"Accordo Lega-Cinque stelle" la voce che scuote la politica

L'indiscrezione di Bisignani sul "Tempo" su un patto segreto scatena la reazione del Palazzo Fi: "Abbraccio mortale". Maroni parla di "fantapolitica", scettici i grillini: scenario delirante

Quello apparso ieri sulla prima pagina del Tempo è il cosiddetto ballon d'essai . Un azzardo - in termini giornalistici - che mira a verificarne le reazioni, soprattutto politiche. Sotto il titolo «Il patto segreto Salvini-Grillo» Luigi Bisignani ha agio di lanciare un piccolo scoop che ha nell'ipotetico accordo tra Lega Nord e Movimento 5 Stelle il suo senso ultimo. In verità le pezze d'appoggio su cui si basa il celebre lobbista sono solo due. Un piccolo fatto di cronaca politica e un'ormai celeberrima lezione di strategia politica che il Nostro avrebbe appreso dalle confidenze di Giulio Andreotti. Quest'ultimo - come scrive sul Tempo Bisignani - lo aveva più volte ammonito ricordandogli che per capire gli umori sinceri degli elettori, e quindi per prevedere al meglio i successivi esiti elettorali, bisognava sempre guardare con attenzione ai due estremi del nostro Paese: la Sicilia e l'Alto Adige.

Ed è proprio in Alto Adige che pochi giorni fa si è consumato un fatto che segna un significativo spartiacque nella storia del Movimento fondato e lanciato da Beppe Grillo. Nel comune di Laives, infatti, una coalizione formata da Svp e Lega Nord ha vinto al ballottaggio. E i due consiglieri eletti per le file dei grillini hanno siglato un accordo con il vincitore (Christian Bianchi, Lega Nord), garantendogli l'appoggio esterno. Dicono, i due, di aver ricevuto il placet direttamente dal «direttorio» romano e dalla cabina di regia genovese. Due piccoli indizi non fanno, però, una prova e sicuramente Bisignani già alla riga quarta del pezzo smentisce il titolo. «Un progetto - scrive, riferendosi a questo inaspettato accordo politico - che nasce dal basso e non di Salvini e Grillo». Secondo il lobbista a confrontarsi e a trovare strade comuni sono in verità i tanti parlamentari dei due movimenti che su temi come il ritorno alla lira, l'uscita dall'Europa, l'anticasta e l'immigrazione hanno trovato affinità consistenti.

Eppure il ballon d'essai ha centro almeno l'obiettivo di divenire tema di dibattito. Nella Lega c'è chi lo esclude come Roberto Calderoli, che scherza: «Sembra una cosa suggerita da Renzi», e Roberto Maroni: «È fantapolitica». Ma anche chi, come il capo dei senatori del Carroccio, Gian Marco Centinaio, non disdegna: «Un asse politico stabile mi pare una suggestione utopistica, ma l'elettorato vedrebbe di buon occhio un incontro tra noi». Il diretto interessato, Matteo Salvini, nega incontri («Gliel'ho già proposto più volte ma ha rifiutato»), ma lascia la porta aperta: «Sui temi c'è collaborazione con chiunque condivida le nostre battaglie». Più scettico il versante M5S, da Roberto Fico, esponente di punta dei grillini e presidente della Vigilanza, che commenta divertito: «Bisignani ha una fervida immaginazione» a Vito Crimi: «Scenario delirante». E gli altri partiti? Micaela Biancofiore già vede l'asse Lega-Grillo al 40%. Per Daniela Santanché «sarebbe un abbraccio mortale: Salvini è arguto, capirà che è meglio il rilancio del centrodestra che l'inconcludenza dei grillini».

Commenti
Ritratto di renzie1.

renzie1.

Sab, 20/06/2015 - 09:16

MAI con i LEGAIOLI SERVI

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Sab, 20/06/2015 - 09:33

Why not? Siamo il paese dei scienziati, creativi, artisti e la vergogna dei voltagabbana,opportunisti ecc.ecc. perchè non fare un'altro esperimento "Philadelphia Experiment" visto che con F.I. reloaded e compagnia cantante non ha mai funzionato perchè dovrebbe funzionare adesso! Il mio voto di sicuro lo avranno, se cosi fosse.

magnum357

Sab, 20/06/2015 - 09:34

Non è delirante ma è un accordo unicamente per buttare fuori gente che non è stata eletta e che continua ad usurpare il potere senza nemmeno ascoltare le istanze del popolo !!!

fabiou

Sab, 20/06/2015 - 10:05

ma magari. prima cacciano i ladri del pd e dopo penseranno a litigare tra di loro. ma per noi cittadini chiunque vince tra 5stelle o lega sarà sempre meglio che avere renzi

obiettore

Sab, 20/06/2015 - 10:26

Il movimento raccatta voti dai fancazzisti che sperano nel miracolo del reddito di cittadinanza. Un pò come gli ottanta euri per pochi ma sperati da tanti.

Massimo

Sab, 20/06/2015 - 10:42

Gli AngloAmericani per sconfiggere Hitler si allearono persino con Stalin. Per sconfiggere e cacciare Renzi mi alleerei anche con Al Baghdadi, non vedo perchè non con Grillo. Poi, conseguito lo scopo comune, nemici come prima.

INGVDI

Sab, 20/06/2015 - 10:46

Se è per mandare a casa il disastro Renzi, ben venga. Un accordo politico? Impossibile. Visioni antitetiche sui temi etici, economici, sociali. Penso che l'intelligenza di Salvini saprà evitare un eventuale accordo contro natura. Questo senza considerare la povertà intellettuale dei laureati eletti del movimento cinque stelle.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 20/06/2015 - 11:24

Non ci vedo niente di cui scandalizzarsi. Ogni partito ha un suo programma. Allearsi con un partito che ne condivide solo una parte di quel programma è cosa giusta ma pretendere che non si attui la parte rimaente del prgramma, che i propri elettori hanno votato, per rimanere congiunti e in contrasto con l'alleato e non provare ad attuarlo altrimenti, è cosa folle. In altre parole ogni partito si può alleare con chi gli pare non come fazione di partiti ma solo per il programma che condividono. La parte che non viene condivisa è giusto che la si attui con altro partito che lo vuole, al pari. A livello nazionale la cosa può essere irrealizzabile per via del Governo ma dato che da noi i Governi non sono quelli che decidono, visto che decide solo il Parlamento, tanto vale fare così anche a livello nazionale. Non ci sarebbero più impasse e i problemi verrebbero risolti una volta per tutte.

swiller

Sab, 20/06/2015 - 13:02

Pur di mandare la sinistra nel posto che merita "LE FOGNE" va bene.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Sab, 20/06/2015 - 15:36

Grillo che sbeffeggia Salvini in diretta streaming sarà tutto da vedere. Per il suo bene, Salvini si astenga.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 20/06/2015 - 17:34

E' un'esperimento locale.Come Prendere l'Ano di Alf e farlo accoppiare con pupazzo di legno,tale Pinocchio Renzi-no.Dov'è la differenza?E come quando chedi una pizza con lo speck e ti ritrovi una pizza con la bufala.