America, galassia in continuo cambiamento

Ormai ne sono sicuro: qualsiasi frase che cominci con "gli Americani sono" è priva di senso

Ormai ne sono sicuro: qualsiasi frase che cominci con «gli Americani sono» è priva di senso. Che cos'hanno gli americani che li renda simili? Per i detrattori sono obesi, volgari e ignoranti. Per chi come me li ama sono scienziati e letterati tra i più sofisticati del mondo. Ma questo non vuol dire conoscerli. Né che loro conoscano se stessi. Ogni quarto di secolo gli americani non sono più loro. Nei venticinque anni in cui ho osservato il pianeta America, che è vicino alla Terra ma che non è Terra, ho dovuto ammettere la mia disfatta nel restare collegato all'identità di quel grande popolo. Banalità e luoghi comuni si attaccano su di loro come mosche sulla carta moschicida e forse a causa di questa malattia congenita che è l'antiamericanismo si impongono tanti riti pubblici con foltissime esposizioni della bandiera e persino degli aneddoti sull'infanzia di George Washington. Prendete invece i russi. Si direbbe che i russi siano tutti russi dalla testa ai piedi, dal primo all'ultimo, da sempre e per sempre. I francesi si dividono, come insinuava de Gaulle, per varietà di formaggi e persino gli spagnoli, per quanto si accaniscano sulle diversità, sono spagnoli. Ma gli americani (questo il sospetto che mi perseguita) sono cittadini mutevoli di una galassia cangiante. E se è quasi impossibile per noi europei capire che cosa li leghi a Donald Trump, a Hillary Clinton o a Bernie Sanders, questo mistero vale anche loro e su quello si accapigliano ogni giorno sui giornali e sugli schermi, inutilmente stremati.

Commenti

levy

Dom, 14/08/2016 - 17:31

L'America ha conosciuto libertà che ha prodotto prosperità e quindi ha primeggiato in tutti i campi, grazie ai suoi padri fondatori che stabilirono il popolo di individui liberi come titolari di "God given rights", limitando la presenza asfissiante del governo. Purtroppo più si allontana da quel sistema più si impoverisce, in ogni senso.

alox

Dom, 14/08/2016 - 18:11

Impossibile capire come ci si leghi ad un Grillo; ed e' impossibile anche per molti Americani (leader GOP) capire cosa li leghi a Donald Trump: e' tutto e l'opposto di tutto in meno di un'ora...ma alla fine anche i piu' radicali lo mollano!

alox

Dom, 14/08/2016 - 18:21

Cambiare e' nella LORO COSTITUZIONE...nonostante venga ignorata da Trump (Amicone dei Clinton!). L'America e' sempre stata odiata dalle dittature: oggi come in passato!

Massimo Bocci

Dom, 14/08/2016 - 19:05

Gli Americani,sono rimasti un unica vera società democratica la più grande,finché la loro stella polare di popolo,di obbiettivi è stata quella di progredire assieme nel progresso civile e soprattutto nel merito, poi un associazione finanziaria di criminali una vera spettre Meticcia, i padroni manipolatori del mondo, ha pensato di modificare il sistema valoriale per configurarlo più alla loro figura egemone PADRONALE,trasformando la più grade democrazia mondiale in un sub arabo, dove orde di loro servi comprati e corrotti,al loro comando e ordine commerciano per loro conto.....1) Segue ,

Massimo Bocci

Dom, 14/08/2016 - 19:11

1)Segue......facendo, golpe, guerre,carestie,invasioni con sub movimenti di miserabili scientemente da loro prodotti per la distruzione definitiva dei popoli e del progresso civile Occidentale,non adatta per popolare sub,bazar arabo, Aprendo così le loro attività INFERNALI, apocalittiche per l'olocausto Occidentale, mentre loro i padroni logicamente stanno alla cassa, negli ultimi otto anni (con il loro servo abbronzato) ci hanno fatto intravedere una minima parte di quale sarà il nostro prossimo INFERNO METICCIO, Clintoniano!!!!

levy

Dom, 14/08/2016 - 22:25

L'America si sta' muovendo verso un socialismo nazionale, o meglio verso un NAZI-onal socialism.

alox

Lun, 15/08/2016 - 00:15

PS gli Italiani sono Italiani; i Russi son Russi, gli Inglesi son Inglesi, i Francesi son Francesi etc etc gli Americani son parte di tutti quelli sopra che son scappati (e continuano a scappare) perche' in casa non c'e' futuro (se non peggio): GRAZIE di cuore USA e un augurio a chi ha scelto questa strada di una bella rivincita!

Ritratto di hermes29

hermes29

Lun, 15/08/2016 - 02:08

Chiunque vincerà le Presidenziali in America, avremmo sconvolgimenti apocalittici che determineranno nuove alleanze continentali, dove lo scontro sarà la ricercata logica dell'incapacità del dialogo, per continuare nella difesa dei valori e prodotti commerciali dei pochi, ma potenti e determinanti. Il capitalismo cosi come è oggi va urgentemente riformato, perché la sua voragine di casta è abissale ed iniqua. Il nuovo ordine mondiale si basa sul rispetto condivisione e vera solidarietà tra i popoli. Gli stessi svilupperanno la conoscenza dell'essere individuo, capace di intervenire anche singolarmente per ristabilire gli equilibri ormai alla deriva, per l'acquisito e maturato potere dei superbi potenti.

Ritratto di luigin54

luigin54

Lun, 15/08/2016 - 06:08

ecco un CxxxxxxE diversamente colorato.

idleproc

Lun, 15/08/2016 - 09:03

alox. Troppi film di culture reali degli altri ingurgitate, ruminate e poi rigettate come propaganda globale da Hollywood & C. Troppa CNN, Sky, Fox... troppo piddì-News... La7... Non preoccuparti, è curabile, poi ti diverti.

paolonardi

Lun, 15/08/2016 - 09:12

Amo anch'io l'America e quello che ha rappresentato, temo pero' che si stia contagiando di quel cancro letale, per la liberta' e la democrazia vera, che e' il socialismo con la sua cappa soffocante di uno stato di orwelliana memoria.

antipifferaio

Lun, 15/08/2016 - 09:22

Il signor Guzzanti non smette mai di sproloquiare da questa testata..."Per chi come me li ama sono scienziati e letterati tra i più sofisticati del mondo."... Si...ma finchè al potere c'è il suo amato abbronzato filo islamico...poi se la musica dovesse cambiare gli americani per il Guzzanti-pensiero gli yankees varrebbe la prima definizone: "obesi, volgari e ignoranti."....

VittorioMar

Lun, 15/08/2016 - 11:03

....il suo mandato sta terminando(senza rimpianti)...ovviamente sarà una specie di continuità!...all'altro non gli permetteranno di vincere,idee troppo forti e i media contrari!...è un provocatore e si ha timore di un drastico cambiamento ma anche REGAN lo era!!....P.S. è vera la notizia della Clinton di avere problemi psicofisici a causa di una caduta???

linoalo1

Lun, 15/08/2016 - 11:36

Purtroppo per il Mondo,Gli Americani,si sono sempre fidati ciecamente del Loro Presidente!!Questo è il loro più Grande Problema!!Problema che hanno sempre pagato caro sia in Termini Economici che in Vite Umane,a partire dal Vietnam!!!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 15/08/2016 - 12:07

DA CAMBIARE C'E' UNA COSA SOLA. QUELL'ESSERE INCAPACE E BUONO A NULLA CHE LA GOVERNA !!

Zizzigo

Lun, 15/08/2016 - 12:26

Gli USA sono uno sciame di api, che assume forme molto mutevoli. Ma il concetto di sopravvivenza dello sciame, è unico. Se le "api impazzite" superano, numericamente, quelle sane, finché non si ristabilisce l'equilibrio nel gruppo, per l'alveare va male. Le api non sono socialdemocratiche.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 15/08/2016 - 13:56

È semplice dirlo, perchè i veri AMERICANI,"""SONO GLI INDIANI""". Poi, gli americani moderni, NON SONO ALTRE CHE DELINQUENTI, DEPORTATI DALL`INGHILTERRA, SENZA DIMENTICARCI DEGLI SCHIAVI, QUEI NEGRI CHE TUTT`ORA SONO PIENI DI PROBLEMI, VEDI (Obama). IL RESTO DEL CETO LAVORATIVO DI TUTTO IL MONDO COMPRESI I MAFIOSI!!! Questi sono gli americani del giorno d`oggi, PERCIÒ GLI SCARTI DEI VECCHI CONTINENTI!!! ECCO IL PERCHÈ DI QUESTA INSTABILITÀ, TRA QUESTA POPOLAZIONE INCOMLETA PIENA DI IDEE GENIALI E DI SPREGEVOLI DIFETTI!!!

sparviero51

Lun, 15/08/2016 - 16:47

MASSIMO BOCCI @: ANALISI PERFETTA . GRAZIE !

emigrante

Lun, 15/08/2016 - 17:27

Per buona parte della mia vita ho guardato agli USA come ad un Faro; adesso mi basterebbe sapere l'"America" e gli Americani fuori dai piedi e dalle nostre faccende.

swiller

Mar, 16/08/2016 - 06:31

America galassia criminale nella foto il più degno rappresentante.

alox

Mar, 16/08/2016 - 12:33

idleproc...invidia? Riguardati la corazzata Potemkin! AZO: se ti hanno cacciato o rifiutato il VISTO, la colpa e' tua: "non ti resta che piangere"! Robocop: in meno di 3 mesi non c'e' piu'...ma vedrai che il peggior prsidente (come tutti del resto) diventa uno dei migliori!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 16/08/2016 - 12:39

I marinai americani che dalle loro fregate in minoranza numerica e di cannoni attaccavano i vascelli inglesi e li vincevano, grazie al coraggio e alla sorpresa, sono solo un ricordo. Oggi l'immagine americana è quella dello zuzzurellone dei colore che permette ai Clinton di saccheggiare le casse federali, raddoppiando il debito, e di corrompere i mass-media onde calunniare Donald Trump, americano vero.

alox

Mar, 16/08/2016 - 12:41

hermes29...D'accordo se vince Trump (gli amici diventano nemici!) ma mi sembra che il "nuovo capitalismo" che descrivi assomiglia al comunismo...togliere ai ricchi per dare ai poveri?! Iniziamo pure da quel che hai!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 16/08/2016 - 12:42

Americani contenti e fottuti. Il debito gli è raddoppiato: decine di migliaia di dollari pro-capite. Obama canta alla tv e i tonti lo applaudono.