Ambiente, Fico: "Quello che inquina deve costare di più"

Il presidente della Camera Roberto Fico, intervenuto a “Italia 5 Stelle”, invita gli attivisti 5s a guardare avanti perché i cambiamenti sono inevitabili viste le responsabilità istituzionali assunte dal MoVimento

Una proposta per salvaguardare l’ambiente, e che potrebbe scatenare un dibattito nei prossimi giorni in considerazione della manovra finanziaria, è stata lanciata dal presidente della Camera, Roberto Fico, alla manifestazione “Italia 5 Stelle” che si è tenuta alla Mostra d’Oltremare a Napoli.

"Se qualcosa inquina deve costare di più, se qualcosa non inquina deve costare di meno. Bisogna avere coraggio", ha affermato Fico. Una proposta, questa, che forse potrebbe essere mirata a raccogliere il consenso di quanti in questi ultimi mesi hanno aderito agli scioperi globali per il clima e vedono in Greta Thunberg un punto di riferimento.

Il presidente della Camera si è espresso anche sul futuro del MoVimento. "Non bisogna tornare ai meetup ma guardare avanti. Un Movimento complesso che cresce di giorno in giorno deve avere un'organizzazione che abbia una sua collegialità per andare avanti insieme".

È lo stesso Fico, intervenuto al programma di Rai3 “In mezz'ora in più”, a spiegare cosa è cambiato all’interno del M5s in questi anni. “Siamo entrati nelle istituzioni nel 2013, un movimento così giovane ha fatto percorsi velocissimi, fatto i conti con il Parlamento, con le Commissioni e poi con il governo. Questo doveva avvenire per forza, questo movimento morirà quando smetteremo di cambiare". Un cambiamento, quindi, considerato inevitabile e necessario viste le responsabilità istituzionali di cui è investito il MoVimento.

"Tutti i partiti affrontano la complessità", sottolinea ancora il presidente della Camera facendo riferimento ai mal di pancia all’interno del mondo pentastellato, soprattutto per l'alleanza con il Pd. "Dobbiamo mettere a sistema tutto, lasciandoci alle spalle il passato".

Commenti

peter46

Dom, 13/10/2019 - 23:10

Speriamo che non arrivi il f di turno ad insinuare che sei tu ad inquinare di più che altrimenti...dovremmo pagarti di più,e non poco di più visto il ruolo ricoperto,se questa tua teoria sul costo da sopportare per chi inquina di più è esatta.

Triatec

Lun, 14/10/2019 - 01:23

Un Movimento complesso che cresce di giorno in giorno, qualcuno avverta Fico che da marzo 2018 a oggi il M5S ha dimezzato i voti. Il movimento così giovane ha fatto percorsi velocissimi, si all'indietro. Avvertitelo.

Amazzone999

Lun, 14/10/2019 - 03:40

I clandestini inquinano moltissimo. I campi rom anche. Gli occupanti abusivi di stabili deteriorati o in disuso contribuiscono in gran copia. Le periferie si disgregano. Le discariche illegali imperversano. Immigrati spacciano, pisciano per strada, buttano qui e là ogni sorta d rifiuti. Tanti italiani imitano, stimolati da tali impareggiabili esempi. Spazzatura dappertutto. L'ex 'bella Italia' si è trasformata in una latrina. Il mondo brucia. Le bombe dell'estremista Erdogan distruggono ciò che il tiranno non gradisce. Come la mettiamo? Intanto i dissennati sproloquiano e si inventano fantasie per il paese della Luna, ma nessun Astolfo giunge per recuperare i loro cervelli perduti.

Destra Delusa

Lun, 14/10/2019 - 04:21

Concordo

Iacobellig

Lun, 14/10/2019 - 06:52

Sei seduto sulla poltrona della camera grazie ad accordi, ma di capacità neppure l’ombra.

wania

Lun, 14/10/2019 - 06:57

ecco una dimostrazione pratica di che levatura sono i politicanti.tutti.quello che inquina non deve pagare di più.deve essere neutralizzato.A lui e a tutti interessa solo il denaro e non il risanamento ambientale.

Popi46

Lun, 14/10/2019 - 07:08

Ciò che inquina deve costare di più.... bene, ma è un vasto programma, dato che il principale inquinante nel nostro mondo occidentale non è la CO2, è la plastica....si,sì, proprio quella componente di imballaggi,di moltissimi utensili,di contenitori, di tessuti.... O sbaglio?

antonmessina

Lun, 14/10/2019 - 07:12

infatti lui ci costa tantissimo

Teobaldo

Lun, 14/10/2019 - 07:41

se qualcosa inquina...(ma cos'è che non inquina?) deve costare di più..ma quando mai? andrebbe migliorato o eliminato, ma vallo a spiegare a Fico....se mi sembra che qualcuno gli scriva gli interventi chi gliele suggerisce le risposte se deve darle in tempo reale?

giovanni61

Lun, 14/10/2019 - 07:49

Si sono appoltronati e hanno scoperto che essere coerenti fa l'effetto del lubrificante.

Duka

Lun, 14/10/2019 - 07:53

Un classico del comunismo. Castigare tassando senza risolvere il problema al posto di educare. Beh da uno che presenzia all'alza bandiera con le mani in tasca c'è poco di educativo da aspettarsi.

jenab

Lun, 14/10/2019 - 08:09

non si sono parole per commentare tanta idiozia!

Ritratto di mailaico

mailaico

Lun, 14/10/2019 - 08:20

E bravo Fico.Siamo tutti d'accordo con te.Facciamo un esempio.Io lavoro saltuariamente, devo mantenere famiglia e casa e pagare le bollette (20% consumo, 80% tassa) e i tuoi amici profughi indolenti e fannulloni. Ho una macchina vecchia. Le elettriche costano 25 volte quella che ho gia'. Metti le elettriche a 1000 euro e metti le benzina/diesel a 30000 euro. Vedrai che tutti passeranno all'elettrico per lavoro. Per viaggi, visto che l'autonomia di quelle elet. non c'è pagheranno e compreranno le altre. Semplice ? Però non lo fate. Solo parole!

alberto_his

Lun, 14/10/2019 - 08:24

Principio condivisibile: l'inquinamento porta costi che la collettività deve sostenere, quindi è corretto che li sostenga dal principio chi li causa

Renadan

Lun, 14/10/2019 - 08:39

Ragionamento da comunista. Tu allora pagherai piu di tutti. Solo vedere le tue immagini inquinano e fermano lo sviluppo ai bambini

jaguar

Lun, 14/10/2019 - 09:50

In pratica tutto inquina, quindi che si fà?

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 14/10/2019 - 11:29

Mi sembra giusto, infatti loro sono contrari alla TAV perché sposta le merci su rotaia, che inquina meno, rispetto alla ruota gommata. Coerenza allo stato puro.

Teobaldo

Lun, 14/10/2019 - 17:24

@alberto_his...se trova nel parlare di Fico qualcosa di condivisibile le suggerirei di iniziare a preoccuparsi e prendere provvedimenti prima che il danno cerebrale sia irreversibile..nel merito: dunque solo i ricchi possono permettersi di inquinare..

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 15/10/2019 - 15:17

Iniziamo a far pagare le ong che in lungo e in largo scorrazzano nel mediterraneo , scaricando i liquami in mare e dei carburanti,con notevoli versamenti di oli.