Allarme brogli in Puglia

Il gruppo "Noi con Salvini" denuncia l'annullamento di 140mila schede: "I pugliesi sono incapaci di votare?"

In Puglia, qualcosa non torna. "O 140mila pugliesi sono incapaci di votare oppure nei seggi e nel redigere i verbali delle operazioni di voto è successo qualcosa di strano". Rossano Sasso, coordinatore regionale di "Noi con Salvini per la Puglia", solleva il dubbio di una raffica di schede annullate per colpire Matteo Salvini e le liste a lui collegate. "Dopo aver appreso ufficialmente i dati dalle autorità preposte - annuncia - valuteremo molto seriamente se intraprendere o meno un’azione legale mirata al riconteggio delle schede".

Nonostante il dato comunque positivo della lista alla regione, con 40mila voti che rappresentano il quadruplo rispetto ai voti presi alle europee lo scorso anno, e alle comunali di Andria, dove è stata eletta la prima consigliera comunale di "Noi con Salvini per la Puglia", sul voto in Puglia si addensano le ombre di pesanti incongruenze che avrebbero colpito i rappresentanti della lista "Noi con Salvini per la Puglia". Sarebbe successo, per esempio, con tutti i voti dati alla lista con la preferenza messa per iscritto a Matteo Salvini: anziché essere annullati, con è successeo, la normativa prevede che i voti vengano comunque assegnati alla lista. "Per non parlare dei cosiddetti voti disgiunti - spiega Sasso - alcuni tra quelli che hanno votato per la nostra lista, hanno poi indicato un presidente diverso da quello della nostra coalizione". Anche in quesdto caso sono stati annullati parecchi voti.

"Purtroppo - lamenta coordinatore regionale di 'Noi con Salvini per la Puglia' - il nostro movimento appena nato ha potuto presentare a fronte di 4.000 sezioni soltanto 500 rappresentanti di lista in tutta la Regione". Ma questo non esclude che Sasso valuti la possibilità di intraprendere un ricorso giudiziario, "fatto soprattutto in rispetto ai tanti pugliesi che hanno votato per il movimento di Salvini". "Vogliamo fugare ogni dubbio che ciascuna di quelle 140mila schede annullate (quasi il 10% di tutti i votanti, ndr) - conclude Sasso - siano davvero frutto dell'incapacità degli elettori e non di altro".

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/06/2015 - 17:18

CARO LUIGIPISOOOO!!!! NO QUESTO NON ME LO DOVEVI FARE!!!! Parfrasando Pippo Baudo!!!!LOL LOL I PUGLIESI NON SONO CAPACI DI VOTAREEEE!!!!! 140.000 schede annullate!!!!!LOL LOL Farò partire subito il GABIBBO a controllare LOL LOL. Stammi bene li in COCOMERLANDIA dal tuo amico Leghista Monzese. PS Statte accuorto (come dicono a Napoli) che hai GIA i LEGHISTI IN CASA!!!!

vince50

Mer, 03/06/2015 - 17:26

In Puglia, qualcosa non torna?,torna torna azzo se torna.

sdicesare

Mer, 03/06/2015 - 17:27

Beh, non e' la prima volta che succede in Italia. Vi ricordate di quando Prodi vinse alle politiche sul berlusca con lo scarto di qualche migliaio di voti, con migliaia di schede annullate del centrodestra specialmente nelle regioni rosse? E' una prassi abbastanza consolidata nei sinistrorsi quella di taroccare le elezioni.

VittorioMar

Mer, 03/06/2015 - 17:35

Recarsi al seggio elettorale ormai è "ANACRONISTICO"e i brogli ci saranno sempre!!Viviamo nell'ERA DIGITALE è necessario EVOLVERSI!!

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 03/06/2015 - 17:37

Brogli, una parola ricorrente ogni qualvolta si vota in questo benedetto paese. Ma non mi meraviglio se penso alla gestione dei risultati del referendum Monarchia - Repubblica. Siccome tutto ha un'origine ecco spiegato l'arcano. Ad ogni modo; indagare MA SERIAMENTE E NON ALL'ITAGLIANA.

Zizzigo

Mer, 03/06/2015 - 17:52

Un caso di analfabetismo che ha colpito gli scrutinatori e/o i pugliesi??? NON CI CREDO! Qualcuno ciurla nel manico...

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mer, 03/06/2015 - 17:53

Signor Rossano Sasso, conosco piuttosto bene i Pugliesi e la sua Puglia x averci trascorso 7 anni della mia vita (ne ho 1 bellissimo ricordo); personalmente propendo x la sua 2° ipotesi

magnum357

Mer, 03/06/2015 - 18:09

Non c'è da meravigliarsi !!! I sinistri del PD sono maestri di brogli elettorali !! Nel 2006 prodi vinse grazie ai brogli nei seggi elettorali esteri siti nelle ambasciate: so per certo che a Parigi diedero come scheda un foglio bianco.... e immaginatevi il mio stupore quando chiesi a italiani colà residenti come fosse fatta una scheda elettorale!!!!!!!!!!!! Poi ovviamente le alte sfere istituzionali, non vollero che venissero fatti i controlli su tutte le schede estere !!!! Allora fatemi il piasè cari sinistri...........

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 03/06/2015 - 18:11

i pugliesi semplicemente hanno bocciato salvini,le sue idee ed i suoi candidati.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 03/06/2015 - 18:16

Certo che centoquarantamila schede annullate non sono poche. Qualche dubbio è lecito, anche perché oggi chi non accetta questo sistema non perde nemmeno tempo per andare al seggio, non ci va e basta, come dimostrato dalle percentuali di non voto. Ora che la sinistra faccia di tutto di più per non perdere consensi è altrettanta verità nota e consolidata nel tempo. Perciò brogli possibili......

vale.1958

Mer, 03/06/2015 - 18:19

Ma v ? Al sud rubano che strano non l avrei mai pensato...!!!!!! salvini secessione subito !!!Loro che sono tutte regioni rosse che affoghino con i parassiti comunisti!!! Cosi' saranno contentii

alkt90

Mer, 03/06/2015 - 20:24

bisogna assolutamente indagare..

pastello

Mer, 03/06/2015 - 22:56

La soluzione? Eliminare i rappresentanti di lista, e utilizzare un carabiniere al seggio quale garante per tutti i partiti. Al primo sgarro di un presidente, vice o scrutatore arresto immediato.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mer, 03/06/2015 - 22:58

a sentire la gente nessuno vota sinistra eppure la sinistra ottiene consensi, di sicuro qualcuno non la "conta" giusta.

pastello

Mer, 03/06/2015 - 22:59

Mi è venuto un dubbio atroce: vuoi vedere che agrippina nutre una qualche simpatia nei confronti della sinistra?

rokko

Mer, 03/06/2015 - 23:10

Saranno probabilmente 140 mila schede con scritto "vxxxxxxxxo a tutti", come si meritano gli idioti che abbiamo come politici, altro che pugliesi che non sanno votare.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 03/06/2015 - 23:16

Perdono il pelo (sigla PCI) ma non il vizio (sigla PD). Nel passato i trinariciuti nei seggi elettorali sono arrivati a mettersi delle punte di mina di matita nelle unghie per rigare e invalidare schede di avversari scomodi. HANNO RIFATTO LO STESSO GIOCHETTO IN PUGLIA?

Ritratto di MelPas

MelPas

Gio, 04/06/2015 - 00:01

Lo zampino della mafia colpisce ancora. MelPas.

Ritratto di giubra63

giubra63

Gio, 04/06/2015 - 01:05

Solidarietà a Matteo Salvini e alla sua lista, vittima di 140.000 schede annullate in Puglia. Rappresenta il 10% del totale, non avrebbe vinto, ma il candidato Poli Bortone avrebbe preso 10% circa in piu'. E ci risiamo: 1946, 1996, 2006, ora 2015.

Ritratto di mambo

mambo

Gio, 04/06/2015 - 01:20

La sinistra è molto attenta e bene organizzata sopratutto nei seggi elettorali. Infatti la grande maggioranza delle schede annullate in tutte le elezioni sono da sempre quelle dei loro avversari. Questa volta hanno fatto votare, nei loro gazebo, anche gli immigrati tanto per vedere se è ora di chiamarli alle urne già dalle prossime elezioni.

Maver

Gio, 04/06/2015 - 07:34

140 mila schede annullate? 140 mila??????

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 04/06/2015 - 08:15

Qualcuno spieghi perché l'astensionismo aumenta? La gente è spesso più intelligente di quel che sembra ed è stanca d'essere presa per i fondelli.

Libertà75

Gio, 04/06/2015 - 08:27

@agrippina, riuscirà mai a fare pace con il mondo e a sentirsi meno frustrata? Mai pensato di trovarsi un hobby? Io le consiglio il ballo.

vince50_19

Gio, 04/06/2015 - 08:54

Eppure basterebbe poco, molto poco per far risaltare eventuali brogli. Un telecamera sopra il tavolo dove si effettuano i conteggi e gestita dal personale di sorveglianza del seggio, non certo da chi effettua i conteggi. E poi siamo nell'era dell'elettronica: cosa ci vuole per rendere elettronico il voto e poi far confluire l'apparato informatico presso la corte d'appello, scaricare i risultati etc.? Sparirebbero di sicuro certe manine fatate che rendono nulle schede non favorevoli a un certo partito. Mi è capitato molti anni fa di vedere all'opera in un seggio vicino una certa città romagnola una manina fatata.. Pare sia stato arrestato il furbone e invalidati i risultati di quel seggio.

Maver

Gio, 04/06/2015 - 10:05

Ma il senso della vergogna è totalmente svanito in questo paese?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 04/06/2015 - 10:09

Liberta'75,se per lei fare pace con il mondo significa dover essere d'accordo con la propaganda propinata dai partiti(tutti)allora mi dispiace,continuero' ad apparire diversamente da coloro che in fila belanti si bevono quanto i loro diversi messia propinano.Sbagliero' ma lo faccio con la mia testa.

Gioa

Gio, 04/06/2015 - 11:53

sdicesare_GRANDE!! DA QUANDO IL PD HA VINTO LE VOTAZIONI...LA FATTO SEMPRE CON L'INCIUCIO...TESSERE DEL PD COMPRATE...SCHEDE ANNULLATE....VOI VI STUPITE PER QUESTO?...NOI STIAMO CON SALVINI DEL PD CHE ARRANCA CON L'INCIUCIO NON CI STUPIAMO...IL PD ORMAI E' AVVEZZO DIVERSAMENTE NON PUO' E' NEL SUO DNA....ANCHE LA NATURA COMMETTE ERRORI...PROBLEMI DEL PD.

Libertà75

Gio, 04/06/2015 - 13:22

@agrippina usare la propria testa è legittimo, dire che i pugliesi hanno bocciato Salvini è corretto se non c'è stato errore nel conteggio dei voti. Dire che pensa sempre male non è libertà, è semplice frustrazione. Quindi avere i dubbi è intelligenza, sbagliare sapendo di sbagliare no. E vada a votare chi le pare, ma usi la sua testa per fare delle scelte.