Aragoste, sushi e tagliate di carne: la "via crucis" delle cene di Marino

Ricche cene e scontrini non da poco. Ecco i menu per cui l'ex sindaco di Roma è finito sotto accusa

È un pellegrinaggio culinario che attraversa tutta Italia quello affrontato dall'ex sindaco di Roma Ignazio Marino e che ora gli potrebbe costare un processo per l'accusa di peculato e falso. Una "via crucis" che parte da Genova e passa per Firenze e Milano, per poi finire a Roma, con la prerogativa di quei pagamenti addebitati sulla carta fornita dal municipio capitolino.

È Il Messaggero a proporre un excursus sulle spese che sono costate tanto all'ex primo cittadino in quota Pd, in uno scontrino-gate in cui si legge di 200 euro spesi in formaggi e salumi alla pizzera Il ponte di Genova, in una cena che risale al 3 settembre 2013.

Altri 425 euro vengono sborsati per la cena alla Trattoria antico fattore a Firenze, il 23 ottobre. E c'è un episodio del 28 giugno 2014 in cui Marino giustifica uno scontrino da 197 euro per una cena al Cybo con la presenza di un "senatore della Repubblica" a tavola. Un dettaglio che agli inquirenti non torna.

134,50 euro per lo Zen Sushi, con "due giornalisti della stampa estera". 65 al Daruma sushi con un "rappresentante di una Onlus" e tante altre ancora, fino ai 180 euro per taglieri di salumi, tagliete e filetti di manzo al Bellacarne, dove si trovava - dice - con rappresentanti delle associazioni sportive.

Le mete preferite? La Taverna degli amici, Sapore di mare, Al vero girarrosto toscano e Archimede a Sant'Eustachio, vicini alla casa sua e della madre. In quest'ultimo locale Marino si servì di spaghetti all'aragosta con membri "della Comunità di Sant'Egidio". Peccato che loro smentiscano.

Commenti

Duka

Gio, 25/02/2016 - 09:35

Sindaco, medico ? Ma questo è un delinquente comune e come tale DEVE pagare fino all'ultimo centesimo RUBATO

Vigar

Gio, 25/02/2016 - 09:38

"Però, almeno era un uomo onesto".....è quanto ho sentito spesso dire dai suoi simpatizzanti....."Figuriamoci quelli che non lo sono!!!"

titina

Gio, 25/02/2016 - 09:56

Loro mangiano aragoste a spese nostre e noi dobbiamo pagare le analisi che hanno tagliato.

cgf

Gio, 25/02/2016 - 09:58

ke dire di frottolo buffoni allora? basta anche solo vedere il 'catering' in volo come è cambiato.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 25/02/2016 - 10:24

La presenza,alle cene,di politici o rappresentanti vari,ammesso che sia vera,è SOLO un pretesto con cui gozzovigliare alla grande a spese nostre.Fa parte del DNA dei politici e,in genere, di chi ricopre certe cariche,approfittare del proprio ruolo per fini non propriamente pubblici.E,in questo, i KOMMUNISTI non sono da meno,anzi,da bravi ipocriti e moralisti (qual dicono di essere),sono i primi a gettarsi nei piatti ricchi.Rimane come ultima soddisfazione,se così si può dire,che i PDIOTI che li votano sono i primi ad essere presi in giro,più dei dx che non li votano, il guaio è che NON SE NE ACCORGONO.POVERINI.

vince50

Gio, 25/02/2016 - 10:26

Tanto in piccola parte ho pagato anch'io,gli fosse almeno andato tutto per traverso a lui e ai suoi compagnucci.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 25/02/2016 - 10:30

Ragazzi, siamo seri. Questo taroccava la nota spese già ai tempi della sua collaborazione con l'Ateneo di Pittsburgh. Dal cui senato accademico fu cacciato, magna cum ignominia, con un commiato epistolare a dir poco agghiacciante e l'invito a non presentarsi mai più da quelle parti.

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Gio, 25/02/2016 - 10:32

Be' se non e' magna-magna questo! Deve essere una cosa genetica, proprio non ce la fanno a non arraffare qualcosa anche quando fanno gli onesti.

il sorpasso

Gio, 25/02/2016 - 10:43

Finirà a tarullucci e vino come al solito è un komunista!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 25/02/2016 - 10:51

Non a caso 'marinare' usa la medesima radice.

Pisslam

Gio, 25/02/2016 - 10:52

Un altro ladro rosso...

Libertà75

Gio, 25/02/2016 - 10:52

Io difendo Marino a spada tratta, se fosse stato veramente un delinquente, oggi farebbe il ministro!

Mano-gialla

Gio, 25/02/2016 - 11:01

BENE DOPO TUTTO QUESTO BEN DI DIO ADESSO SI MERITA SEI MESI DI GALERA A PANE E ACQUA

Rossana Rossi

Gio, 25/02/2016 - 11:18

Evviva, chi frega a targa pd va bene.......votate gente, votateli altrimenti come fanno a fregarvi?..........

pasquinomaicontento

Gio, 25/02/2016 - 11:55

E pensà' che c'ero cascato pure io e co' tutte le scarpe...quella faccetta ingenua, quella parlata un po' così, da imputato che non si sa difendere,quel titolo di chirurgo prestato alla politica che fiottava ad ogni stormir di fronda,quasi parafrasando il malaticcio di Recanati nel suo pamphlet "La donzelletta va per la campagna"...e tutti a dire :-non ci posso credere, è impossibile,una personcina così affabile, che sbaglia pure i congiuntivi tant'è ingenuo,...non per colpa sua ma perchè non ci dorme la notte per pensare a come rivoltare Roma come un "pedalino" in bene naturalmente...e intanto se scofonava da "Archimede a Sant'Eustacchio "tielle" de pesce spada ai lamponi,e ostriche trabordate da aerei venuti da Parigi.Che dire di più, gnente,non bisogna credere "cchiù a nisciuno diceva Pappagone.

timoty martin

Gio, 25/02/2016 - 11:55

Sarà la dieta prescritta dal suo cardiologo....

linoalo1

Gio, 25/02/2016 - 12:01

Perché ve la prendete solo con Marino???Tutti gli Statali di un certo Livello si comportano così!!!Perché non fate lo stesso anche con tutte le Cariche dello Stato???Ancge noi,probabilmente,al loro posto,faremmo così!!!Ben altri dovrebbero essere i Problemi che ci assillano!!!Perché notare solo il moscerino nell'occhio e non il palo della luce che ci acceca???

pinolino

Gio, 25/02/2016 - 12:23

Lancio una provocazione... lasciando per un momento da parte le questioni penali e processuali, rispetto a questi rubagalline acrobati del rimborso spese di cui Marino è temporaneamente l'ultimo di una lunga lista, cento volte meglio la consigliera sudtirolese che almeno fa la furbetta per quasi un milione di euro.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 25/02/2016 - 13:28

A quelli che sostengono che in definitiva ha rubato poco vorrei ricordare che spesso si comincia così e, se non si viene "fermati", causa avidità si tende a rubare ancora e sempre di più.

i-taglianibravagente

Gio, 25/02/2016 - 13:40

Era letteralmente il TERRORE di tutti gli affilliati di mafia capitale...eh si....individuo vergognoso.

umberto nordio

Gio, 25/02/2016 - 13:53

Tipici esempio di politicante italiano.Cialtrone imbroglione ed incapace.Visto che ,come al solito, non finirà,come dovrebbe,in galera,torni a fare il medico e Dio protegga i suoi pazienti.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 25/02/2016 - 13:53

L'articolo titola "la via crucis di Marino a tavola:date le pietanze presenti bisognerebbe dire "via col vento" (in poppa).Comunque,se gli "ospiti"di questi banchetti prelibati erano aragoste,scampi,ed altre leccornie cadute nella rete,come era ovvio adesso il "pesce"caduto nella rete è lui,un pesce marino (è il caso di dirlo)un po' meno prelibato,adesso,secondo le opinioni di molti (romani specialmente)che,in molti si augurano finisca fritto per bene sulla graticola della giustizia umana,anche se NESSUNO,poi,vorrà gustarlo,ci basta vederlo e grazie.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 25/02/2016 - 13:55

Del vizietto però già si sapeva, da quando era stato scoperto dagli americani, prima di diventare sindaco. Fosse stato di destra le solite gazzette delle procure lo avrebbero messo in croce.

pasquinomaicontento

Gio, 25/02/2016 - 13:55

Màgneno tutti, se scofonano ogni ben de Dio, in ristoranti ar top,se sgricilano pietanze streuse che nun sanno manco che vonno dì,dai nomi strani, studiano p'arivà a quer titolo tanto agognato de onorevole,e pe' 'na vorta mettèsse a sede' all'Arpègie de Paris...e spendere 350 euri a capoccia per un uovo alla coque,si però vuoi mettere come te lo presenta lo chef Alain Passard,e io sto quì a spiegarvelo "a gratise" L'Oeuf a la coque de l'Arpègie,è un tuorlo d'uovo non troppo cotto,con creme fraiche,sciroppo d'acero,aceto e spezie...chissà che farebbe il nostro sezionatore de cadaveri per portarci sua moglie,magara solo per una volta nella vita...vuoi mettere annà ar grottino de via dei Baullari, o a magnasse un par d'ova "700" € in due all'Arpège de Paris...e presentà er conto ar Comune de Roma...

27Adriano

Gio, 25/02/2016 - 13:56

Tranquilli. La Democratica PDdipendente magistratura lo assolverà per non aver commesso ....i fatti.

diesonne

Gio, 25/02/2016 - 14:00

diesonne roba di magnatoria non in confessorio-non è arricchimento personale-se così chi si salverebbe dei pubblici amministratori è proprio il caso di dire:chi è senza peccati scagli la prima pietra o rompa i piatti in cui ha scroccato a uff-chi si salva?

hectorre

Gio, 25/02/2016 - 14:23

o tutta la sua carriera di medico è stata un bluff e lo hanno allontanato senza sollevare uno scandalo oppure marino è sbroccato e ha lasciato la chirurgia per problemi comportamentali ed il pd ha sfruttato la sua notorietà in campo medico, nascondendo i suoi limiti mentali....è un bugiardo seriale, quasi fosse una patologia...pessima figura del pd e di renzi, premier non eletto che ha fatto dimettere un sindaco eletto dal popolo....questa la sinistra.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 25/02/2016 - 14:56

ESISTE IL DETTO " I POLITICI SONO TUTTI MAGNA MAGNA" MARINO NE E' LA CONFERMA.

swiller

Gio, 25/02/2016 - 15:17

Tipico comportamento delle sinistre parassitare fregare e mangiare a sbaffo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 25/02/2016 - 15:34

Fosse stato un Leghista,si sarebbe subito applicato il "metodo DI PIETRO" ovvero IN GALERA fino a che NON parli, ma trattandosi di un "AMICO" della magistratura, come il figlio di De Luca, solo INDAGATI ma a piede libero. Non meravigliamoci se poi piu nessuno si fida della INgiustizia in Italia. Se vedum.

milope.47

Gio, 25/02/2016 - 15:41

Giusto!!!. L'accusa di peculato-ne gli calza proprio a pennello.

Ritratto di floki

floki

Gio, 25/02/2016 - 18:02

Chi doveva tornare nelle fogne?