Caso scontrini, assolto Marino. Ma il Pd: "Via perché incapace"

Il pm aveva chiesto tre anni di carcere per i reati di peculato e falso nell'inchiesta sull'uso delle carte di credito e truffa ai danni dell'Inps in merito a una onlus

Ignazio Marino è stato assolto. L'ex sindaco di Roma era accusato per i reati di peculato e falso, legati all'inchiesta sulle 56 cene pagate con la carta di credito del Campidoglio, e truffa ai danni dell'Inps per la vicenda della onlus Immagine, fondata nel 2005 e della quale fu presidente. "Ricordo che chiedemmo le dimissioni di Marino - ha commentato su Twitter Matteo Orfini, commissario straordinario del Pd romano - non per gli scontrini (a farlo fu Sel) ma perché incapace di risolvere i problemi di Roma".

Nello specifico, Marino è stato assolto dall'accusa di peculato perchè il fatto non sussiste e dall'accusa di truffa perchè il fatto non costituisce reato. A decidere è stato il gup Pierluigi Balestrieri, dopo una camera di consiglio durata quindici minuti. Solo pochi giorni fa la Procura aveva chiesto la condanna a 3 anni e 4 mesi.

L'ex sindaco ha commentato: "Sono felice, aspettavo questo esito perchè sapevo di essere innocente. Ringrazio la giustizia, di fronte ad accuse infamanti e a comportamenti dei media e della politica molto pesanti, è stata finalmente ristabilita la verità".

E continua: "Innanzitutto desidero ringraziare i miei avvocati, Enzo Musco, Franco Moretti e Martuscelli, i quali con passione e vera dedizione e con alta professionalità si sono battuti perché la verità fosse affermata. Desidero sottolineare come anche nei momenti più bui di questa vicenda io non ho mai cessato di credere alla giustizia. La strategia vincente è stata quella di chiedere un confronto tra le tesi oggi bocciate della Procura della Repubblica e le affermazioni di verità che durante questo lungo anno ho pronunciato in ogni sede. È chiaro che questa decisione sarà oggetto di valutazione in sede politica e che sarà criticata o lodata espressamente a seconda dei punti di vista da cui ci si mette. Per me questa decisione ha soltanto il valore del ripristino della verità e della conseguente mia interiore tranquillità".

Concludendo, l'ex sindaco Pd aggiunge: "Quanto al mio futuro politico, che molti di voi mi chiedono, devo dire che non è questo il momento per prendere decisioni ma è invece un momento di riflessione su quello che è stato e su quello che verrà".

Marino, che aveva chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato (che in caso di condanna avrebbe comportato lo sconto di pena pari a un terzo) rispondeva dei reati di peculato e falso in relazione all'utilizzo della carta di credito assegnatagli a suo tempo dall'amministrazione capitolina e di concorso in truffa per i compensi destinati a collaboratori fittizi quando il chirurgo dem era il rappresentante legale della 'Imaginè, una Onlus fondata nel 2005 per portare aiuti sanitari in Honduras e in Congo.

La vicenda degli scontrini faceva riferimento alla consumazione di 56 cene, per una spesa complessiva di 12mila euro, avvenute tra il 2013 e il 2015 in numerosi ristoranti di Roma e di altre città. Quanto alla Onlus, Marino era accusato dalla Procura di aver predisposto tra il 2012 e il 2013 la certificazione di compensi riferiti alle prestazioni fornite da collaboratori fittizi o soggetti inesistenti, inducendo in errore, lui ed altri tre, l'amministrazione finanziaria e l'Inps e procurando alla Onlus un ingiusto profitto per complessivi 6mila euro consistito nell'omesso versamento degli oneri contributivi dovuti per le prestazioni lavorative. Per la Onlus, assolto Marino, il giudice ha rinviato a giudizio tre imputati che avevano scelto di essere giudicati con il rito ordinario: si tratta di Rosa Garofalo, Carlo Pignatelli e Federico Serra.

Commenti

dot-benito

Ven, 07/10/2016 - 13:06

tutti assolti ma chi sono i colpevoli in questo stato di cacca? a già noi italiani che paghiamo le tasse ma siccome non riescono a mantenere tutti i porci siamo colpevoli

marygio

Ven, 07/10/2016 - 13:08

ahhhhhhhhhhhhhhhhh

nopolcorrect

Ven, 07/10/2016 - 13:09

Ne sono felicissimo per Marino.

pupism

Ven, 07/10/2016 - 13:45

Marino (PD) assolto. Per lo stesso reato Minzolini (F.I.) condannato.....e poi si ha il coraggio di dire che non esistono le sentenze politiche....mah

vottorio

Ven, 07/10/2016 - 14:00

non c'erano mai stati dubbi, basta essere del PD.

Trifus

Ven, 07/10/2016 - 14:09

Adesso ci aspettiamo l'assoluzione anche per la Raggi. Si lo so non è ancora indagata, ma arriverà, vedrete, arriverà anche per lei un bella incriminazione, una bella indagine e una bella assoluzione. E smettetela di dire che la magistratura italiana non lavora.

cgf

Ven, 07/10/2016 - 14:15

incapace di portare soldi al Partito e/o dare lavoro alle COOP? non è come Exxx! se volessimo guardare meriti e capacità poi...

schiacciarayban

Ven, 07/10/2016 - 14:21

Non era capace, questa invece...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 07/10/2016 - 14:22

Certo burocraticamente parlando i pranzi e relativi scontrini, pagati dai cittadini,sono legittimi.Rimane l'spetto morale :in un paese in bancarotta con cittadini che stentano ad arrivare a fine mese ,un uomo pubblico non dovrebbe bere vino da 80 € . Se lo fa ,o è supido o è moralmente inaccettabile.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 07/10/2016 - 14:23

Tutto il PD ad iniziare dal suo N 1 sarebbe da cacciare via dall'Italia per INCAPACITÀ!!!!lol lol #RENZIACASACOLNO.

Un Lettore

Ven, 07/10/2016 - 14:28

"Ricordo che chiedemmo le dimissioni di Marino perché incapace di risolvere i problemi di Roma" Orfini: NON SOLO SIETE TUTTI INCAPACI MA ANCHE TUTTI LADRI E TRUFFATORI!

il corsaro nero

Ven, 07/10/2016 - 14:32

Purtroppo siamo in Italia , non in America!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 07/10/2016 - 14:47

Tutti assolti, tutti incapaci, ma soldi spariti. Colpevoli? NESSUNO.

PAOLINA2

Ven, 07/10/2016 - 15:02

@vottorio:non deve aver letto l'articolo su Cota.Si ravveda prima di scrivere s.......e.

Ernestinho

Ven, 07/10/2016 - 15:02

Ai "politicanti" tutto è permesso. Ai comuni mortali ... invece NO!

Ernestinho

Ven, 07/10/2016 - 15:03

E che li facciamo a fare i processi a carico dei "politicanti"? Tanto si sa già come va a finire!

bangalà

Ven, 07/10/2016 - 15:05

A Marino non gli si passa il vizio dei rimborsi fasulli. Lo hanno licenziato a Pittsburgh sempre per rimborsi falsi. Il lupo perde il pelo...

dakia

Ven, 07/10/2016 - 15:19

A parte la picca sui Mattei, ma se sono tutti assolti allora saranno innocenti anche carminati e buzzi? se non esiste mafia facciamo come con al capone, li condanniamo per evasione fiscale? Neppure giacché questo è stato classificato da incapace. da quale pulpito vengono le prediche!VOTATE NO!!!

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Ven, 07/10/2016 - 15:21

Bisognava che diventasse Sindaco di Roma per capirlo? Solita superficialita' pidiota.

Ritratto di italiota

italiota

Ven, 07/10/2016 - 15:30

i politici sono SEMPRE INNOCENTI DA ASSOLVERE/PRESCIVERE .. a prescindere !!! (che schifo !!)

peter46

Ven, 07/10/2016 - 15:40

Meno male va!...ecco finalmente trovato il candidato sindaco a Roma per il centro berlusconiano al posto del 'trombato',e dunque non più ricandidabile,Marchini,non appena la Raggi presto mollerà.NB:Assessore allo 'spalamento mondizzaro' Alemanno.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 07/10/2016 - 15:57

A guardare i risultati in Italia mi sa che l'incapacità sia il marchio di fabbrica del pd (pidioti).

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 07/10/2016 - 16:00

Soccorso rosso. Non ne sbattono dentro uno.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 07/10/2016 - 16:15

Trovatemi uno,nel PD,che sia CAPACE.....

ghorio

Ven, 07/10/2016 - 16:39

Ma non erano i Pd che avevano presentato Marino come il più grande politico del mondo, oltre che il più grade chirurgo? Il Pd, ovvero il partito incoerente e che cambia spesso opinione.

Ritratto di CINESENERO

CINESENERO

Ven, 07/10/2016 - 17:08

le indagini sono state digerite come tutto quello che ha mangiato a graaatissssssss

Ritratto di enzo33

enzo33

Ven, 07/10/2016 - 17:13

Ma quale mafia romana, volemose bene, va...

VittorioMar

Ven, 07/10/2016 - 17:26

...ci sara coabitazione in Comune ??....o faranno a turno "UNA POLTRONA PER DUE"??

Ernestinho

Ven, 07/10/2016 - 17:38

Adesso chiederà il risarcimento per l'ansia provocatagli!!!!!!!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 07/10/2016 - 17:42

Ettepareva! Era il candidato del Partito Comunista...mica si può condannare! Se era del CDX,allora 30 anni...

perseveranza

Ven, 07/10/2016 - 17:46

Come "era incapace"? Lo avevano scelto, sostenuto e votato loro. Allora che si scelgano meglio i loro candidati.

Ernestinho

Ven, 07/10/2016 - 17:54

Odio quest'italia dei prepotenti e del malaffare!

Ernestinho

Ven, 07/10/2016 - 17:56

"Una camera di consiglio durata quindici minuti". Accidenti, sono stati velocissimi!

Ernestinho

Ven, 07/10/2016 - 17:58

Incapace di reggere il comune di roma, ma capacissimo di mangiare a sbafo!

flip

Ven, 07/10/2016 - 18:18

Marino non ha saputo risolvere i problemi di Roma. OK!. ma neanche i pirla comunisti ci sono riusciti. Però hanno mangiato. eccome!

moichiodi

Ven, 07/10/2016 - 18:45

marino non è assolto e basta. Cota invece si. giornale bifronte.

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 08/10/2016 - 08:04

Marino l'ha sfangata alla giustizia (ad)domestica, ma non a quella americana per la quale resta un furbacchione con il vizietto delle doppie note spese. Infatti a suo tempo l'università americana gli diede il buonservito su due piedi.

umberto nordio

Sab, 08/10/2016 - 08:18

I "geni" del PD dovevano metterci tanto a capire che era un incapace?Adesso vediamo quanto impiegano a cacciare l'"altro" incapace. Il burattino di Toscana!

guerrinofe

Sab, 08/10/2016 - 08:30

LORO sono incapaci, Marino persona colta e competente,capace di assumersi responsabilita e di governare! Ma siamo in italia paese da cui scappano i giovani volonterosi e paese dove l'Onesta non e pregio ma difetto ,il risultato e'scontato italia bey bey

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 08/10/2016 - 09:09

tra una mutanda personale ed una cena "d'affari" c'è una bella differenza, o no?

vittoriomazzucato

Sab, 08/10/2016 - 09:27

Sono Luca. I TG di RADIORAI UNO per prima cosa hanno dato la comunicazione dell'assoluzione del ex sindaco Marino con sue dichiarazioni e in seconda battuta l'assoluzione di Cota ex governatore del Piemonte. Come valenza di cittadini il Governatore del Piemonte ne rappresenta di più (4.4 Mln) dell'incapace Marino (2.2Mln), ma per la RAI la valenza pubblicitaria viene dopo della valenza plebiscitaria. Però da quando il PD (con Renzi) ha fatto sua la RAI non poteva essere diversamente. GRAZIE.

vittoriomazzucato

Sab, 08/10/2016 - 09:33

Sono ancora Luca. E quando la Corte Suprema dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo riabiliterà SILVIO BERLUSCONI dalla Sentenza della Cassazione con il Giudice Esposito la RAI nei TG in fondo con un "fischietto" annuncerà il fatto. GRAZIE.

semprecontrario

Sab, 08/10/2016 - 10:18

c'erano dubbi? è del pd no?

mcm3

Sab, 08/10/2016 - 11:03

Ha dato fastido, ha fatto scoppiare Mafia Capitale e lo hanno castigato....questo e' il paese dove viviamo, Avete solo parlato di scontrini, permessi aztl, passeggiate in bicicletta senza mai dire una sola parola sulle condizioni in cui l'amministarzione precedente ha lasciato Roma...

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 08/10/2016 - 11:49

Cacciato perché incapace? Va bene. Ma perché è stato assolto rifiutando totalmente le richieste del PM e facendo ridere il bel paese? Forse perché è comunista? Non lo voglio credere, ma mi pare folle che la sontuosa somma da lui spesa al ristorante sia pagata solo da noi.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Sab, 08/10/2016 - 12:35

Grazie alla Magistratura Il PD è in grado di cacciare chiunque non sia di suo gradimento..siano essi esponenti dello stesso partito o nemici politici come Silvio Berlusconi! Ancora una volta si ha evidenza di come l'Italia sia una pseudodemocrzia dove la magistratura è asservita agli obiettivi politici di una parte politica!!

aitanhouse

Sab, 08/10/2016 - 13:24

tranquilli,tranquilli , pensate che questa giustizia sia una schifezza? non allarmatevi ,i nostri accoglienti e generosi governanti stanno provvedendo , come? trasferendo nel belpaese la nazione musulmana,la quale sostituirà il disastroso impianto italiano con la sharia.

Ernestinho

Dom, 09/10/2016 - 08:20

Speriamo di non essere in ritardo! Purtroppo tutte queste inchieste a carico dei "politicanti", di qualunque colore politico, finiscono sempre a "tarallucci e vino". Ma per iniziarle ci sono sempre delle prove convincenti. Sta a vedere che le mutande verdi ecc. le ho comprate io, o che gli scontrini a carcio del comune le abbia sfruttate io!

pasquinomaicontento

Gio, 11/01/2018 - 19:13

Troppo stupido pe'esse' condannato veramente,ha magnato a sbafo tutto er tempo che ha fatto la comparsata come sinnaco de Roma :2 anni e spicci,e poi,come un piccolo meteorite si è dissolto lasciando una scia puzzolente di tradimento alla Maramaldo, con l'invettiva del Ferrucci :-Vigliacco uccidi un uomo morto.-"Maledetti toscani",nun m'aricordo chi lo disse, certamente uno che li conosceva bene...i toscani.Ciavrò er core tenero, ma quer giorno che se dimise :-me fece pena,oggi sò contento pe' lui.