Adesso Conte è sotto attacco: "L'Italia è un pericolo per l'Europa"

Dopo la Merkel, bordate anche dal cancelliere austriaco Kurz. E il premier olandese Rutte è pronto a sollevare il caso Italia alla riunione dei capi di Stato. Ma Conte: "Non accettiamo pregiudizi"

La lettera della Commissione europea con la richiesta di chiarimento sul bilancio 2019 partirà tra questa sera e domani e sarà spedita almeno a cinque Paesi membri. Tra questi c'è, ovviamente, anche l'Italia. Da Bruxelles è in arrivo una sonora bocciatura alla manovra economica, che alza il rapporto deficit/Pil al 2,4% per finanziare la flat tax per le partite Iva, il reddito di cittadinanza e la quota 100. Già nelle ultime ore diversi Stati membri dell'Unione europea hanno sollevato fortissime critiche al governo gialloverde. In prima linea a lanciare bordate contro Roma ci sono il cancelliere austriaco Sebastian Kurz e il premier olandese Mark Rutte.

Il clima in Europa non è certo dei migliori. Tra i falchi anti Italia ci sono sicuramente Angela Merkel e Emmanuel Macron che non perdono mai occasione per attaccare il governo Conte. E, proprio prima che iniziasse il vertice europeo, la cancelliera tedesca si era sgolata a ricordare che "ogni stato della zona euro ha il dovere di garantire la stabilità". Una stoccata all'Italia condivisa dalla gran parte degli Stati del Nord Europa. "Difendo in modo chiaro i criteri di Maastricht: devono valere per tutti", ha fatto eco oggi Kurz ricordando che i criteri di Maastricht "garantiscono stabilità e evitano l'eccessivo indebitamento degli Stati membri che potrebbe diventare un pericolo per quei paesi ma anche per tutta l'Europa". Non solo. Il cancelliere austriaco ha anche criticato il fatto che in passato siano state fatte "eccezioni" per gli Stati membri più grandi.

Le stesse preoccupazioni di Kurz sono state riportate da Rutte durante il bilaterale con Conte. "Ho espresso (al premier italiano, ndr) le preoccupazioni dell'Olanda sui piani di bilancio dell'Italia per il 2019", ha twittato il premier olandese dopo l'incontro ribadendo poi "pieno sostegno alla Commissione per l'applicazione degli obblighi comuni previsti dal patto di stabilità e di crescità". Adesso si tratta di vedere se Rutte, come lui stesso ha annunciato al parlamento nazionale, solleverà il caso Italia nel corso della riunione dei capi di Stato e di governo dell'Eurozona attualmente in corso. "Sulla legge di Bilancio - ha replicato a stretto giro Conte - l'Italia vuole un dialogo costruttivo e non accetta verdetti preventivi".

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 18/10/2018 - 13:08

"che fate, ci cacciate"? ah ah ah! l'europa è cotta, stracotta e ricotta!

Gianni11

Gio, 18/10/2018 - 13:08

L'ue e' un pericolo per l'Italia , e per tutte le nazioni e popoli d'Europa. L'ue all'inferno. Liberiamoci dal trappolone globalista sinistroide. SOVRANITA'! Adesso e' anche chiaro che il Kurz austriaco e' un soldo falso.

frank173

Gio, 18/10/2018 - 13:09

Va bene, fateci uscire e poi vediamo come ve la cavate senza di noi.

polistrum

Gio, 18/10/2018 - 13:09

se siamo un pericolo per l'europa , buttateci fuori , se avete le palle

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 18/10/2018 - 13:09

Italexit. Punto. Usciamo.

Reip

Gio, 18/10/2018 - 13:10

L’Austria e’ un Paese che da sempre ci odia... Del resto la storia lo insegna e non potrebbe essere altrimenti! Tuttavia non e’ l’Italia a rischiare di decidere se voler uscire dall’Europa o meno, molto probabilmemte sara’ l’Europa a fare in modo di escludere l’Italia una volta per tutte! Se l’europa accettase il piano di investimenti di questo Governo venendo meno agli accordi presi in precedenza, perche’ anche altri Stati europei come la Sapgna, il Portogallo non dovrebbero fare la stessa cosa? Questo stesso sistema europeo collasserebbe!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 18/10/2018 - 13:11

loro Preferivano il governo pd. Sottomessi, traditori, tassatori, svenditori, si prendevano tutti i clandestini dall’africa, quelli rispediti indietro dal nord, facevano finta di non vedere macron che li scaricava in Italia. Era una pacchia.....

agosvac

Gio, 18/10/2018 - 13:13

Se l'Italia fosse realmente un pericolo per "questa" UE germanocentrica, sarebbe realmente un'ottima cosa. Finalmente si potrebbe arrivare a modificarla. E' più che ovvio che chi è contro l'Italia e a favore dell'UE è contro l'Europa. Mi meraviglio che il cancelliere austriaco sia così vicino alla Germania pur essendo contro l'immigrazione clandestina dell'Islam. Non è l'Italia ma la Germania che favorisce l'Islam.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 18/10/2018 - 13:13

TANTI NEMICI,MAGGIOR ONORE,il tempo degli sgoverni pdioti è finito

jaguar

Gio, 18/10/2018 - 13:14

In Europa c'è una paura dilagante che questa manovra funzioni, perché dimostrerebbe che non è l'Italia il pericolo per l'Europa, ma il contrario.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 18/10/2018 - 13:14

Governo a orologeria. Tutto orchestrato. Naturalmente anche dai collaborazionisti italiani. Presto un governo tecnico, azzeramento della finanziaria di nuovo al punto di partenza. A quando il titolo "Fate Presto!" del Corrierone nazionale?

Marguerite

Gio, 18/10/2018 - 13:17

Ma come anche il grande amico ultra destra dell’Austria, BOCCIA LA POLITICA DI SALVINI....ma come mai N ESSUNO non si rende conto che la poltica di questo governo....E UNA POLITICA COMUNISTA PER SFATICATI ITALIANI !!!! NON C’E NIENTE DI DESTRA !!!!!

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 18/10/2018 - 13:19

con l'europa, l'unica posizione che l'italia dovrebbe tenere, è quella che ha assunto da Monti in poi... ossia inginocchiata e piegata a 90' !!

MOSTARDELLIS

Gio, 18/10/2018 - 13:20

Ormai siamo al capolinea. MI meraviglio dell'atteggiamento dell'Austria e del suo Cancelliere Kurz, politico di destra, che va contro l'Italia, invece di favorirla. Per il resto è il copione che ci aspettavamo. Merkel e Macron non perdono occasione per darci addosso, seguiti dal Nord Europa, tutta socialista e buonista (ma tra qualche anno se ne accorgeranno...). Dobbiamo reggere, se riusciamo a stare in piedi ce la faremo, nonostante l'UE, l'ONU, la BCE, il Quirinale, la CRI e il Sindaco ex) di Riace.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 18/10/2018 - 13:23

giovinap - 13:08 Esatto, ben detto. Proprio come il moderatore odierno che banna i commenti che cercano di dare ad accadimenti una spiegazione seppur personale e tiene sul tavolo l'icona di Silvio I° il "grande" (...) con a Dx quella del Padreterno e a cui, prima di mettersi a lavorare, fa l'inchino simil Fantozzi alla Vecchia, madre del Capo .. ahahahaha ..

polistrum

Gio, 18/10/2018 - 13:24

è finita l'era delle banche che sfruttando la cosi detta unione europea hanno tenuto per le palle milioni di cittadini indebitandoli con l'illusione di un falso benessere basato sulla manipolazione psicologica dell'essere umano (auto , smartphone , rate , finanziarie e rate , ecc...) la gente è meno ingenua e stupida di quanto pensate , RICORDATEVELO DA OGGI IN AVANTI

corretta

Gio, 18/10/2018 - 13:24

E' conte , il felpino e il gerundino che attaccano l'Europa e pure l'Italia, che staanno facendo sprofondare nel baratro.

i-taglianibravagente

Gio, 18/10/2018 - 13:26

Non mi sono mai sentito cosi fiero di essere Italiano.

Klotz1960

Gio, 18/10/2018 - 13:26

Non e' che PER CASO riuscite a parlare degli altri 4-5 Stati Membri che riceveranno la stessa lettera, tra i quali Francia e Spagna? Sembra un fatto rilevante, visto che sarebbe molto difficile condannare solo l'Italia.

i-taglianibravagente

Gio, 18/10/2018 - 13:28

senza Italia e Gran bretagna sono una 20ina di miliardi di euro in meno versati nelle casse di sti marcioni....la vedo dura che ci caccino...putroppo. Stanno solo preparando lo sbarco della troika. PREPARIAMO I FORCONI.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 18/10/2018 - 13:30

Quando l'Italia pagava i debiti delle banche tedesche non era certo un pericolo... E se invece il difetto fosse nel manico della politica hitleriana della Kulonen?

dado1

Gio, 18/10/2018 - 13:32

…..ma come, il govero austriaco non era mica vostro allegato, Salvini……..…………! ora che vi gira la faccia brucia, eh…...la verità è che siamo la vergogna dell'Europa, nessun paese vuole avere a che fare con noi, per cui muti e rassegnati!!!!!!!!!!!!!

nerinaneri

Gio, 18/10/2018 - 13:33

...anche la dx europea contro...komunisti travestiti?...

Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Gio, 18/10/2018 - 13:33

Usciamo immediatamente dall'Europa...ITALEXIT NOW...Mandamoli a fare in c... tutti IMMEDIATAMENTE loro hanno più bisogno di noi che noi di loro. Guarda un po chi ci deve fare la lezioncina....il nipote di baffettino e l'olandesino volante che con quel cognome (nomen omen)ti ispira la digestione avvenuta. LA PAROLA D'ORDINE SIA UNICA ED IRRINUNCIABILE FUORI DALL'EUROPA SUBITO.

steluc

Gio, 18/10/2018 - 13:35

Ma brutti rimbambiti , noi non avevamo i conti in ordine fin dall’inizio, ma 60 milioni di consumatori vi facevano comodo, soprattutto ad un cambio €/lira da cravattai quali siete, se con Prodi e c. avete avuto vita facile, se ci avete riempito di clandestini con La complicità dei bastardoni sinistri, non vuol dire che debba continuare così, gli italiani si sono espressi. Piuttosto che servi vostri, fuori subito.

contravento

Gio, 18/10/2018 - 13:36

FINORA I VERDETTI PREVENTIVI HANNO CAUSATO SOLO DANNI ALL'ITALIA. SPERO E MI AUGORO CHE SI RITORCANO SU CHI LI HA EMESSI. GENTAGLIA CHE NON HA NIENTE ACHE FARE CON L'EUROPA SOGNATA.

Klotz1960

Gio, 18/10/2018 - 13:39

Kurz ha qualche difficolta' a capire che l'Euro senza l'Austria va avanti comunque, mentre senza l'Italia semplicemente sparisce.

oracolodidelfo

Gio, 18/10/2018 - 13:42

Balle!

Luigi Farinelli

Gio, 18/10/2018 - 13:43

L'Italia è un pericolo per questi farabutti, non per l'Europa dei popoli. Questa manica di ipocriti marpioni è proprio essa la causa della caduta del "sogno europeo", quello di una confederazione di Stati liberi e sovrani governati dai rispettivi cittadini, non dal IV Reich economico della Merkel, dai banchieri, dai finanzieri "creativi" e da "filantropi" tutto "società aperte" che starebbero meglio in un manicomio criminale. Pensino ai loro debiti privati (banche, cittadini) enormi rispetto a quelli italiani e alle loro banche infettate di titoli tossici (la Deutsche Bank per trilioni di euro e se volete sapere cosa sia un trilione, controllatelo sul web e allibirete!). Basta con questi fantocci del globalismo che si danno regole a loro vantaggio. Saranno proprio i mercati (non i "mercati" degli speculatori farabutti alla Soros) a stabilire se un Paese è sano o no, NON LE LORO MINACCE.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 18/10/2018 - 13:43

Klotz1960 - 13:26 Non chieda troppo, suvvia .. ahahahaha ..

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 18/10/2018 - 13:46

Un Signore, quasi un secolo fa, ai creditori che immemori dei sacrifici fatti dal popolo italiano in fatto di morti (650mila) di feriti ed invalidi (oltre 2milioni), delle distruzioni subite da una vasta regione a seguito dell'aggressione austro tedesca, che chiedevano il saldo, rispose abbiamo già dato, ed in abbondanza. Ora si ripresenta, sotto differenti spoglie, la stessa situazione. C'é uno Statista capace di confrontare i burocrati e le sanguisughe europee e far rispettare l'Italia ? Se F.I. smette di fare le bizze, assieme a FdI e la Lega si potrebbe costituire un blocco solido per mandare al diavolo sinistrorsi locali ed europei.

XDoc

Gio, 18/10/2018 - 13:47

La mamma di Gigino era solita implorare il figlio: "a giggì, metti la maglia di lana." Gigino non la metteva, urlando con orgoglio dal balcone di casa agli amichetti osannanti: "se la mamma mi dice di mettere la maglia io non la metto! Più me lo ripete, e più mi convinco di essere nella ragione!" (claque degli amici di Gigino, felici anche loro di non mettere la maglia di lana). Alla mamma e ai fratelli si sono aggiunti gli zii olandesi e austriaci.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 18/10/2018 - 13:50

Si tratta di una manovra di stampo keynesiano. A me non sembra sufficiente e la ritengo teoricamente un errore. Il governo ha fatto errori strategici non trascurabili. Innanzitutto doveva osare di più, se vuoi fare deficit fanne finchè te ne serve, subito e senza rimandare. Te ne serve fino al 4%? Allora fanne il 4,5%, tanto si sa che sarai sotto tiro dai burocrati europei e dagli altri paesi euro-ingabbiati. Vuoi ridurre le tasse? Si fa una riforma fiscale radicale accompagnata da un condono tombale economicamente favorevole. Hai dei problemi con la previdenza? E telefona al Prof.Pinera in Cile che è un esperto mondiale , concorda una consulenza e applicane i consigli. Ma soprattutto non si può deflettere. Per la semplice ragione che in una UE del genere non si può rimanere. Che strillino. Anche se è una manovra keynesiana, non ci si ferma.

gianrico45

Gio, 18/10/2018 - 13:51

I veri allarmisti siete voi e i vostri alleati di sinistra.

Luigi Farinelli

Gio, 18/10/2018 - 13:52

x frank 173: 13:09. Esilarante battuta! Ricordo la frase euforica del Presidente della Confindustria tedesca quando l'Italia entrò malauguratamente nell'euro: "prima d'ora le imprese tedesche non ce la facevano contro l'Italia quale competitor internazionale ma ora gli industriali tedeschi fanno salti di gioia: vi siete dati la zappa sui piedi!" Ma non è detto che il IV Reich economico della Merkel col complesso di Weimar continui a dettar legge martirizzando l'Europa, meno quella dei suoi vassalli (fra cui, l'Italia dei lecchini PD). Le truffe tedesche stanno venendo al pettine. E quando parlate di "pericoli per l'Ue" pensate anche ai trilioni di euro di titoli tossici in pancia alla Deutsche Bank, al vostro debito privato e ai "compiti a casa" CHE VOI NON AVETE FATTO.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 18/10/2018 - 13:54

Parlano tanto per parlare, non sanno niente solo per il sentito dire. Basta che uni si svegli e si inventa qualcosa per declassarci e subito a ruota tutti gli altri. Certo noi non possiamo continuare a fare debiti sperando un giorno di passare alla lira e creare l'inflazione, l'unica a far scendere il debito, ma a pagare sono i risparmiatori che si vedranno i loro risparmi consumarsi.

nunavut

Gio, 18/10/2018 - 13:56

Kurtz ha criticato che in passato siano state concesse eccezioni a stati +grandi,avrebbe dovuto nominarli ,Francia e Germania,per 10 anni la Francia sforò il famosissimo 3% e la Germania lo sforò dopo la riunione con la Germ. dell'est.L'Italia avendo dovuto sorbirsi l'arrivo e mantenimento di gente che non trova lavoro e non contribuisce dovrebbe avere lo stesso diritto che gli altri paesi più grandi non nominati dal Kurtz.

i-taglianibravagente

Gio, 18/10/2018 - 13:56

60.000.000 di schiavi fanno troppo comodo....non ci molleranno cosi facilmente. Ci hanno voluto perche' siamo tanti e ci terranno nel recinto a tutti i costi per lo stesso motivo.

LupoSol

Gio, 18/10/2018 - 14:04

Tranquilli... non vediamo l'ora che ci cacciate fuori se siamo un pericolo. Buffoni! Italexit prima di subito!!!!

Maver

Gio, 18/10/2018 - 14:05

Mentre questa UE che ha pianificato una sostituzione degli Italiani sarebbe il garante del nostro futuro? Ma di cosa stiamo parlando.

carlottacharlie

Gio, 18/10/2018 - 14:06

Hanno tanta rabbia in corpo quelli della Eu, la rabbia che sale quando il servo, prono, rialza la testa; erano abituati a sentir dire sempre Si ad ogni loro idiozia economica, ed avevano progetti, tipo: come renderci il bacino migratorio per eccellenza con mano d'opera a prezzo bassissimo e dove il loro capitale s'incontrasse coi migranti per dare vita ad un mercato quasi schiavistico. L'aver sovvertito i loro giochi ed inganni li porta ad urlare scomposti senza pensare che il paese preferisce sbagliare da solo e che non è disposto barattare la libertà.

greg

Gio, 18/10/2018 - 14:15

Sono d'accordo, l'Italia grilina é un grave pericolo a livello europeo, e non solo. Conte é un grillino

Ritratto di hurricane

hurricane

Gio, 18/10/2018 - 14:24

Posto che l'Italia è uno degli Stati fondatori dell'EU, a quanto pare il giovane Kurz si è sottomesso opportunisticamente al diktat-Merkel (Deutsche uber alles...). L'atteggiamento dell'Olanda non è nemmeno da prendere in considerazione, visto che i sudditi della regina si sono lasciati invadere dagli islamici senza fare una piega: deboli e rinunciatari con i mediorientali, vorrebbero fare la voce grossa con gli italiani?

i-taglianibravagente

Gio, 18/10/2018 - 14:30

Mi preoccupa la troika e mi preoccupa quello che faranno da qui alle elezioni europee di maggio per screditare il governo gialloverde. Speriamo non si verifichino eventi tipo quello capitato al povero Buonanno.

vale.1958

Gio, 18/10/2018 - 14:39

benissimo prendiamo l'occasione al volo,mandiamo l'europa a quel paese e riprendiamoci la nostra sovranità.Viva il governo gialloverde,avanti tutta.Tanto che noi con la lirasaremmo falliti è la solita balla spaziale dei poteri forti supportati dai giornali servi dei poteri forti.

ermejodermonno

Gio, 18/10/2018 - 14:41

A kurt , a rutt, a kulon e a micron non va bene l'ITALIA , ebbene , che ne dicono ti prototipi di individui , SE DICIAMO LORO CHE L'ITALIA INTENDE ANDARE VIA DALL'EUROPA?????? STIAMO PENSANDO DI ABBANDONARE LA STESSA E ALLEARCI CON LA RUSSIA. VI STA BENE COSI'. ??????????? ALLORA CIAO.

contravento

Gio, 18/10/2018 - 14:44

NON CAPISCO TUTTO QUESTO ALLARMISMO, SENZA AVER LETTO IL TESTO DELLA MANOVRA. BASTA, L'ITALIA DEVE FARSI VALERE.

roberto zanella

Gio, 18/10/2018 - 14:46

Se potesse a quella lettera si aggiungerebbe pure Berlusconi , questo è diventato ANTI ITALIANO altro che Forza Italia , meglio che dica Forza Europa

Nick2

Gio, 18/10/2018 - 14:47

Poveri bananas, mi ricordate la barzelletta dell’automobilista che sta viaggiando sull’Autostrada del Sole. Ad un tratto, il programma musicale che sta ascoltando si interrompe per un importante annuncio: “ATTENZIONE, ATTENZIONE UN PAZZO STA VIAGGIANCO CONTROMANO SULL’A1 ALL’ALTEZZA DI FIRENZE”. L’automobilista, zigzagando fra le macchine esclama: “Altro che uno! Qui i pazzi sono centinaia!”

Gio56

Gio, 18/10/2018 - 15:04

Nick 2 quello che andava contromano era iscritto al tuo paartito.

schiacciarayban

Gio, 18/10/2018 - 15:07

Leggendo questi commenti tipicamente grillini, mi rendo conto che l'Italia è decisamente e sempre più divisa in due. Il sud e il nord, gli ignoranti e provinciali (che adesso si chiamano sovranisti) e i più istruiti (europeisti), chi lavora e si suda lo stipendio e chi aspetta che qualcuno glielo offra, siamo proprio due paesi diversi, come del resto è sempre stato. Non credo che potremo mai essere un paese normale, a meno che ci si divida in due una volta per tutte, e poi ognuno andrà verso il proprio destino,

MarcoTor

Gio, 18/10/2018 - 15:07

Credo sia ora di sollevare il caso Olanda. Droga libera e donne messe in vetrina come fossero merce, sono decisamente una vergogna. Invidio gli inglesi.

gneo58

Gio, 18/10/2018 - 15:09

uscire dall'europa no ?

honhil

Gio, 18/10/2018 - 15:19

Tuttavia, per l’inquilino del Quirinale e l’establishment di riferimento, questa Ue “è patrimonio (di) inestimabile benessere". Non certamente per il popolo italiano. I 5 milioni di italiani (bianchi, rossi, neri, gialli, e di colore cirricaca) che patiscono la fame più nera e un altrettanto equivalente numero che fa fatica ad arrivare a fine mese, a cui va aggiunto l’immenso esercito di giovani e meno giovani che all’espatrio affidano il proprio domani, ne sono la testimonianza più fedele. Negarlo è un espediente ideologico oramai vecchio e stravecchio. Oltreché un modo ‘comunista’ di affrontare, incancrenendole, le immense difficoltà in cui lo Stivale s’è impantanato, sotto la guida dei quattro precedenti governi a trazione sinistra.

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 18/10/2018 - 15:28

fuori fuori fuori fuori fuori. se stava majo quanno se stava peggio, perchè allo stato dei fatti se stava mejo. Italia solo Italia, liberiamo ci questa "europa"

mila

Gio, 18/10/2018 - 15:32

"L'Italia e' un pericolo per l'Europa (cioe' per la UE)". Normale, l'Italia ha sempre portato la civilta' in Europa

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 18/10/2018 - 15:32

Piu` insistono a volerci indirizzare, PIU` FORTE diventa la nostra intolleranza ai "loro desiderata". Ci sbattano fuori, SE ne hanno la forza e SE (Molto SE) GLI CONVIENE. Altrimenti, A CUCCIA, POTREMMO (E NE AVREMMO OTTIME RAGIONI)ESSERE NOI A DECIDERE DI MOLLARVI.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 18/10/2018 - 15:38

Non sono tanto convinto che queste notizie siano proprio esatte... Comunque, se fosse vero, UN GOVERNO CON GLI ATTRIBUTI non impiega molto tempo a "lasciare la stecca". E dopo, vediamo chi ride E CHI PIANGE. E` indispensabile, ormai da quando e` cambiato il governo, dare un segnale quanto mai DRASTICO, che OBBLIGHI anche i piu` rinco a prendere atto che, CAMBIANDO I SUONATORI, PURE LA MUSICA E` CAMBIATA.

Luigi Farinelli

Gio, 18/10/2018 - 15:40

x dado1 e Nick2: state diventando sempre meno credibili. I vostri commenti indurrebbero una "scheda bianca" a fare esattamente il contrario di ciò che dite e appoggiate. E mi sa che il numero di chi ha già le idee chiare ha capito che gente che la "pensa" come voi l'ha presa per il c...o anche troppo a lungo bevendo le vostre ideologie. Ed era ora che si avesse un risveglio del buonsenso. Ma potete sempre consolare la vostra intelligenza prendendo per il sud ovest "bananas" e "populisti" tanto il volano della ragione sta acquistando sempre più energia cinetica e questa volta non saranno ideologie e balle mediatiche (oggi dette fake news) ad arrestarlo tanto facilmente, nonostante i Dado 1, i Nick2 o Soros3.

Papilla47

Gio, 18/10/2018 - 15:47

Rovinati per rovinati è meglio fallire subito abbandonare l'europa e ricominciare appiattendo per qualche anno la mania di grandezza. A casa tutti e stringere un po la cinghia senza trucchi.

schiacciarayban

Gio, 18/10/2018 - 16:02

L'Italia è un po' come quelli studenti asini che arrivano in classe e la maestra può fare solo due cose. O abbassare tutto il livello della classe e a questo punto i più intelligenti prima li trattano come gli zimbelli della classe ma poi vogliono un livello migliore e quindi chiedono di cacciarli, oppure cacciare subito dalla scuola gli studenti asini che finiranno a bighellonare in strada e farsi le canne. Come finiremo? Se andiamo avanti così direi che la seconda ipotesi è la più probabile.

Jesse_James

Gio, 18/10/2018 - 16:06

@i-taglianibravagente - Tranquillo...se la troika prova a venire qui, Salvini personalmente gli mette le manette.

Nick2

Gio, 18/10/2018 - 16:14

Luigi Farinelli, vedremo dove andrà a finire il buonsenso dei bananas entro qualche mese. Tu ed altri come te state abusando della dabbenaggine di molte persone. Ma non appena saranno pesantemente toccate nel portafogli, vedrai come cambieranno idea...

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 18/10/2018 - 16:22

beh, già ritirato il COnto Corrente dalla Banca Uni...... si sa mai...

jaguar

Gio, 18/10/2018 - 17:05

Nick2, trovami un governo che non abbia toccato i portafogli degli italiani, oppure pensi che i governi PD ci abbiano rimborsato dei soldi?

antonioarezzo

Gio, 18/10/2018 - 17:22

EDDAIIII CACCIATECIIIIIIII

gianniud

Gio, 18/10/2018 - 17:31

Salvinidimaio, chi mendica non può dettar legge...sprechiamo talmente tanti soldi, specialmente al sud, che si potrebbe aver avanzo anziché deficit....

baio57

Gio, 18/10/2018 - 17:50

Schiacciatorediocchiali - Non autoelogiarti oltremodo ,un po' di modestia non farebbe male.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/10/2018 - 18:15

Come si possa stare insieme a paesi che hanno un PIL corrispondente al 50% di quello della Lombardia,a farsi rimproverare, proprio NON mi e dato di capirlo!!!!AMEN.

enzolitti

Gio, 18/10/2018 - 18:20

Se siamo un pericolo, che problema c'è? Cacciateci, no? E' così semplice! Poi voglio vedere come l'Europa si reggerà senza i 13 miliardi del contributo italiano, ahhhhhha!

giangar

Gio, 18/10/2018 - 18:33

E aspettate di vedere le posizioni dei Visegrad. Da bravi sovranisti, sono schierati a favore di un rigido controllo dei parametri di bilancio, perché, nell'interesse dei loro popoli, vogliono un euro stabile, ed una UE forte, visto che li riempie di finanziamenti senza i quali le loro economie andrebbero in crisi. Vi sembra un caso che Orban non lascia il PPE?

HARIES

Gio, 18/10/2018 - 19:10

Preparare subito una lista di nomi di coloro che vogliono affossare gli Italiani e le riforme pro Popolo. Iniziare subito dai parlamentari Europei che saranno sconfitti alle prossime elezioni. Poi elencare anche i nostrani collaborazionisti che in questo momento tifano allo sfascio dell'Italia. Depositare la lista presso un tribunale autorizzato dal Popolo.

rokko

Gio, 18/10/2018 - 20:20

Vedo che qualcuno si stupisce che Kurz, sovranista come Di Maio e Salvini, abbia bocciato anche lui la manovra italiana. Faccio solo notare che Kurz si appresta ad approvare una manovra che azzera il deficit e riduce di quattro punti di pil il debito per il 2019. Il problema non è il sovranismo, ma i nostri due sovranisti per eccellenza, Salvini e Di Maio.

oracolodidelfo

Gio, 18/10/2018 - 20:33

schiacciarayban 16,02 - la mia "mai ringraziata abbastanza" maestra aveva in classe scolari sia intelligenti che asini ed ha cercato di alzare il livello degli "asini" senza abbassare quello degli intelligenti. Non ha mai permesso agli "intelligenti" di canzonare e cacciare "gli asini".0 Nessuno degli "asini" è finito a bighellonare per strada a farsi le canne. C'è ne andato più di uno di quelli considerati "intelligenti". Analisi superficiale, inapproppriata e puerile.

rokko

Gio, 18/10/2018 - 21:18

Secondo me l'Europa si preoccupa troppo della manovra italiana. Se la crescita si rivelasse meno robusta del previsto nel 2019, si potranno sempre fare tutte le correzioni opportune per far impennare il pil: quota 100 si potrà correggere in quota 80, reddito di cittadinanza di 5000 euro mensili a 30 milioni di persone, pensione di cittadinanza di 2500 euro a chi sarà rimasto fuori dalle due precedenti. Crescita del 10% assicurata