:15

Carissimo Presidente, non ti bastano le legnate che ai preso??io li terrei il più lontano possible, anzi con la scusa della pace li inviterei a pranzo e li sputerei in faccia.meglio soli che con questi cani bastardi traditori, carissimo cosi perderai anche i più fedeli elettori trai quali la mia famiglia e il sottoscritto. salut.

acam

Sab, 26/07/2014 - 14:18

fate il raffronto con Alitalia tra poco 15000 esuberi meno la camusso e gli altri tre. Manca il programma industriale manca il motivo per sentirsi italiani, o silvio si inventa il motivo pare stare insieme o tutti crederanno che da soli fanno meglio

marcomasiero

Sab, 26/07/2014 - 14:21

fine Silvio ! da parte mia zero appoggio e viro decisamente a destra. la gente è stufa di questo "accentramento" moderatismo ... ma che roba è? è simile al renzismo ... allora meglio l' originale ! vogliamo la DESTRA ! quella vera ! invece inciuciate con gente di infimo ordine

maubol@libero.it

Sab, 26/07/2014 - 14:40

Sbagli ancora a riunire certe figure! Ncd, in primis... Trova un ometto con le palle, autorevole che contrasti Renzi... il resto, arriva da solo. Ncd, Udc & c a casa

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 26/07/2014 - 14:49

MAI CON I TRADITORI - SBAGLIARE E' UMANO MA PERSEVERARE E' BESTIALE - BERLUSCONI GIA' CHE C'E' SCRIVA ANCHE ALL'IMMOBILIARISTA DI MONTECARLO, E' DISPONIBILE SENZ'ALTRO .

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 14:50

#ersolasino. MA; PERCHE NON SCRIVI QUALCOSA SU IL FORTETO????!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 14:51

#mar 75. MA; PERCHE NON PROVI A SCIVERE UN COMMENTO SU IL FORTETO???!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 14:53

#Fabio 55. MA; PERCHE VOI KOMUNISTRONZI; NON SCRIVETE MA NIENTE SU IL FORTETO???!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 14:56

#randel. MA; PERCHE NON TI AMMAZZI? OPPURE NON SCRIVI UN COMMENTO SU IL FORTETO???!.

Lino1234

Sab, 26/07/2014 - 15:00

Questa è la lettera di un UOMO intelligente, sensibile, serio, colto ed ONESTO. Coloro che non la sanno apprezzare, anzi trovano il modo di calunniarla sono mancanti di intelligenza e di anima. Saluti. Lino.

Il giusto

Sab, 26/07/2014 - 15:05

Lo schettino della politica che supplica Alfano,la Meloni e Salvini di non abbandonarlo è il segnale di quanto piccolo sia questo codardo! P.s. ricordo ai commentatori che morti non esiste:è uno della redazione che finge di essere scemo per provocare altri commenti!!!

ilbarzo

Sab, 26/07/2014 - 15:08

Lascia pero' Alfano al suo destino,altrimenti avrai un'altra brutta sorpresa.Assai piu' brutta delle elezioni europee.Il popolo della destra,Alfano non lo digerisce piu',e' schifato del suo voltagiacca.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Sab, 26/07/2014 - 15:13

Caro Silvio se ti rimetti ancora una volta con i vari geni del male ,noi senza se e senza ma andiamo via,perciò pensaci bene.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Sab, 26/07/2014 - 15:13

Caro Silvio se ti rimetti ancora una volta con i vari geni del male ,noi senza se e senza ma andiamo via,perciò pensaci bene.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 26/07/2014 - 15:16

pasquale estupido ioqualcosa sul forteto e tu qualcosa su emilio fido che parla di dell'utri e berlusconi ok?

mutuo

Sab, 26/07/2014 - 15:17

Beato Silvio che ancora spera di tornare in sella.Purtroppo il suo tempo è scaduto, come è scaduta la sua credibilità. Ha commesso errori irrecuperabili primi fra tutti aver ritardato l'estromissione a tempo debito dei vari Fini, Casini, Alfano e tutti gli altri tromboni che vivevano da parassiti alle sue spalle. Caro Silvio l'errore più grande che hai commesso è stato quello di esserti attorniato di consiglieri che di politica non capivano un tubo. La politica è un'arte e tu non sei stato capace di attorniarti di ARTISTI.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 15:21

#ersolasino. MA; PERCHE NON SCRIVI QUALCOSA SU IL FORTETO????!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 15:24

#mark61. COME; É LA VOSTRA MORALE IN RIGUARDO A IL FORTETO???!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 15:29

É; COME AL SOLITO I VERMI KOMUNISTRONZI SONO TUTTI QUI; A CRITICARE BERLUSCONI! É MENTRE SU IL FORTETO DOVE I LORO KOMPARI VIOLENTAVANO MINORENNI HANDICAPPATI PER DECENNI;QUESTI VERMI NON SCRIVONO NIENTE; ADESSO LORO SI SCATENANO AD INFANGARE E CALLUNNIARE BERLUSCONI! MA QUESTA GENTAGLIA LO SÁ CHE LORO CON LA LORO DOPPIA MORALE FANNO SOLO SCHIFO?! OPPURE LORO CREDONO CHE NOI NON LO SAPIAMO CHE LORO SONO SOLO DEI PARACULI E PEDERASTI KOMUNISTRONZI?!.

Zanello Piero

Sab, 26/07/2014 - 15:36

Purtroppo, come sostenitore di FI/PDL/FI, non sono d'accordo con il contenuto della lettera in oggetto. In nome di una ricongiunzione strategica di tutti i partitini collaterali a FI, strategia che a mio avviso affonderà definitivamente FI, ci si dimentica della dignità di un partito e dei suoi elettori. Come ho ripetutamente espresso, non si può più consentire agli esponenti di NCD di rientrare in FI (o come si chiamerà questa sciagurata armata brancaleone che si vuole andare a delineare) come se nulla fosse accaduto in quest'ultimo anno !!! Ne va della dignità di quegli elettori che come il sottoscritto hanno mantenuto fede al loro voto di sostegno a FI. Questa strategia (che puzza di stantio) sembra fare perno sul contrastare numericamente la crescita del PD, crescita che è stata favorita proprio da NCD. Infatti, Alfano e soci, rimanendo incrollabilmente abbarbicati alle poltrone governative in nome di un presunto salvataggio economico dell'Italia, hanno in realtà portato a un ulteriore aggravamento della situazione economica dell'Italia (come indicano implacabilmente tutti i dati macroeconomici) e, permettendo a Renzi di governare (come hanno fatto con Letta), hanno portato alla crescita esponenziale del PD. Renzi e la sua congrega, passata la sbornia mediatica, con grande probabilità crolleranno sotto la valanga di promesse e proposte che non potranno realizzare, ma il centro destra, ove si realizzasse questa malinconica ricongiunzione, non avrà più nessuna peculiare identità. Parte degli elettori del centro destra andranno con le nullità politiche del M5S, ma la maggior parte si rifugerà nel non-voto.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 26/07/2014 - 15:48

appena uno nomina emilio fede viene subito censurato

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 26/07/2014 - 15:52

Approvazione delle tasse sulla casa, leggi gayofile, depenalizzazione dell'immigrazione clandestina, appoggio alle fetecchiali pseudoriforme di Renzi, silenzio tombale sull'invasione afroislamica, nel prossimo futuro, magari, approvazione dello ius soli...ed ha pure il coraggio di presentarsi come guida della "destra moderata"? Ma esiste ancora quello che è chiamato il comune senso del pudore?

pinosan

Sab, 26/07/2014 - 16:00

Prego berlusconi ,prima di decidere alleanze,di fare un sondaggio tra i suoi elettori per capire se sono d'accordo.Io,per primo , dichiaro che non voterò mai una coalizione di questo genere che comprenda:FINI,CASINI,ALFANO.Questi tre facciano un'alleanza fra di loro che hanno molto in comune:incoerenza,non riconoscenza e vigliaccheria.hanno tradito ed il tradimento,per opportunità,è nel loro DNA.Berlusconi resti da solo e si liberi di tutta quella ciurma che ha in corpo al partito e che non meritano la sua fiducia.Prenda la scopa e dia una bella ramazzata.I minestroni con verdure che puzzano non piacciono più a nessuno, meglio un riso in bianco.

filder

Sab, 26/07/2014 - 16:01

Berlusconi pur sapendo che niente sarà come prima,vedi la sua età ed il comportamento ossessivo continuato della magistratura comunista ,che non lo lascieranno fare niente di positivo,anzi cercheranno qualsiasi appiglio per metterlo in galera,apparte tutto il caro Cavaliere per ritornare di nuovo in sella, farebbe qualsiasi coglionata,anche quella di riprendersi coloro che in parte lo hanno portato nella situazione attuale tradendolo e non capisce che i giuda, torneranno quanto prima ad affossarlo di nuovo,tutto sarà questione di tempo. Io proporrei a voi del giornale,di fare un sondaggio tra i lettori e scandagliare come la pensa la gente e sono più che convinto che alla maggior parte di essi non andrebbe giù la proposta di riprendere i vigliacchi fuoriusciti poltronari.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 26/07/2014 - 16:04

mortimermouse non riesco a seguire il filo del suo discorso. Quali cazzata dei giornalaccia che lei ha citato dovrei aver letto? Io NON leggo, ne' ho mai letto, alcun giornale che sia più a sinistra di Libero... s'immagini lei!

xgerico

Sab, 26/07/2014 - 16:18

@pasquale.esposito Pasquà fammi capire ma al forteto, cera o cè una sede del PD, o ci sono 4/5 maniaci e bastardi!?

xgerico

Sab, 26/07/2014 - 16:20

@pasquale.esposito pasquà dimmi chi sono i bastardi del forteto, del PD o comuni deliquenti!?

xgerico

Sab, 26/07/2014 - 16:24

@pasquale.esposito @Dai su Pasqua altri 10 giorni e poi metti i piedi a mollo all'ombra dei faraglioni, E poi rompi i coglioni ai turisti di lingua tedesca, dicendo quanto son stronzi gli Italiani! Tale e uguale e l'altro anno!

xgerico

Sab, 26/07/2014 - 16:38

@pasquale.esposito - Pasquà dimmi ma il venerdi mattina a Cesano boscone chi ci và un Pregiudicato/delinquente o no!?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 16:41

#xgerico. SE; NEL FORTETO C;ERA UNA SEDE DEL PD? QUESTO TU LO DEVI CHIEDERE AI TUOI KOMPARI DEL PD! É NON A ME! IO SO SOLO CHE PER DECENNI I TUOI KOMPARI KOMUNISTI HANNO VIOLENTATO MINORENNI HANDICAPPATI CON LA COMPLICITÁ DEI TUOI GIUDICI E MAGISTRATI DI FIRENZE! É SE PER TE CI SONO SOLO 3-4 DI QUESTI ANIMALI! PER NOI DI DX! TUTTI QUELLI CHE SONO ANDATI LÍ SONO DEI PEDERASTI E PEDOFILI!É IO DOVREI FARE I NOMI DI QUELLI CHE HANNO VIOLENTATI QUESTI MINORENNI? É PER CHI MI HAI PRESO? PER UNO COME VOI CHE COPRITE OGNI PORCHERIA DI QUESTI ANIMALI?! IO NON LO SÓ CHI SONO QUESTE PERSONE! MA TU PUOI DOMANDARE AI PARENTI DEI MINORENNI VIOLENTATI CHI SONO QUESTE PERSONE! IO SÓ SOLO CHE VOI COPRITE SEMPRE LE PORCHERIE CHE FANNO I VOSTRI KOMPAGNI DI PARTITO É CHE PEGGIO DELLA MAFIA; VOI KOMUNISTI NON SCRIVETE MAI DEI COMMENTI SUL PDPCI OPPURE SUL VOSTRO PADRONE DEBENEDETTI! É VOI VOLETE ESSERE MORALMENTE SUPERIORE AGLI ALTRI?! VOI SIETE SUPERIORE AGLI ALTRI SOLO NELLE VOSTRE PORCHERIE! PUNTO E BASTA!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 26/07/2014 - 16:50

#xgerico. SE; NEL FORTETO C;ERA UNA SEDE DEL PD? QUESTO TU LO DEVI CHIEDERE AI TUOI KOMPARI DEL PD! É NON A ME! IO SO SOLO CHE PER DECENNI I TUOI KOMPARI KOMUNISTI HANNO VIOLENTATO MINORENNI HANDICAPPATI CON LA COMPLICITÁ DEI TUOI GIUDICI E MAGISTRATI DI FIRENZE! É SE PER TE CI SONO SOLO 3-4 DI QUESTI ANIMALI! PER NOI DI DX! TUTTI QUELLI CHE SONO ANDATI LÍ SONO DEI PEDERASTI E PEDOFILI!É IO DOVREI FARE I NOMI DI QUELLI CHE HANNO VIOLENTATI QUESTI MINORENNI? É PER CHI MI HAI PRESO? PER UNO COME VOI CHE COPRITE OGNI PORCHERIA DI QUESTI ANIMALI?! IO NON LO SÓ CHI SONO QUESTE PERSONE! MA TU PUOI DOMANDARE AI PARENTI DEI MINORENNI VIOLENTATI CHI SONO QUESTE PERSONE! IO SÓ SOLO CHE VOI COPRITE SEMPRE LE PORCHERIE CHE FANNO I VOSTRI KOMPAGNI DI PARTITO É CHE PEGGIO DELLA MAFIA; VOI KOMUNISTI NON SCRIVETE MAI DEI COMMENTI SUL PDPCI OPPURE SUL VOSTRO PADRONE DEBENEDETTI! É VOI VOLETE ESSERE MORALMENTE SUPERIORE AGLI ALTRI?! VOI SIETE SUPERIORE AGLI ALTRI SOLO NELLE VOSTRE PORCHERIE! PUNTO E BASTA!.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 26/07/2014 - 17:09

Scassa, ""Fitto"" sembra veramente Berlusconi agli inizi, anzi e` persino meglio: credo che quando Berlusconi aveva l'eta` di ""Fitto"" non fosse ancora riuscito a beccarsi una condanna di Primo Grado. Statisticamente potrebbe addirittura superare Berlusconi in valore assoluto entro pochi anni, e diventare veramente il suo Delfino, altro che quello scorfano di Alfano, o quella triglia di Toti. Comunque grazie per la conferma che Berlusconi il delinquente condannato non e` la causa dei problemi dell'Italia, bensi` il risultato, il frutto, di quello che vuole una certa categoria di Italiani.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 26/07/2014 - 17:10

Vedo nella mia boccia di vetro che Voi rivoterete Casini, Fini, Alfano, e tutti i "traditori" che disprezzate. E non vi turerete neanche il naso, perche' sono della vostra stessa natura e sostanza. Bisogna dare atto a Silvio: e` un vero mago. Sa sempre come ottenere di tutto, e soprattutto cio` che vuole lui, dal suo popolo.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 26/07/2014 - 17:31

Ma a Berlusconi non gli bastano le fregature che gli hanno dato i suoi ex fedelissimi? Ne vuole delle altre. Si accomodi!

INGVDI

Sab, 26/07/2014 - 17:35

Berlusconi ormai del tutto renzizzato non può guidare la riscossa del centrodestra. Senza contare che con il suo appoggio ha contribuito a far passare leggi comuniste (supertasse sulla casa, matrimoni gay, depenalizzazione immigrazione clandestina, paghetta ai detenuti, svuota carceri, mare nostrum e invasione di clandestini) e a coprire la disastrosa situazione economica di questo Paese. No Berlusconi! Lei ha tradito i suoi elettori che come me speravano nella rivoluzione liberale.

Vero_liberista

Sab, 26/07/2014 - 17:35

D'acordo Berlusconi, tutto condivisbile, ma lei non ha, immagino volutamente, citato mai a un credo politico che dovrebbe essere il faro di riferimento: il liberalismo, e il suo trasposto nell'economia il liberismo, il riferimento ai grandi padri della tradizione italiana giolitti, croce, einaudi, don sturzo, de gasperi... Queste sono le radici imprescindibili di un progetto che si proponga radicaolmente alternativo e antitetico a quello di Renzi. Quindi la cancellazione totale di ogni tentazione veterodemocristiana , quindi dei suoi interpreti attuali. In ogni altro caso il rischio di counfusione, commistione e sovrapposizione e confusion eindefinita con l'area di renzi (sinistra e sinistra dc) sarà inevitabile, e in quel caso vincerà renzi. Inoltre bisogna avere il coraggio, come ha fatto renzi, di fissare questi cardini in un partit, non in una coalizione, dove proprio in quanto tale particolarismi ed egoismi sono impliciti nell'idea stessa di coalizione. Io finchè non sentirò questi concetti non la voterò. Saluti.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 26/07/2014 - 17:39

@Fabio55: non credo affatto che Berlusconi straveda per Renzi. Berlusconi non è fesso e ha capito benissimo che Renzi è solo un ciarlatano che cerca di vendere solo fumo e nient'altro. Ha capito che il ciarlatano Renzi ha un certo seguito di sprovveduti, semplicioni, grulli che seguono l'imbonitore da fiera di ultima generazione che loro ritengono che sia l'uomo delle Destino che li porterà nella terra promessa. Berlusconi cerca solo di riprendersi costoro e null'altro.Figurarsi se Berlusconi dopo le fregature prese dai suoi fedelissimi si può fidare di uno che viene da tutt'altra parrocchia. MAI!

Ritratto di jasper

Anonimo (non verificato)

m.nanni

Sab, 26/07/2014 - 17:41

quoto Scassa di Sab, 26/07/2014 - 11:17; e poco fa ho postato questo commento."leggendo l'apertura di Berlusconi che richiama a costruire qualcosa già sfasciata gli ex soci che l'hanno scuoiato e le risposte supponenti degli Alfano e i distinguo dei Casini, dico a tutti noi e a Berlusconi, che forse non meritiamo l'oltraggio di ri-iniziare da capo a discutere della minkia di costoro. ed ancora non sappiamo dell'apertura di Fini e di Bocchino. chissà...". Alfano fa pure la voce alterata e mette le condizioni. perchè Berlusconi, anzichè scrivere dannose lettere a dannosi personaggi, non spinge la sinistra, la presidente della camera in primis, entro le enormi responsabilità di avere trascinato l'Italia a Mare Nostrum (per cui si vogliono ri-inasprire le accise) e di avere fomentato l'esodo africano con i lavori in corso, INDISTURBATI, di riempimento del nostro Paese di clandestini africani? ma che fa, presidente Berlusconi, con tutto quello che ha subito e che a tanti di noi ha fatto patire, vuole riprendere il dialogo con i suoi scuoiatori? non ci spinga, per favore, persone schierate come noi dalla sua parte sempre, ad usare parole forti per censurare certe iniziative. la prego.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 26/07/2014 - 17:44

Io penso che in questo momento di forte disagio Sociale, voluto dalla sinistra e dai grillini, che hanno votato per l'abolizione del reato di clandestinità, che non esiste in nessun Paese Europeo badate bene, c'è margine per ribaltare questa fase delicata. Mandiamo a mare tutte le Amministrazioni di sinistra che insieme ai grillini stanno distruggendo il tessuto imprenditoriale del Nos. Paese E FACCIAMOCI FORZA; CON CORAGGIO APPOGGIAMO IL RITORNO DI FORZA FTALIA E DELLA lEGA. iO NON SONO UN LETTORE DEL FUTURO MA STO VEDENDO COLLASSARE MOLTE IMPRESE SOTTO I COLPI INFERTI DA QUESTI NULLAFACENTI E NON OSO PENSARE CHE GENTE COME ALFANO, LUPI (SIC! BUON ORATORE) ecc.. possano essere veramente capaci di intendere e volere quando hanno permesso tanto scempio della Nos. Democrazia. Fratelli d'Italia poi dove sono? Scusatemi nella mia franchezza ma dovete riconoscere che in Europa solo Forza Italia e la Lega hanno dimostrato di essere forti; voi insistete nel chiedere le Primarie ma siete coscienti di quello che fate o state facendo la fine di Tramaglia con il voto agli Italiani all'Estero?? Storace solo la tua coerenza potrà risollevare questa destra ormai decrepita e autoreferenziale. Shalom

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 26/07/2014 - 17:47

Riunire tutti i traditori dal UDC del Casini all’ Italia dei popolari per passare al traditore del “ padre “ si PROPRIO TU per finire al sig, “ che fai mi cacci “ quando si sta al di sotto il 5 % che te ne frega delle offese ricevute ormai ci sono solo ROSPI da mandare giù vero ALFANO e amici traditori

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 26/07/2014 - 17:50

mortimermouse Sab, 26/07/2014 - 10:50 ridicole e patetiche le critiche che mi vengono rivolte :-) ma loro i PSICOSINISTRONZI mica stanno sui loro porno giornali, no! non stanno lì, stanno qui! sul NOSTRO giornale .........si PER ridere di gente come te ......... non te la prendere sono solo PSICOSINISTRONZI come dici te non sono come te di un livello superiore

settimo

Sab, 26/07/2014 - 17:56

Invece di chiamarlo "ex premier" perche' non lo chiamate "il delinquente abituale"? Per piu' info chiedere a Emilio Fede...

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 26/07/2014 - 20:01

Sig. "m.nanni" di Sab, 26/07/2014 - 17:41, toccante il suo accorato appello a Silvio Berlusconi, ma stia pur tranquillo che il nostro ormai, e lo dico a malincuore, ex-leader farà il finto tonto anche stavolta. Si ricorda quando con Monti gli dicevamo e tentavamo di scuoterlo in coro: "Ma che fai, Silvio? Fai votare e voti leggi contro tutti noi, tuoi elettori"? Si ricorda cosa ci rispondeva? "Lo faccio per "senso di responsabilità"". Dopo quelle leggi disgraziate abbiamo assistito ad una sequela di suicidi di uomini e padri di famiglia disperati. Chiaro? E' d'allora che dura questo "teatrino", come amava dire sempre lui. Adesso non lo dice quasi più, forse perché è rientrato a pieno titolo nello stesso. Viva il centrodestra e FI dei Martino, degli Urbani, dei Baget-Bozzo e dei tanti altri di cui oggi ed in questo momento non ricordo più i loro nomi!

il Pungiglione

Sab, 26/07/2014 - 23:21

Seppure si arrivasse ad avere il fatidico 51%, ci saranno sempre e comunque dei disfattisti che non paghi, ma mirando per egoismo solo allo scranno, questi insofferenti e mai capaci di reale vicinanza al popolo, ma solo al loro tornaconto, come lo hanno ampiamente dimostrato in maniera scriteriata in tempi recenti appoggiando governi scriteriati (LETTA)pur di non perdere la posizione conquistata con tanta dedizione e tradimento. Hanno sperato, pur negandolo che, Lei Presidente Berlusconi venisse condannato, mentre è stato assolto con formula piena, e questo ha sconvolto i piani dei grandi leader del centrodestra ed ora cercano la vicinanza imponendo utopistiche richieste, mai utili alla comunità, ma solo a se stessi, come sempre nulla cambierà, anzi andremo contro al nostro suicidio lasciando solo terreno fertile (ASTENSIONE)ai sinistrati che pur litigando a volte per gli stessi motivi personali, riescono ugualmente tenere unite le file. PRESIDENTE MEGLIO QUALCHE VOTO IN MENO, MA FEDELE, PIUTTOSTO CHE UN VOTO IN PIU' DATO DA UNA MANO PRONTA AD ALZARSI CONTRO DI LEI AL MINIMO INCONVENIENTE.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 27/07/2014 - 00:45

È importante che Berlusconi non torni a dialogare con gli arrampicatori che hanno tradito il centrodestra. Bisogna voltare pagina e riconquistare i voti dei cittadini dimostrando che non si tratta con chi ha trasformato la politica in una personale arrampicata alle poltrone.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 27/07/2014 - 08:13

A me sembra si abbia a che fare con il vecchio e stantìo solito classico della montagna che partorisce il topolino e la lettera non sembra nemmeno originale come idea. Infatti, proprio qualche giorno fa, il giorno 24 per l'esattezza, prima dell'incontro con Berlusconi, Fitto sosteneva la sua tesi per la riunificazione del centrodestra coi cronisti a questi avvicinatosi per sentirlo. Nell'articolo di ieri, 25/7, relativo all'incontro di Silvio con Fitto, il giornalista riporta infatti queste testuali parole: "La tesi di Fitto, in merito a un possibile riavvicinamento con Lega, Ncd, FdI, Udc e altri: rimetterci tutti insieme ha senso solo se si trovano punti comuni programmatici e non se si lavora a sommare le tante sigle che vogliono rappresentare i moderati... " Da qui si evince che Silvio quest'idea l'ha presa pari pari dall'intervista di Fitto e l'ha riportata nella sua lettera. Dov'è dunque la grandiosità della notizia spacciata come novità e come "la proposta di Berlusconi per il nuovo centrodestra"? Il fatto apparente che ci fa vedere un Berlusconi più distante da Renzi o che pare, finalmente, si sia deciso a cambiare rotta? Ma non del tutto, a quanto sembra. Anche da questa famosa lettera aperta ai sedicenti leaderini dei partiti di centrodestra non si riesce a vedere un vero distacco politico da Renzi, per cui non risparmia, nonostante tutto, delle lodi. Infatti, nella parte centrale della sua lettera dice: " ...è cambiata l'offerta politica per effetto della nascita di un fenomeno distruttivo come Grillo, ma anche e soprattutto in conseguenza della diversa caratterizzazione che Renzi ha dato al maggior partito della sinistra italiana... ". Ma prescindiamo da tutto ciò. Per me rimane il fatto che è un'illusione voler trovare "punti comuni programmatici" con tipi, soprattutto, come Alfano e compagni, emeriti traditori e poltronisti. Questa, la poltrona, è l'unico punto in comune che si può avere con questa gentaglia. In conclusione ritengo sia meglio per Silvio, senza voler trovare altre vie d'uscita dalla situazione caotica in cui ci ha voluto portare, trascinando anche FI, di smetterla con questo suo "feeling" con Renzi e ritorni ad essere il leader di FI che noi abbiamo conosciuto nel 1994, nonostante il peso dei suoi anni, altrimenti ceda il passo.

m.nanni

Dom, 27/07/2014 - 15:07

d'accordissimo, amico ilvillacastellano di Sab, 26/07/2014 - 20:01. non solo; giorni fa gli europarlamentari di FI hanno votato per Juncher e Schulz(kapò). assurdo, incredibile e perfino sconcertante! poi hanno votato con la sinistra l'abrogazione del reato di clandestinità. pensa che io, nell'evidenziare l'assurdità nei siti di qualche europarlamentare di FI vengo considerato un'estremista, se non un provocatore. adesso rozzamente stanno facendo la guerra contro Fitto che propone primarie a tutti i livelli ed anche primarie(confronto)per la segreteria di FI. che senso ha questa incauta apertura al dialogo con Alfano e Casini se non per indispettire un elettorato abbondantemente indispettito, qual è il centrodestraliberale e FI. altra trappola per Berlusconi è stata quella del sogno di ritornare a FI; come dire, rimandiamo in campo Rivera che così vinciamo i mondiali. si vince mandando in squadra i migliori, rinnovando i quadri ed anche gli apici, tenendo la squadra in allenamento con le primarie di modo che agli appuntamenti elettorali si arrivi pronti allo "scontro" anche "atleticamente", e non col fiatone come accade, ahimè, da qualche tempo.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 27/07/2014 - 15:50

MEGLIO SOLI ALL'OPPOSIZIONE KE LA GOVERNO COI TRADITORI !!! LA FACCIANO COI COMUNISTI L'ALLEANZA. NON VOGLIAMO PIU' SAPERNE DI ALFANI, FINI E QUAQUARIELLI VARI !

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Dom, 27/07/2014 - 20:16

più la rileggo e più mi ricorda le mie letterine a Babbo Natale, piene di promesse sperando in qualche regaluccio

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 28/07/2014 - 00:06

# ilvillacastellano 08:13 Cosa vuole che Berlusconi spari fesserie come l'urlatore folle o ci riempia di promesse assurde come il bulletto fiorentino? Ha fatto un discorso logico rivolto a tutti i moderati che non vogliono più vedere al governo comunisti non eletti e capi di stato che impediscono le elezioni.