Accordo nel centrodestra: Cirio candidato in Piemonte

Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini hanno scelto i candidati per le Regionali e per le ammnistrative del 26 maggio. In Piemonte corre il forzista Alberto Cirio

C'è l'accordo nel centrodestra: sarà l'europarlamentare di Forza Italia Alberto Cirio a correre per la presidenza della Regione Piemonte alle elezioni amministrative del 26 maggio prossimo.

I tre leader Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni si sono incontrati ad Arcore e hanno siglato un'intesa per "portare il buongoverno anche alla Regione Piemonte e in tutte le città dove si andrà al voto, proseguendo la lunga scia di successi".

"La convergenza del centrodestra sulla candidatura di Alberto Cirio è la migliore garanzia per gli elettori piemontesi desiderosi di voltare pagina dopo gli anni di una stanca amministrazione di sinistra", ha detto il capogruppo FI al Comune di Torino, Osvaldo Napoli, "La scelta a favore di Alberto Cirio non è un successo di un partito contro i suoi alleati, ma è il riconoscimento che il centrodestra è uno schieramento vitale e vincente quando sa mettere da parte una competizione esagerata e dannosa al proprio interno".

Commenti
Ritratto di antonio4747

antonio4747

Ven, 29/03/2019 - 17:15

Bene così. Per vincere, al di là delle aspirazioni personali (o ambizioni vedete voi) bisogna restare uniti per un'ununica causa.

Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 29/03/2019 - 17:52

antonio4747 17.15: Giustissimo.

MarioNanni

Ven, 29/03/2019 - 21:22

poi, lasciato Arcore, Matteo corre da Luigi.

ex d.c.

Ven, 29/03/2019 - 23:41

Molto bene ma per avere stabilità FI dovrebbe superare la Lega. Salvini non ha ancora capito che da solo non va da nessuna parte

Ritratto di pulicit

pulicit

Sab, 30/03/2019 - 01:26

Vai Alberto tutta Alba e non solo ti vota. Regards

Duka

Sab, 30/03/2019 - 07:12

La storia TRISTE: Salvini accoppiato al Di Maio solo per la stracomoda e strapagata poltrona in realtà un traditore come la maggior parte dei politicanti. Uno che tiene il piede in due scarpe ben sapendo che fuori dal "circo" farà la fame. Per la poltrona è disposto a tutto e per primo il "calar di braghe" come sin quì ha fatto. Si atteggia ad economista pur non capendo un TUBO di economia. Fa il cane da guardia e non si accorge che entrano dalla porta secondaria , mi riferisco ai migranti. Povera Italia in che mani sei finita.

montenotte

Sab, 30/03/2019 - 08:20

Sono semplicemente stracontento.

pasquinomaicontento

Sab, 30/03/2019 - 10:31

La conserva de pommidoro, trasloca da Napul'è a Turin..."Come natura crea,Cirio conserva",i vecchi come me, se la ricordano bene sta frasetta, mò,le conserve parlano torinese,miracolo'e san Gennarino 'e Forcella, mentre er Velletrano ripete ossessivamente :-mejo ridecce che piagnecce... si cambia l'ordine dei fattori? il risultato rimane sempre chillo...